Terapia con ormone della crescita: cos'è e quando si usa?

La somministrazione esogena dell'ormone GH può aiutare a trattare i disturbi della crescita infantile. È invece sconsigliata agli sportivi, a causa dei numerosi effetti collaterali.
Terapia con ormone della crescita: cos'è e quando si usa?

Ultimo aggiornamento: 08 novembre, 2021

Gli ormoni sono sostanze chimiche responsabili della regolazione di un’ampia varietà di funzioni nel corpo umano. Bassi livelli di queste sostanze possono causare molteplici disordini nel metabolismo, riproduzione o crescita. In quest’ultimo caso, un eventuale deficit può essere corretto attraverso la terapia con ormone della crescita (hGH).

Il GH o somatotropina è un ormone proteico prodotto e rilasciato dall’ipofisi, una piccola struttura ghiandolare situata nel cervello. Secondo gli studi, questo messaggero chimico è il principale regolatore della crescita postnatale. È anche coinvolto nel metabolismo di grassi, proteine e carboidrati.

In generale, si ricorre alla terapia con l’ormone della crescita per trattare i disturbi dello sviluppo infantile, in alcuni casi per correggere i deficit di produzione di GH negli adulti. Non sono rari, infine, i casi di abuso di questa sostanza per migliorare le  prestazioni fisiche.

Funzioni dell’ormone della crescita

Il GH è un ormone anabolico la cui funzione primaria è stimolare la moltiplicazione cellulare e la crescita dei tessuti. I livelli di questa sostanza nel sangue aumentano progressivamente dalla nascita e raggiungono il picco durante l’adolescenza. La concentrazione sistemica di GH diminuisce in seguito con l’età.

L’ormone della crescita, durante l’infanzia, ha effetto stimolante sullo sviluppo osseo e muscolare. Allo stesso tempo svolge le seguenti funzioni:

  • Aumenta l’assorbimento e la sintesi delle proteine in tutti i tessuti.
  • Regola la massa muscolare e la forza.
  • Promuove la distruzione e l’utilizzo dei depositi di grasso.
  • Riduce l’uso periferico di glucosio.
  • Aumenta la ritenzione di calcio nelle ossa.
  • Stimola lo sviluppo del sistema immunitario.

In generale, il rilascio dell’ormone della crescita può variare nel corso della giornata e in base a vari stimoli. In questo senso, l’attività fisica, il sonno e lo stress tendono ad aumentarne naturalmente i livelli ematici. Al contrario, i corticosteroidi e gli acidi grassi liberi ne diminuiscono la produzione.

L'ormone della crescita è prodotto dall'ipofisi.
L’ormone della crescita è prodotto nell’ipofisi.

Terapia con ormone della crescita: quando è indicata

La terapia con ormone della crescita fa parte delle opzioni di trattamento per i disturbi della crescita infantile dovuti alla carenza di GH. Scarsi livelli di questo ormone nei ragazzi spesso causano bassa statura e pubertà ritardata. L’iniezione di GH può essere utilizzata nei seguenti casi:

  • Disturbo della crescita associato alla sindrome di Turner.
  • Bambini nati piccoli per la loro età gestazionale.
  • Sindrome di Prader-Willi.
  • Disturbo della crescita associato a insufficienza renale cronica.
  • Deficit dello sviluppo associato alla mutazione del gene SHOX.

La somministrazione di hGH è utile anche come terapia sostitutiva negli adulti con diminuzione di questo ormone a causa di un adenoma ipofisario, radiazioni o meningite. I benefici della sua somministrazione includono un aumento della densità ossea e della massa muscolare, nonché una riduzione della massa grassa.

D’altra parte, la terapia con l’ormone della crescita è stata introdotto in via sperimentale nel trattamento della sclerosi multipla e della fibromialgia. Altri usi includono atrofia muscolare nelle persone con AIDS e sindrome dell’intestino corto. È stato utilizzata per migliorare le prestazioni atletiche, anche se in questo settore si riscontrano risultati contrastanti.

