Allergia al polline? Prova questi 11 fiori ipoallergenici

Se ti piacciono le rose, sei fortunato. Questi bellissimi fiori sono ipoallergenici, purché si tratti di una specie con petali densi. Scopri altre piante che aiutano chi è allergico al polline.
Allergia al polline? Prova questi 11 fiori ipoallergenici

Ultimo aggiornamento: 09 settembre, 2022

Congestione, starnuti e prurito agli occhi sono alcuni sintomi di chi è allergico al polline. Le persone allergiche che amano i fiori si chiedono se quei bei petali daranno loro il raffreddore da fieno. Fortunatamente, ci sono molti fiori ipoallergenici.

Ecco un elenco di queste piante che puoi avere a casa.

1. Geranio

Sì, questi fiori attraenti e dai colori vivaci sono noti per produrre poco polline, quindi non sono un problema per chi soffre di allergie. Tieni presente, tuttavia, che secondo The NC State Extension Gardener Plant Toolbox, i gerani possono causare una lieve irritazione della pelle quando si toccano le foglie e il disagio dura alcuni minuti.

I gerani sono una buona scelta per la semina in giardino. A loro piace il sole parziale e sono disponibili in una varietà di colori, tra cui bianco, rosa, rosso e viola.

2. Begonia

Le begonie amano l’ombra e se le pianti nel tuo giardino, vedrai fiori con petali molto belli. Ci sono molte varietà. Li puoi trovare in rosso, arancione, bianco, giallo, rosa e persino bicolore. In realtà, ci sono molte varietà di specie e ibridi.

Se sei allergico al polline, non c’è nulla di cui preoccuparsi con la begonia.

fiore di begonia.
La begonia è un fiore che può essere ibrido, quindi presenterà varietà bicolore.

3. Cactus

Hai avuto l’opportunità di vedere il fiore di cactus ? Ce ne sono molte varietà, tutte molto belle.

La buona notizia è che non dipende dal vento per disperdere il polline. Il lavoro ricade su insetti e uccelli, motivo per cui è considerata una pianta ipoallergenica.

Molti preferiscono il cactus perché è una pianta resistente che non necessita di annaffiature costanti per mantenersi in salute.

4. Azalea

Questo è un arbusto che fiorisce in primavera e gli insetti sono i mezzi di trasporto che sono responsabili dell’impollinazione, quindi è un fiore che può appartenere al tuo giardino se sei sensibile al polline.

Anche se devi tenere a mente che questa pianta è velenosa. Solo per sicurezza, cerca di non annusare il fiore troppo vicino.

5. Clematide

I preferiti di molte persone per i loro colori belli e vari. Devi scegliere viola, rosso, bianco e giallo, tra gli altri.

Ancora più importante, la maggior parte di queste viti è allergica. Cioè, sono fiori ipoallergenici.

Crescono in un terreno fertile, amano il sole o l’ombra parziale, quindi se desideri avere un giardino molto colorato, sono una buona opzione.

6. Orchidea

Questa è una buona pianta perché di solito non provoca reazioni. Tuttavia, se sei allergico, ti consigliamo di evitare di averlo in casa.

La maggior parte delle varietà di orchidee preferisce la luce indiretta. Dovrai trovare un buon posto se vuoi coltivarli.

Le orchidee sono piante ipoallergeniche.
Trova un buon posto per la tua orchidea. Sebbene ipoallergenica, è preferibile tenerla fuori casa.

7. Petunie

Fortunatamente, il polline dei fiori di petunia è considerato anallergico. Oltre ad accattivante con i suoi colori accesi, sprigiona un caratteristico aroma.

Amano il pieno sole e crescono in terreni umidi. Hai diverse varietà di colori tra cui scegliere, tra rosa, viola, rosso, arancione e verde.

8. Rose

Se sei allergico al polline, è meglio evitare le rose selvatiche.

La buona notizia è che la maggior parte delle rose non provocano allergie, soprattutto se hanno i petali densi, poiché sono le specie che rilasciano meno polline. Le rose sono disponibili in un’ampia varietà di colori e amano il sole.

9. Camelia

Una persona che non conosce i fiori può confonderli con una specie di rosa. A parte la loro somiglianza, hanno anche un punto a loro favore: sono fiori ipoallergenici. Se li pianti in giardino, prova a metterli in un luogo dove c’è ombra parziale.

10. Ibisco

Il suo polline di solito non viene trasportato nell’aria perché è molto denso, il che la rende una pianta ideale per chi soffre di allergie. Si raccomanda comunque di non bere il tè perché potrebbe contenere tracce della sostanza.

Amano molto il sole, anche se possono crescere anche in ombra parziale. D’altra parte, hanno colori vivaci che danno vita al tuo giardino.

Fiori ipoallergenici: l'ibisco bianco.
Evita di bere il tè all’ibisco se sei allergico al polline. 

11. Ortensia

La maggior parte delle specie di ortensie non provoca allergie, anche se alcune persone riferiscono irritazione con specie di pipì e foglie di quercia. Potrebbe essere meglio evitare quei due.

Sbocciano con i loro fiori estivi e i colori sono molto belli, quindi molte persone le scelgono e le coltivano. Devi solo tenere a mente che crescono in un terreno ricco, amano il sole o l’ombra parziale.

Attenzione ai fiori impollinati dal vento

La maggior parte dei fiori che causano sensibilità sono quelli impollinati dal vento, come astri, dalia, margherite, camomilla, girasoli e crisantemi. D’altra parte ci sono fiori che sono ipoallergenici, ma poiché hanno un profumo forte, è meglio piantarli fuori casa, come gardenia, giacinto e gelsomino.

Potrebbe interessarti ...
Purificatori d’aria: alleati contro il polline
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Purificatori d’aria: alleati contro il polline

I purificatori d'aria possono essere un'ottima opzione quando si tratta di godere di un ambiente più limpido e sano. Vediamo perchè.