Possibili cause del dolore al bacino

· 26 marzo 2017
Anche se può dipendere da condizioni più gravi e richiedere un controllo medico, il dolore frequente al bacino può anche presentarsi a causa di una postura scorretta o di uno sforzo eccessivo  

Il dolore al bacino è diventato uno dei principali motivi per cui le persone si rivolgono al medico, soprattutto a partire dai 60 anni.

Anche se può riguardare qualsiasi persona e qualsiasi fase della vita, è stato dimostrato che gli anziani tendono a soffrirne con maggiore frequenza.

Si tratta di un dolore intenso alle articolazioni che circondano il bacino, quasi sempre accompagnato da una sensazione di pesantezza che può rendere difficili i movimenti.

A volte i sintomi del dolore al bacino si estendono fino al ventre e alla parte bassa della schiena, e possono impedire la normale realizzazione delle attività quotidiane.

Le malattie infiammatorie, i traumatismi e il deterioramento delle articolazioni sono i principali fattori associati alla comparsa del dolore al bacino.

Tuttavia, tenendo conto che in molti non conoscono nei dettagli i fattori scatenanti di tale problema, di seguito vi illustreremo i più comuni.

Postura scorretta

Donna davanti al pc

Le posture scorrette quando si cammina o si riposa sono una delle cause più frequenti dei dolori lievi e intensi al bacino.    

Il dolore è il risultato dell’arco di tempo prolungato che si passa in una determinata posizione, che influisce sui muscoli e sulle articolazioni.

Può anche essere relazionato alla forma di alcune sedie, all’uso dei tacchi o alla pratica di alcune attività che richiedono uno sforzo fisico.

Leggete anche: Dolore alla schiena e al collo? Ecco cosa fare

Borsite trocanterica

La borsite trocanterica è una malattia infiammatoria caratterizzata dal rigonfiamento delle borse contenenti il liquido che ammortizzare le ossa, i muscoli e i tendini.

Le borse sono piccole sacche ubicate vicino alle grandi articolazioni, come le ginocchia, le spalle ed il bacino.

Queste hanno il compito di ridurre la frizione durante i movimenti e, poiché sono esposte a traumatismi, è comune che provochino dolori ricorrenti al bacino.

Osteoartrite
Osteoartrite

L’osteoartrite è una condizione che si caratterizza per l’infiammazione delle ossa e delle articolazioni, risultato di un deterioramento graduale delle cartilagini che le proteggono dalle frizioni.

Questa malattia può svilupparsi in qualsiasi articolazione del corpo, e colpisce spesso le mani, le ginocchia ed il bacino.

I suoi sintomi si manifestano in maniera progressiva e, anche se possono essere tenuti sotto controllo grazie ai medicinali, non esiste una cura definitiva.

Quando si sviluppa a livello del bacino, si localizza nelle articolazioni anteriori e nell’inguine, causando infiammazione e un dolore la cui intensità può variare.

Frattura del bacino

La frattura del bacino è un caso di emergenza medica su cui bisogna intervenire immediatamente, poiché le complicazioni che implica possono influire in modo definitivo sulla mobilità e, in casi estremi, mettere in pericolo la vita stessa.

Il rischio di soffrirne aumenta con l’età, poiché il sistema scheletrico riduce la sua densità a causa della difficoltà del corpo ad assorbire i nutrienti.

Ciò nonostante, può anche presentarsi prematuramente, a causa dello sviluppo di una malattia cronica o per qualche tipo di traumatismo.

Tendinite: una delle cause del dolore al bacino

Tendinite

La tendinite è un problema che si verifica a causa dell’infiammazione dei tendini che fissano i muscoli alle ossa.

Questa può riguardare i tendini di una qualsiasi parte del corpo, ma di solito colpisce i gomiti, le ginocchia ed il bacino.

I più inclini a soffrirne sono gli sportivi e le persone il cui lavoro richiede un elevato sforzo fisico; tuttavia, può anche essere il risultato di un traumatismo o di una malattia.

Quando si verifica nella zona del bacino, viene denominata tendinite del muscolo ileopsoas e, a volte, insieme al dolore, si produce un fastidioso scricchiolio nel realizzare alcuni movimenti.

Leggete anche: 5 rimedi naturali per trattare la borsite

Sciatica

La sciatica si verifica a causa dell’irritazione o infiammazione del nervo sciatico.

Questo nervo è il più grande del corpo umano e, quando presenta qualche problema, causa un dolore che parte dalla zona lombare e arriva fino ai fianchi e alla parte posteriore della gamba.

Non è considerata una malattia, poiché di solito compare come sintomo di condizioni mediche sottostanti, come l’ernia del disco, la stenosi spinale e le malattie degenerative del disco.

Il dolore al bacino è accompagnato da una fastidiosa sensazione di formicolio nelle estremità inferiori.   

Ciò nonostante, grazie al riposo, all’uso di analgesici e ad alcuni esercizi di stretching, il processo di guarigione può essere accelerato.

Per concludere, l’origine di questo dolore può variare da caso a caso e non rappresenta sempre un problema grave.

È importante rivolgersi a medici e fisioterapisti, soprattutto quando si presenta in modo ricorrente.

Guarda anche