Effetti collaterali

Lo sviluppo di effetti avversi dall’uso di GH nei bambini bassi è raro. I sintomi a breve termine sono invece più comuni negli adulti sani. Le reazioni associate alla somministrazione di ormone della crescita includono:

  • Eruzione cutanea e orticaria nel sito di somministrazione.
  • Aumento dei livelli di glucosio nel sangue
  • Sindrome del tunnel carpale.
  • Dolore nei muscoli e nelle articolazioni.
  • Resistenza all’insulina.
  • Gonfiore e intorpidimento degli arti.
  • Mal di testa da lieve a moderato.

Quando rivolgersi al medico?

L’iniezione dell’ormone della crescita deve essere effettuata solo sotto stretto controllo e supervisione medica. Questa sostanza, come altri ormoni, può causare effetti indesiderati se non utilizzata correttamente. Per questo motivo, è indispensabile consultare il medico di base prima di assumere questi farmaci.

Se state seguendo un piano di trattamento con GH, è importante informare il medico di eventuali cambiamenti nel corpo. Allo stesso modo, occorre riferire immediatamente al medico la comparsa di sintomi come:

  • Respirazione difficoltosa.
  • Confusione e sonnolenza.
  • Brividi e pallore.
  • Perdita di conoscenza.
Valutazione dell'altezza.
I disturbi della crescita rilevati in tenera età possono essere trattati con l’ormone della crescita.

La pietra angolare della crescita umana

L’ormone della crescita è una sostanza fondamentale per la crescita di tutti gli organi e tessuti. Questo messaggero chimico promuove la sintesi proteica e l’uso dei grassi per produrre energia. Svolge un ruolo fondamentale durante l’infanzia e determina l’allungamento delle ossa e l‘aumento della massa muscolare.

L’indicazione per l’iniezione dell’ormone della crescita è un deficit di questa sostanza, mentre se ne sconsiglia l’uso come integratore negli sportivi. Gli operatori sanitari sono le uniche figure formate per la somministrazione di questa terapia.

Potrebbe interessarti ...
Grelina o ormone della fame: funzioni e meccanismo d’azione
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Grelina o ormone della fame: funzioni e meccanismo d’azione

La grelina è anche conosciuta come "l'ormone della fame". È responsabile della regolazione dell'assunzione di cibo e dell'aumento di peso.



  • Oliveira CR, Meneguz-Moreno RA, Aguiar-Oliveira MH, Barreto-Filho JA. Emerging role of the GH/IGF-I on cardiometabolic control. Arq Bras Cardiol. 2011 ;97(5): 434-9.
  • Rojo Portolés M, Carcavilla Urquí A, Patón García D, Aragonés Gallego Á. Tratamiento con hormona de crecimiento: indicaciones y aspectos prácticos para la consulta de Atención Primaria. From Act Pediatr Atem Prim. 2015; 8(3): 127 – 34.
  • Espinosa Reyes T, Pérez Lázaro A, Martínez Morales M, Carvajal Martínez F. Estudio preliminar sobre el tratamiento con hormona de crecimiento humana recombinante en el síndrome de Turner. Rev Cubana Endocrinol. 2013 ;  24( 2 ): 161-175.
  • Lavaredas A, Puerta R, Álvarez del Vayo C. Revisión del programa de déficit de somatropina en pediatría en el Hospital Universitario Virgen del Rocío. Farm Hosp. 2013 ;  37( 2 ): 161-165.
  • Lanes R. Alteraciones metabólicas inducidas por la deficiencia de la hormona de crecimiento: Beneficios de la terapia sustitutiva con hormona de crecimiento. Rev. Venez. Endocrinol. Metab. 2003 ;  1( 3 ): 2-8.
  • Hayes Dorado Juan Pablo. Talla baja: Tratamiento con hormona de crecimiento humana recombinante. Rev. bol. ped. 2016;  55(1): 23-28.