Come curare i 7 chakra

· 13 maggio 2015

Secondo la medicina ayurvedica, nel nostro corpo vi sono alcuni punti che ci influenzano sia fisicamente sia emotivamente. I chakra sono canali di energia che attraversano il nostro corpo e per i quali scorrono la vita e la salute. Se uno o vari chakra sono malati, ne risente tutto l’organismo. Eccovi un articolo per scoprire come curare i chakra.

Informazioni generali sui chakra

Si tratta di un tema molto vasto e ci vorrebbero ore per spiegarne tutti i dettagli. Tuttavia, vogliamo condividere con voi le informazioni di base. La parola “chakra” deriva dal sanscrito e significa “ruota di energia” o “ruota di luce”. Questi centri sonno connessi tra di loro grazie ai flussi di energia e sono il nostro punto di collegamento con l’universo.

Primo Chakra

Il Primo Chakra è di colore rosso scuro e si trova alla base nel perineo, tra l’ano e i genitali. Si blocca a causa della paura e, quando ciò accade, scatena malattie come la sciatica, il cancro dell’ovaio, dell’utero o del colon-retto, stitichezza, problemi alla prostata, vene varicose, emorroidi e disturbi del sistema immunitario. È fonte di frustrazione, instabilità emotiva, depressione e bassa autostima.

Secondo Chakra

Il Secondo Chakra è di colore arancio ed è situato nella zona degli organi interni femminili, della vescica, del bacino, dell’intestino e dei glutei. Un blocco del Secondo Chakra può essere la causa di tensioni lombari e pelviche, fatica cronica, impotenza, diabete, cancro, irritazioni e infezioni dei reni e della vescica. Nella sfera emotiva provoca ansia, paura, gelosia, diffidenza e preoccupazione.

Terzo Chakra

Il colore del Terzo Chakra è il giallo. Si trova sotto l’ombelico e include il fegato, il pancreas, la cistifellea, la milza, i reni, lo stomaco, l’intestino tenue e la cassa toracica. Se bloccato, provoca squilibri che causano problemi respiratori e del sistema immunitario, bulimia, anoressia, diabete, acidità di stomaco, ulcere, calcoli biliari, epatite, cirrosi e artrite. A livello emotivo scatena vittimizzazione, stress, rabbia, frustrazione, sensi di colpa, dubbi e costante necessità di approvazione.

meditare-500x332

Quarto Chakra

Il Quarto Chakra è di colore verde e viene bloccato da dolore e sofferenza. Include l’area dei polmoni, della colonna vertebrale, del seno, dell’esofago e del sistema nervoso. Uno squilibrio del Quarto Chakra può causare malattie cardiache e respiratorie, cancro al seno, angina pectoris, polmonite, ipertensione e dolori alla colonna. È anche fonte di passività, depressione, insensibilità e dolore.

Quinto Chakra

È di colore blu zaffiro e copre le aree della bocca, della laringe, delle gengive, della trachea, della tiroide, della cervicale, dei denti e delle spalle. Quando non è equilibrato, provoca mal di gola, sanguinamento delle gengive, disfonia, allergie, influenza e infezioni croniche. Nella sfera delle emozioni scatena ossessione, depressione, paure, fobie, indecisione e stasi emotiva.

Sesto Chakra

Conosciuto anche come Terzo Occhio, il Sesto Chakra è di colore indaco e comprende il naso, le orecchie, gli occhi, la ghiandola pineale, l’ipofisi, il sistema nervoso e il cervello. Quando si blocca, scatena mal di testa, tumori cerebrali, cecità, sordità, convulsioni, ictus e problemi alla colonna vertebrale. Ha anche delle conseguenze sulle emozioni, tra cui paure, fobie, confusione, incubi, schizofrenia, panico e depressione.

Settimo Chakra

È di colore viola e si trova nella parte superiore della testa. Se bloccato, può causare fatica cronica, ipersensibilità alla luce e ai suoni, problemi cutanei e problemi muscolari e ossei. Provoca apatia, perdita del collegamento con ciò che è divino, preoccupazione, depressione, mente chiusa e scontentezza.

kundalini-yoga

Come si fa a sapere se i chakra sono bloccati?

Esiste un test per capire se un chakra sta bloccando il passaggio di energia verso gli altri e per capire se ce n’è più di uno che è bloccato. Basta rispondere ad alcune domande specifiche per ogni chakra. Se la maggior parte delle risposte sono negative, può voler dire che un chakra è bloccato.

Primo Chakra

Vi sentite vivi e in salute? Vi sentite come a casa vostra? Avete un forte desiderio di vivere? Amate il vostro corpo e pensate che sia un tesoro incredibile? Siete delle persone piene di energia e sempre in movimento? Siete audaci?

Secondo Chakra

Provate sani impulsi sessuali? Siete soddisfatti delle vostre performance sessuali? Siete in grado di esprimere la vostra sessualità? Riuscite a dare e a ricevere piacere?

Terzo Chakra

Sapete cosa volete e avete fiducia in voi stessi? Riuscite a prendere decisioni da soli? Siete coscienti delle vostre emozioni? Riuscite a controllare le emozioni che provate? Pensate di essere equilibrati emotivamente?

esercizio-yoga-relaxingmusic

Quarto Chakra

Avete delle relazioni sane? Amate voi stessi? Amate chi vi sta intorno? Provate compassione per gli esseri viventi? Riuscite ad accettare gli altri come sono? Siete bravi a collaborare? Riuscite a mettercela sempre tutta?

Quinto Chakra

Riuscite a esprimervi con facilità? State vivendo una vita felice? Vi assumete le responsabilità della vostra vita? Riuscite a risolvere i problemi da soli? Credete di meritare una ricompensa per i vostri sforzi? Avete abbastanza fiducia da assumervi i rischi? Vi piacciono le sfide?

Sesto Chakra

Siete mentalmente forti? Siete bravi a risolvere i problemi? Vi vengono idee creative? Fate tutto il possibile per trasformare i vostri sogni in realtà? Riuscite a visualizzare i vostri obiettivi?

Settimo Chakra

Vi considerate un essere grande e meraviglioso? Vi sentite connessi a Dio o all’universo? Pensate che la vostra vita abbia uno scopo?

Affermazioni per curare i chakra bloccati

Durate una sessione di meditazione, vi consigliamo di usare le seguenti frasi o mantra, cioè parole di una sola sillaba che vanno ripetute molte volte (la più famosa è “OM”). Esistono un mantra e un’affermazione diverse per ogni chakra:

  • Per il Primo Chakra: “Io son un tutt’uno con me stesso, sono certo di essere amato”. Il mantra è LAM.
  • Per il Secondo Chakra: “Io mi amo, mi onoro oggi e per tutta la vita”. Il mantra è MAM.
  • Per il Terzo Chakra: “Io sono fautore di grandi capacità e ciò è appassionante”. Il mantra è RAM.
  • Per il Quarto Chakra: “Io sono amore e accettazione incondizionata”. Il mantra è IAM.
  • Per il Quinto Chakra: “Io sono l’autore della mia vita. Il potere di scelta è in me”. Il mantra è JAM.
  • Per il Sesto Chakra: “È sicuro per me vedere la verità”. Il mantra è OM (o AUM).
  • Per il Settimo Chakra: “Io sono un tutt’uno con il momento presente”. Non si usa un mantra, perché in questo caso si medita in silenzio.
Guarda anche