11 alimenti per eliminare i rotolini

17 gennaio 2017
Per eliminare i rotolini, dobbiamo includere nella nostra dieta alimenti che ci aiutino a disinfiammare l’organismo e che, a loro volta, ci permettano di bruciare grassi.

Anche se l’estate è ormai passata e le vacanze in spiaggia sono ancora un miraggio, possiamo sempre fare qualcosa per ridurre l’addome e porre fine agli odiosi rotolini senza aspettare l’arrivo della bella stagione.

È vero che durante l’autunno e l’inverno siamo più vestiti e mangiamo di più, ma è comunque importante prenderci cura di noi per non dover fare diete severe quando il clima sarà più gradevole.

In questo articolo vi sveleremo quali sono gli alimenti che ci permetteranno di ridurre i famosi rotolini della pancia.

Alimentazione sana e ventre piatto

ventre-piatto

Ovviamente c’è una relazione tra ciò che mangiamo e il nostro fisico. Se assumiamo alimenti grassi o zuccherati, il nostro addome sarà più gonfio.

Se, invece, optiamo per frutta e verdura, il nostro ventre sarà più piatto. Non si tratta certo di un trucco di magia né di un cambiamento che può attuarsi da un giorno all’altro.

Lo sforzo, l’esercizio e la dedizione non possono mancare.

Tra gli alimenti che potete includere nella vostra dieta per perdere peso e mettere fine all’odioso grasso che si accumula ai lati del corpo vi consigliamo:

Salmone

Il cosiddetto “pesce azzurro”, tra cui spicca il salmone, possiede molti principi nutritivi e vitamine. Non apporta calorie e, inoltre, offre prostaglandine, composti che aiutano a regolare il gonfiore nel corpo.

A sua volta presenta acidi grassi omega 3, buoni e sani.

Vi consigliamo di leggere: 6 motivi per cui mangiare salmone migliora la salute

Yogurt naturale

yogurt-naturale

Conosciuto anche come yogurt greco, è perfetto per fare merenda, colazione o per uno spuntino al volo, perché sazia e non apporta molte calorie.

Come se non bastasse, è utile per ottenere un ventre piatto perché le sue proteine aiutano a mantenere sotto controllo le voglie e, quindi, ci permette di non spizzicare o mangiare fuori dai pasti.

Se volete potete aggiungere frutta a pezzi, avena o uva passa per trasformarlo in uno spuntino sano e delizioso.

Semi di lino

Se, ad esempio, siete vegetariani o non vi piace molto il pesce, niente paura! Esiste un’alternativa di origine vegetale che vi piacerà tantissimo: i semi di lino.

Apportano una buona quantità di acidi grassi omega 3, 6 e 9. Non dimenticate, però, di immergerli in acqua prima di assumerli. Successivamente potete aggiungerli nelle vostre insalate, nelle torte, nei succhi, negli yogurt o nei piatti che preferite.

Frutti rossi

Frutti-rossi

I frutti di bosco sono poveri di zucchero, ma ricchi di antiossidanti, pertanto costituiscono un dessert perfetto per ottenere un ventre piatto.

Se cercate di avere addominali più tonici, mangiate una tazza di frutti rossi al giorno.

Sono ideali quando fate esercizio per migliorare la digestione, ridurre il gonfiore dell’addome e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

Tra i frutti rossi vi consigliamo di scegliere i mirtilli, perché hanno maggiori proprietà antinfiammatorie e antiossidanti rispetto agli altri. Eliminando i radicali liberi, il ventre si disinfiamma. 

Uova

Sempre che le assumiate moderatamente, sono ottime per ridurre gli odiosi rotolini. Le uova fanno bruciare grassi grazie agli amminoacidi che apportano.

Mangiarne uno a colazione, inoltre, sazia ed evita di spizzicare cibo durante la mattinata. Cercate di mangiarle sode o in camicia piuttosto che fritte.

Curry

curry

Il colore giallognolo di questa spezia si deve ad un componente chiamato curcumina. Questo principio nutritivo aiuta a regolare il sistema immunitario e ad evitare il gonfiore e la ritenzione idrica.

Apportate sapore ai vostri piatti aggiungendo il curry. Ideale in particolare per risotti e salse.

Frutta secca

Nonostante sia vero che apporta una buona dose di calorie e che è ricca di grassi, la frutta secca serve per perdere peso e disinfiammare il ventre. 

Ciò si deve ai suoi grassi sani (come succede con il pesce).

Per questo motivo, vi consigliamo di mangiare un pugno di frutta secca al giorno (soprattutto quando avete voglia di cose dolci).

Per non annoiarvi, potete combinarne vari tipi: mandorle, noci, pistacchi, anacardi, uva passa, ecc. Sono tutti quanti deliziosi!

Tè verde

te-verde

Questo infuso è capace di eliminare i liquidi che si accumulano in ogni parte del corpo e anche di bruciare i grassi dell’addome. Il tè verde è la bevanda più potente per eliminare i rotolini.

Bevetene diverse tazze al giorno, freddo o caldo, e addolcitelo con del miele. Un’altra opzione è berlo con del succo di limone. Davvero delizioso!

Leggete anche: Cosa succede al corpo se si beve tè verde tutti i giorni

Soia

I semi di soia apportano molte proteine, antiossidanti e fibre. Potete comprarli nei negozi di prodotti naturali e usarli in varie ricette come, ad esempio, tortini, hamburger, ripieni, zuppe e altro.

Anche il latte di soia è un’ottima opzione perché, a differenza di quello vaccino, non possiede lattosio (che causa spesso gonfiore nel ventre a causa dell’intolleranza di molti a questo elemento).

Cereali integrali

Cereali-integrali-500x334

Molti credono che i cereali integrali facciano ingrassare, stesso mito sulla frutta secca. In realtà saziano più di quelli raffinati. 

L’avena, l’orzo o il riso integrale riducono i livelli di proteina C, responsabile del gonfiore. La farina integrale, inoltre, è molto più sana di quella raffinata.

Mela

È uno degli alimenti più sani che ci siano e sazia e ridurre la voglia di mangiare dolci.

Ogni mela contiene fibre e pectine, bruciatori di grassi efficaci. Questo frutto, inoltre, non apporta calorie né zuccheri. Si tratta di un perfetto spuntino da assumere prima o dopo aver fatto attività fisica.

Guarda anche