10 rimedi naturali per calmare un forte mal di denti

29 ottobre 2015
In attesa del dentista, per calmare il mal di denti in modo naturale, è fondamentale affiancare una corretta igiene orale a questi rimedi.

Il mal di denti è una delle esperienze più dolorose della vita, oltre che un sintomo da non ignorare: è il segnale che qualcosa non va nella nostra bocca.

Questo dolore, definito come intenso, sordo e pulsante può diventare più forte con il passare delle ore e perfino coinvolgere altre parti del corpo.

Il modo migliore per risolvere questo problema è certamente andare subito dal dentista, che ne scoprirà l’origine e lo curerà nel modo più opportuno.

Tuttavia, può capitare che il dolore ci sorprenda il venerdì sera oppure che sia necessario aspettare un paio di giorni prima che il dentista ci visiti.

Per questo motivo, vale la pena conoscere alcuni rimedi da usare in caso di emergenza, a base di semplici ingredienti comuni nelle nostre dispense.

1. Innanzitutto, una buona igiene orale

Igiene-orale-500x334

Una delle prime azioni, di fronte ad un dolore di questo tipo, è un’igiene orale completa e adeguata.

A volte la causa del dolore è un’alta concentrazione di batteri sulle gengive, sulla lingua e sui denti, che occorrerà eliminare al più presto.

Come si fa?

  • Cominciate passando il filo interdentale intorno al dente che fa male e assicuratevi che non ci siano residui di cibo.
  • Subito dopo, spazzolate i denti e terminate con un collutorio orale.

Leggete anche: Collutori naturali per disinfettare la lingua

2. Prezzemolo

Questa pianta contiene sostanze antinfiammatorie che alleviano il fastidio nella zona interessata, specialmente quando il dolore è accompagnato dall’infiammazione.

Come si usa?

  • Masticate un ciuffetto di prezzemolo. Ripetete questo trattamento più volte al giorno.
  • Aiuterà a calmare il dolore (oltre ad essere un buon rimedio contro l’alito cattivo).

3. Sale

Ha un potere antisettico ed è capace di lenire il dolore quando è provocato da un ascesso o un’altra infezione derivante da residui di cibo tra i denti.

Come si usa?

Diluite un cucchiaio di sale in mezzo bicchiere d’acqua. Usatelo per fare degli sciacqui dopo i pasti.

4. Aglio

aglio-500x334

Per la sua potente azione antibiotica e antinfiammatoria, l’aglio è uno dei migliori ingredienti per combattere le infezioni e il dolore che ne deriva.

Come si usa?

Tritate finemente uno spicchio di aglio per farne uscire il succo. Applicatelo direttamente sul dente e sulla gengiva circostante.

5. Tè nero

Ha un’azione analgesica e antinfiammatoria dovuta al suo alto contenuto di acido tannico, una sostanza che calma anche il dolore.

Come si usa?

  • Immergete per qualche istante una bustina di tè nero in acqua calda. Estraetela e, una volta che abbia raggiunto la temperatura ambiente, applicatela sul dente che fa male.
  • Bevendo anche il tè ottenuto, potete approfittare del suo potere analgesico anche dall’interno.

6. Un goccio di alcool

Attenzione, ovviamente non si tratta dell’alcool per curare le ferite. Parliamo dell’alcool alimentare contenuto nelle bevande come il whisky o il rum.

In piccole quantità agisce come antisettico e aiuta a combattere rapidamente i batteri che possono proliferare nel cavo orale.

Come si usa?

Riempite un bicchierino con una bevanda superalcolica. Utilizzatela per fare uno sciacquo sul dente per un paio di minuti.

7. Chiodi di garofano

Chiodi-di-garofano-500x337

Questa spezia, utilizzata nelle preparazione di diverse ricette, contiene una sostanza chiamata eugenolo che funziona come ottimo calmante del dolore.

Come si usa?

  • Applicate direttamente un chiodo di garofano sul dente che fa male e tenetelo in bocca per alcuni minuti.
  • In alternativa, potete aggiungere 5 chiodi di garofano ad una dose di collutorio. Utilizzatelo tre volte al giorno.

8. Succo di limone

Il limone ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e astringenti utili nella salute orale in generale; previene e combatte diversi tipi di infiammazione.

Come si usa?

  • Spremete il succo di un limone e applicatelo sul dente interessato.
  • In alternativa, potete mescolare il succo di limone con un po’ di sale ed utilizzare la miscela per fare dei gargarismi.

9. Cipolla

Cipolla-500x333

Il succo della cipolla ha un’alta concentrazione di sostanze antibiotiche e antinfiammatorie che aiutano a disinfiammare i denti quando fanno male.

Come si usa?

Tagliate un pezzettino di cipolla e applicatelo sul dente, schiacciando leggermente affinché rilasci il suo succo.

Leggete anche: Miele e cipolla contro la tosse

10. Acqua ossigenata

Se il dolore è la conseguenza di un’infezione ed è accompagnato da alito cattivo, un po’ di acqua ossigenata può venirvi in aiuto.

Come si usa?

  • Inumidite un cotton fioc con l’acqua ossigenata. Tamponate il dente.
  • Potete anche preparare un collutorio orale, mescolando una parte di acqua ossigenata con tre di acqua.
Guarda anche