Aceto di vino bianco: 8 fantastici usi

20 Gennaio 2020
L'aceto di vino bianco, non serve solo per lavare le verdure, ma anche per la pulizia della casa. Di fatto, si rivela un rimedio efficace per eliminare i cattivi odori nel microonde e facilitare la pulizia.

Gli usi dell’aceto di vino bianco in casa sono molto vari. Con questo prodotto si possono disinfettare le verdure prima di prepararle e consumarle, lucidare gli oggetti di vetro, pulire finestre, deodorare il frigorifero, togliere le macchie dai tappeti e dai i panni da cucina, e persino disinfettare la lavatrice.

Pertanto, l’aceto di vino bianco è considerato uno degli alleati più comuni e facili da reperire per effettuare la pulizia della casa.

Altri usi dell’aceto di vino bianco

Gli usi dell’aceto non si limitano alla disinfezione delle verdure e simili.

Aceto di vino bianco
Potete usare l’aceto di vino bianco come solvente per togliere la gomma da masticare dai capelli.

1. Addio ai graffi sul legno

Se in casa avete il parquet o dei mobili che sembrano privi di brillantezza o con dei segni, potete usare l’aceto di vino bianco.

Basta inumidire un panno di cotone o di lino con un po’ di questo ingrediente per dare inizio alla “magia”.

2. Usare l’aceto di vino bianco per allontanare le formiche o altri insetti

usare l'aceto bianco contro le formiche

Tra gli usi dell’aceto bianco più comuni c’è, senza dubbio, quello di repellente per insetti. Se c’è una zona della vostra cucina in cui si accumulano spesso le formiche, vi sarà utile inumidire un dischetto di cotone con aceto bianco.

Vedrete molto presto buoni risultati. Non dimenticate di cambiarlo ogni 3 giorni!

Scoprite come Pulire casa col succo di limone

3. Aceto di vino bianco per sbarazzarsi dell’ossido

Certamente in casa avrete recipienti o attrezzi che si sono ossidati per via delle numerose intemperie a cui sono stati sottoposti. Prima di decretare come persi tali oggetti, provate l’efficace azione dell’aceto bianco.

Risparmierete sforzo e denaro. Dovrete solo riempire un recipiente con dell’aceto bianco ed immergervi l’oggetto in questione. Dopo circa due giorni, l’ossido avrà perso la sua resistenza e potrete eliminarlo facilmente.

4. Pulire il microonde ed eliminare i cattivi odori

microonde in cucina

Il problema dei forni a microonde è che giorno dopo giorno si impregnano di resti di cibo e cattivi odori che aderiscono alle pareti e al piatto rotante.

Per risolvere tale problema, dovremo solo prendere mezzo bicchiere d’acqua mescolato con 5 cucchiai di aceto di vino bianco e metterlo nel microonde per circa un minuto.

Il vapore che verrà sprigionato vi permetterà in soli 10 secondi di eliminare tutte le impurità e i cattivi odori. Funzione sempre!

5. Migliorare il funzionamento della caffettiera

Sicuramente in qualche occasione, usando la vostra caffettiera, avrete notato che il caffè non esce velocemente come dovrebbe e che il sapore non è lo stesso di prima.

Usare l’aceto bianco può essere utile per pulire i filtri della caffettiera e ottimizzarne il funzionamento. Dobbiamo solo porre mezza tazza d’acqua con aceto bianco nel deposito corrispondente e mettere la caffettiera sul fuoco, ovviamente senza usare il caffè.

Se la caffettiera è di ceramica, pulitela con acqua calda e aceto bianco, lasciandola a bagno per mezz’ora. Vedrete che risultato.

Vi consigliamo di leggere: Curiosità sul caffè e 4 trucchi per godervelo ancora di più

6. Ammorbidire e donare brillantezza ai capelli

Anche se molti parrucchieri professionisti non raccomandano l’uso di aceto, ma di utilizzare trattamenti idratanti e nutrienti appositamente progettati per ogni tipo di capelli, In ambito popolare c’è chi che lo utilizza per migliorare l’aspetto della propria chioma.

**L’aceto può dare la sensazione di apportare luminosità perché, essendo molto acido e quindi aggressivo, spazza via con lo sporco anche gli oli naturali che proteggono i capelli. È un prodotto molto aggressivo che non è consigliabile utilizzare in nessun settore della cura personale.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaio di aceto bianco (10 ml)

Applicazione

  • Prima di tutto, con i capelli umidi, applicate questo semplice mix realizzando un profondo massaggio dalla radice fino alle punte.
  • Poi, lasciate agire per circa 15 minuti e risciacquate.
  • Quindi, lavate come d’abitudine usando il vostro balsamo.

7. Pulire le bottiglie di vetro

Così come è possibile utilizzare l’aceto di vino bianco per pulire le finestre, è anche possibile utilizzare questo prodotto per pulire oggetti decorativi in vetro, come bottiglie e affini.

8. Aceto di vino bianco per disinfettare la lavatrice

Disinfettare la lavatrice con l'aceto di vino bianco

Dopo aver lavato un paio di scarpe da tennis (o altre scarpe) che erano piuttosto sporchi, è consigliabile disinfettare la lavatrice. A tal fine, si dovrebbe effettuare un ciclo a mezzo carico, e invece di aggiungere il detergente, si dovrà semplicemente aggiungere una tazza di aceto bianco (200 ml).

Una volta che la lavatrice avrà completato il ciclo, vedremo come il tamburo sarà pulito e lucido.

  • Healthline.com White Vinegar: Ingredients, Uses and Benefits [Online] Available at: www.healthline.com/nutrition/white-vinegar
  • Healthline.com What Is the pH of Vinegar? [Online] Available at: www.healthline.com/health/ph-of-vinegar