Borsite: 5 rimedi naturali che aiutano ad alleviare i sintomi

· 5 marzo 2017
Oltre a ricorrere ai rimedi naturali, per alleviare la borsite, è importante riposare in modo adeguato, ridurre i movimenti della zona in questione ed evitare di forzare l'articolazione

Nei punti in cui si uniscono le ossa, le articolazioni, i tendini e i legamenti ci sono delle sacche piene di liquido chiamate borse sierose. Quando si infiammano, provocano un disturbo conosciuto come borsite.

Lo sfregamento continuo delle articolazioni è il fattore scatenante più comune di questo genere di infiammazione, dolorosa e in molti casi invalidante.

È importante specificare che la borsite e la tendinite non sono la stessa cosa.

La tendinite è l’infiammazione di un tendine, la struttura fibrosa che unisce il muscolo all’osso. La borsite, invece, interessa le 150 borse sierose che fanno da “cuscinetto” tra tendini, legamenti e ossa che circondano l’articolazione.

Se vi è capitato di soffrire di questo disturbo, avrete sicuramente notato il gonfiore, la rigidità e l’arrossamento della zona interessata. Il medico vi indicherà il trattamento migliore, ma nel frattempo potete provare questi semplici rimedi naturali con cui ridurre l’infiammazione e il dolore.

Prendete nota!

1. Aceto di mele

L’aceto di mele è un classico rimedio per trattare la borsite in modo naturale.

  • In primo luogo, consente di ripristinare l’alcalinità del corpo e quindi di ridurre più rapidamente l’infiammazione.
  • I sali minerali presenti nell’aceto di mele, come ad esempio il magnesio, il calcio, il potassio e il fosforo, aiutano a trattare i processi infiammatori a carico delle articolazioni.
  • Mescolato con il miele, l’aceto diventa un potente rimedio antinfiammatorio che potrete usare nel corso della giornata.

Di cosa avete bisogno?

  • Un piccolo asciugamano
  • ½ tazza di aceto di mele crudo (125 ml)
  • 1 cucchiaino di miele (7,5 g)

Cosa dovete fare?

  • È molto semplice. Prima di tutto, mescolate in una tazza l’aceto di mele e il miele.
  • Poi, imbevete l’asciugamano o un panno di cotone nel prodotto ottenuto.
  • Applicatelo sulla zona interessata dalla borsite per 15 minuti.

Scoprite anche: 7 consigli per proteggere le ossa e prevenire l’osteoporosi

2. Terapia del freddo nelle prime 48 ore

Donna con borsite al ginocchio

La temperatura fredda è senza dubbio ideale per ridurre il gonfiore iniziale e “addormentare” il dolore.

Di cosa avete bisogno?

  • 10 cubetti di ghiaccio
  • Un sacchetto di plastica

Cosa dovete fare?

  • Mettete i cubetti di ghiaccio nel sacchetto di plastica.
  • Poi, appoggiate il sacchetto in corrispondenza dell’articolazione che vi fa male, per 15 minuti.
  • Trascorso questo tempo, sollevate l’articolazione interessata al di sopra del cuore e riposate.
  • Potete ripetere il trattamento varie volte al giorno fino a trovare sollievo.

3. Massaggi con oli essenziali

Boccette con oli essenziali alle erbe

Esistono oli essenziali molto utili per trattare la borsite. Quelli più indicati sono:

  • Olio di noce moscata: è molto efficace per il trattamento del dolore alle articolazioni grazie alle sue proprietà analgesiche e antinfiammatorie.
  • Olio essenziale di menta: è utile averlo sempre a portata di mano. L’ingrediente principale di quest’olio è il mentolo, utilizzato fin dall’antichità per trattare dolore e infiammazione.
  • Un altro olio che aiuta a trattare la borsite è l’olio di cocco. Vi aiuterà a ridurre l’arrossamento e la sensazione di bruciore.

Per trovare sollievo sarà sufficiente applicare qualche goccia dell’olio che avete scelto sulle dita e massaggiare in senso circolare.

 Vi invitiamo a leggere anche: Come utilizzare l’olio di cocco come cosmetico naturale

4. Zenzero contro il dolore causato dalla borsite

Lo zenzero ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e analgesiche simili a quelle dell’Aspirina e dell’Ibuprofene.

Inoltre, migliora la circolazione, azione utile in caso di infiammazione delle borse sierose.

Di cosa avete bisogno?

  • 3 cucchiaini di zenzero grattugiato (7 g)
  • 1 garza
  • ½ tazza di acqua calda (125 ml)

Cosa dovete fare?

  • In primo luogo, avvolgete lo zenzero grattugiato in un pezzetto di garza.
  • Poi, immergete la garza con lo zenzero in una tazza di acqua calda per 2 minuti.
  • Lasciate raffreddare un po’, infine applicate la garza per 15 minuti.
  • Potete ripetere il trattamento 2 o 3 volte al giorno.

5. Un adeguato riposo e un’alimentazione ricca di magnesio

 

Potrebbe sembrare ovvio, ma alcune delle condizioni fondamentali per alleviare i sintomi della borsite sono un adeguato riposo e una postura corretta.

  • I medici possono prescrivervi degli antinfiammatori, ma è fondamentale ridurre al minimo i movimenti dell’articolazione non appena compare il gonfiore.
  • La borsite sorge a causa di un sovraccarico, dello sfregamento delle articolazioni con i muscoli o i legamenti in prossimità della borsa sierosa. Muovere troppo l’articolazione infiammata non farà altro che intensificare il dolore.

Riposate il più possibile e fate attenzione anche all’alimentazione che dovrà essere ricca di magnesio. Mangiate banane, spinaci, avena, lenticchie.

Il magnesio, infatti, è molto importante per la salute delle articolazioni, dei muscoli e dei legamenti.

Se preferite, consultate il vostro medico di fiducia per sapere se assumere o meno integratori di magnesio, come ad esempio il latte di magnesia.

Guarda anche