Baciare: i segreti per farlo bene

3 febbraio 2018
Le prime testimonianze sul bacio risalgono al 2500 avanti Cristo e provengono dalle tribù primitive dell'India. Ma oggi sappiamo ancora baciare?

Baciare: che voto vi dareste? Pensate di saper baciare bene?

Lo scambio di affetto tra due persone attraverso le labbra è molto più che un semplice tocco. Per realizzare questo gesto utilizziamo 34 muscoli del viso e 134 muscoli di altre parti del corpo. Esiste addirittura una scienza del bacio, la filematologia, che ha come obiettivo lo studio delle reazioni che si producono durante il bacio.

Uomini o donne, tutti abbiamo sperimentato quel nervosismo che ci assale prima di baciare qualcuno. Le maggiori preoccupazioni riguardano la paura di non saper controllare la saliva, di non saper usare la lingua, di fare male all’altro mordicchiandogli le labbra, insomma di non saper baciare come si deve.

L’intento principale è, per lo meno, non lasciare una cattiva impressione. 

Cosa succede durante il bacio?

Durante un bacio si affinano i sensi del gusto, del tatto e dell’olfatto. In questo modo si producono una serie di reazioni emotive e chimiche nella coppia, oltre a liberare sostanze presenti nella saliva. Sono tre gli ormoni responsabili di quel senso di benessere che avvertiamo dopo il bacio: ossitocina, dopamina ed endorfine.

Il fatto di essere soddisfatti, non significa però che baciamo bene. I baci più emozionanti li sperimentiamo quando entriamo in connessione con l’altro, quando l’attrazione fisica scatena un bombardamento ormonale molto simile, a parere di alcuni esperti, ad una overdose di anfetamine.

Prestate attenzione ai seguenti consigli e al prossimo bacio sorprenderete il vostro partner!

Volete saperne di più? Gli abbracci fanno bene alla salute emotiva

Comunicazione fisica e mentale

Donna bacia sulla guancia un uomo

L’ideale sarebbe baciare una persona che ci attragga veramente, indipendentemente dalla bellezza. I tratti fisici sono una questione puramente soggettiva. L’attrazione permette di tenere alto il desiderio e l’interesse nei confronti di una persona: concentrandovi unicamente sull’aspetto fisico, vi stancherete presto di baciarla.

Il segreto, quindi, è esserne attratto mentalmente, vale a dire deve piacervi il suo modo di pensare e di comportarsi. Concedetevi il gusto di conversare, di ridere, di parlare di mille cose. Quando vi innamorate della mente, dell’anima di una persona, difficilmente smetterete di baciarla, in virtù del forte vincolo emotivo che siete riusciti a stabilire.

Il posto giusto

La maggior parte delle persone si sente a proprio agio in un luogo appartato, dove esista l’opportunità di relazionarsi in modo intimo. Baciare è un’arte che ha bisogno di ispirazione per diventare un capolavoro. Escludere il resto del mondo aiuta a stabilire un modo diverso di comunicare, rafforza il sentimento e le emozioni. È più facile lasciarsi andare quando non si è preoccupati dello sguardo degli estranei. 

Il momento giusto

Ragazzi che si baciano sulle labbra

Non si tratta semplicemente di avvicinarsi all’altro, ma di come lo si fa. È molto importante ricordarsi del contatto visivo. Uno dei segreti del baciare è il gioco degli sguardi: decifrate quello del vostro partner, restituiteglielo, prestate attenzione al linguaggio del corpo

Naturalmente prima del bacio, interviene la seduzione. È il momento giusto? Ecco come si comporta una persona quando è pronta a ricevere il vostro bacio: prova a toccarvi furtivamente, il suo respiro è accelerato, vi guarda o si gira continuamente per sapere se le state prestando attenzione. E ancora: si inumidisce le labbra? Si tratta di una reazione naturale al nervosismo o il disagio e può indicare il desiderio di essere baciati o di voler baciare.

Però attenzione anche ai movimenti che esprimono il contrario! Se questa persona cerca di mantenere le distanze quando vi avvicinate o tiene le braccia incrociate, è meglio non invadere il suo spazio personale.

Prendevi il vostro tempo

Baciare significa seguire un sentiero fino ad incontrare l’altro. Fatelo delicatamente, con lentezza. Prima di arrivare alle labbra potete cominciare a baciare il collo, l’orecchio, approfittando per sussurrare qualcosa. Attenzione però a non inumidire troppo l’altro con la lingua o le labbra.

Una volta raggiunte la bocca, cominciate con piccoli baci. Solo in seguito potete aprire le labbra e aumentare l’intensità.

Non abbiate fretta, muovete la lingua liberamente, ma non c’è motivo di entrare in profondità.

Leggete anche: Sospiri che racchiudono più amore di qualsiasi bacio

Prestate attenzione

Ragazzo bacia ragazza sorridente

Perché baciamo? Perché sentiamo il bisogno di vicinanza; è una pratica che ci permette di conoscere l’altro profondamente, di sapere cosa gli piace e cosa non gli piace. Per raggiungere questo livello di conoscenza, dobbiamo fare attenzione ai piccoli dettagli, essere consapevoli di cosa prova l’altra persona quando riceve i nostri baci.

Solo in questo modo avrete la certezza di saper veramente baciare. Infine, non tralasciate altri gesti, come toccare i capelli, accarezzare delicatamente la schiena, esplorare il viso con la punta delle dita. Una volta acquisita la tecnica, la creatività è l’arma migliore per aumentare l’intensità di un bacio.

Benefici del baciare bene

  • Combatte lo stress.
  • Migliora l’aspetto della pelle.
  • Riduce i livelli di colesterolo.
  • Aiuta a prevenire la carie.
  • Stimola la circolazione sanguigna.
  • Aiuta a bruciare calorie.
  • È un rimedio naturale per la depressione.
  • Diminuisce il dolore grazie al suo effetto calmante.
Guarda anche