Come accettare le critiche?

Perché, invece di considerarle un attacco personale, non impariamo ad utilizzare le critiche negative per crescere come persone e migliorare? Si tratta solo di cambiare prospettiva.

Le critiche negative provocano sentimenti di ira, rabbia, tristezza. C’è chi le incassa bene, chi meno. Tuttavia, non è mai troppo tardi per imparare ad accettare le critiche, trasformandole da nemiche in grandi alleate.

Oggi vi diamo alcuni consigli che vi aiuteranno ad elaborare le emozioni scatenateci dalle opinioni altrui e a trasformarle in energia positiva.

Leggete anche: Come scacciare l’energia negativa dalla vostra casa


Le critiche negative sono necessarie

Anche se istintivamente cerchiamo di allontanare tutto quello che ci fa stare male, la verità è che anche le cose negative possono essere necessarie.

Ci mettono alla prova, ci permettono di maturare, di imparare, cosa che non fa mai male.

Quando una critica si affaccia nella nostra vita, è importante accettare che la prima reazione sarà la rabbia, la vergogna, la tristezza.

È un mare di emozioni che tende ad assumere il controllo su di noi; quindi dobbiamo essere pronti ad intervenire.

Quando proviamo questi sentimenti, abbiamo di fronte tre strade.

  • La prima, che spesso ci viene consigliata, è quella di non prestarvi attenzione. In questo modo, dimentichiamo la critica e andiamo avanti per la nostra strada. È una scelta che ha le sue conseguenze. Potremmo imparare molto da essa; dare le spalle a ciò che non ci piace a volte non è una buona decisione.
  • La seconda strada, che di solito imbocchiamo, è intristirci e deprimerci.
  • La terza, la strada consigliata, è accettare le critiche negative in modo assertivo. Come si fa, però?

Scoprite i 5 permessi da concederci quando ci trattano male

1. Mantenete un atteggiamento aperto

Una critica non vi definisce, semplicemente sottolinea qualcosa che state facendo o pensando. Ecco perché, dopo che la rabbia e la tristezza se vanno, è importante aprire la mente.

Le critiche negative non vi sminuiscono. Sarebbe come pensare che sbagliare significhi fallire, esattamente lo stesso!

Siamo portati ad attribuire un valore errato a queste opinioni che tanto ci fanno soffrire, ma che possono nascondere delle verità.

L’atteggiamento da assumere sarebbe predisporsi al dialogo con la persona che ha espresso la critica. In questo modo, si può vedere la realtà da un nuovo punto di vista, che arricchirà e sarà di grande aiuto in situazioni simili e future.

2. Che intenzioni aveva la critica?

Mantenere un atteggiamento aperto non significa prendere la critica alla lettera o credervi completamente. Niente di tutto questo. Occorre sondare le vere intenzioni di chi vi ha rivolto la critica.

Non perdete: Preferisco infastidire con la verità, piuttosto che illudere con la menzogna

A volte con un giudizio negativo cercano di infastidirvi. Forse l’altra persona non ha avuto una bella giornata e voi ne pagate le conseguenze; oppure è invidiosa per qualcosa che siete riusciti ad ottenere.

In altre circostanze, le critiche hanno lo scopo di aiutarvi, senza alcuna cattiveria da parte di chi le espone. Per questo motivo, è importante scoprire il vero intento della critica e non cadere in equivoco.

3. Prendere una decisione o meno nei confronti della critica

Avete capito che le critiche che vi hanno mosso avevano lo scopo di aiutarvi? È arrivato il momento di decidere se realizzare un cambiamento o no.

A volte si capisce che si può crescere e maturare apportando piccoli cambiamenti nella propria vita, che permettono di diventare persone migliori.

In altri casi, agire di conseguenza alla critica non porta a niente di buono e suppone solo uno sforzo inutile. Sarete voi a decidere se è opportuno dare valore all’opinione altrui o se non ne vale la pena.

L’essenziale è non stare a rimuginare troppo su quello che non porta da nessuna parte.

Leggete anche: Il pettegolezzo: come riconoscerlo e neutralizzarlo

Come reagite voi alle critiche? Sapete incanalarle nel modo migliore o vi fate annientare? Alcune volte ci mettiamo sulla difensiva perché ci feriscono nell’amor proprio e questo va impedito. Tuttavia, assumere un atteggiamento diverso ci può arricchire e aiutare molto a livello personale.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com