10 alimenti per migliorare la fertilità

26 marzo 2014
Il consumo di olio d'oliva spremuto a freddo migliora la fertilità e triplica la possibilità di rimanere incinte.

Le donne che stanno pensando di rimanere incinte oppure che hanno difficoltà a riuscirci possono aumentare considerevolmente le probabilità di successo seguendo una dieta ricca di alimenti che potenziano la fertilità.

Questi 10 alimenti risolveranno le possibili carenze di vitamine e minerali, probabile causa dei problemi di fertilità sia degli uomini sia delle donne. Vediamo quali sono e come assumerli.

Maca

Questa sorprendente radice andina è una pianta molto energizzante e un potente regolatore endocrino raccomandato soprattutto per le donne che soffrono di diversi disturbi ormonali e problemi di infertilità. Aumenta, inoltre, la libido sia negli uomini sia nelle donne. Le donne che soffrono di ipertensione arteriosa devono considerare, però, che la maca può far alzare leggermente la pressione. Bisogna prendere in considerazione anche che, secondo alcuni studi, il consumo di maca per migliorare la fertilità può comportare gravidanze gemellari

Lievito di birra

Il lievito di birra possiede numerose proprietà benefiche, poiché è un alimento molto ricco di vitamine e minerali. Presenta un alto contenuto di proteine e amminoacidi essenziali, vitamine del gruppo B, ferro, cromo, zinco (regolatore ormonale) e altri minerali. Possiede, inoltre, un alto contenuto di acido folico, imprescindibile per la gravidanza.

 

 

Germe di grano

Il germe di grano possiede numerosissime proprietà e spicca per il suo grandissimo apporto di vitamina E. Un deficit di questa vitamina può essere la causa dell’infertilità. Potete prenderne un cucchiaino in un po’ di succo ogni mattina. Lo potete trovare in polvere oppure in olio di prima spremitura  che può anche essere applicato sulla pelle.

Polline

Il polline d’api è raccomandato per potenziare la fertilità, soprattutto di quegli uomini e di quelle donne che hanno problemi di infertilità. È, inoltre, un potenziatore della libido e fornisce molta energia. Tra i  numerosi nutrienti, il polline apporta lo zinco. Dovrete prendere 2 cucchiai al giorno, ben tritati per assimilarlo meglio.

 Avocado

avocado

Questo delizioso frutto è eccellente da un punto di vista nutrizionale. È, inoltre, una grande fonte di vitamina E che aumenta la fertilità e migliora le funzioni degli organi sessuali. Alcuni studi hanno dimostrato che triplica le possibilità di successo se si seguono trattamenti di fertilità. Secondo questi studi, l’avocado avrebbe aumentato il numero di ovuli prodotti.

Si può mangiare l’avocado salato  o dolce, a fette o a pezzetti ed è un alimento altamente consigliato, soprattutto per quelle persone che consumano poche proteine di origine animale.

Olio d’oliva

L’olio di oliva, del quale molte volte si parla per elogiarne le proprietà, triplica le possibilità di rimanere incinta, poiché  migliora la fertilità di uomini e donne. È un ingrediente imprescindibile nella nostra cucina, ma dovete assicurarvi che sia di prima spremitura a freddo e consumarlo a crudo, almeno  uno o due cucchiai al giorno con  i pasti.

Zenzero

Lo zenzero è un potente afrodisiaco che nel caso degli uomini aumenta il volume dello sperma e migliora la mobilità degli spermatozoi; tuttavia, è altamente consigliato anche per le donne. Lo potete assumere sotto forma di infuso, delizioso con miele e limone, grattugiato in insalate, candito, etc.

 

Olio di lino

L’olio di lino è ricco di Omega 3, gli acidi essenziali ed imprescindibili per garantire una buona fertilità. Dovrete prenderne un cucchiaio al giorno, a crudo, oppure tritare i semi (con un macinacaffè) e li aggiungerete alle insalate, zuppe, arrosti, succhi, frullati, etc.

Olio di girasole

L’olio di girasole è stato disprezzato rispetto a quello d’oliva, ma è certo che possiede numerose proprietà per la salute. In questo caso, apporta l’importante vitamina E. Lo potete combinare e alternare con gli oli d’oliva e di lino, poiché ognuno possiede i propri benefici.

Noci

Alcuni studi hanno dimostrato che mangiare circa due pugni di noci al giorno, per almeno 12 settimane, migliora la morfologia, la motilità e la vitalità dello sperma degli uomini. In caso di sovrappeso si consiglia di ridurre leggermente la quantità a un pugno di noci al giorno.

Includendo questi dieci alimenti nella vostra dieta giornaliera, migliorerete la vostra salute generale ed aumenterete notevolmente le possibilità di una gravidanza. 

Immagini per gentile concessione di Alishan Organic Center e greatist

Guarda anche