Cura e prevenzione della sciatica

3 marzo 2014

La sciatalgia o sciatica è l’infiammazione del nervo sciatico. Le cause più comuni sono la compressione del nervo o l’ernia del disco nella zona lombare o sacrale. Si manifesta con dolore, debolezza, intorpidimento e/o formicolio lungo tutto il percorso del nervo, ovvero, zona lombare, glutei, parte posteriore della coscia e della gamba, arrivando fino al tallone.

I sintomi possono iniziare con un semplice formicolio e peggiorare improvvisamente, se assumiamo una postura scorretta, solleviamo un carico eccessivo o manteniamo la stessa posizione per molto tempo, fino al punto di non riuscire più a camminare o muoverci ed essere costretti a stare a riposo.

Cura della sciatica

Nella maggior parte dei casi, la sciatica scompare da sola, ma possiamo accelerarne la guarigione e alleviare il dolore seguendo alcuni consigli:

  • Riposo assoluto per 24 ore.
  • Riposate nel letto, posizionandovi sul fianco e con un cuscino tra le gambe, oppure a pancia in su con un cuscino sotto le ginocchia. Non dormite mai a pancia in giù in caso di attacco di sciatica.
  • Durante i primi giorni applicate del ghiaccio sulla zona che vi fa male per calmare l’infiammazione; nei giorni successivi, applicate qualcosa di caldo per migliorare la circolazione e la guarigione.
  • Potete prendere dei farmaci antinfiammatori o analgesici come l’ibuprofene o il paracetamolo. Se questi farmaci non dovessero fare effetto, consultate il vostro medico affinché ve ne prescriva di più forti.
  • Appena il dolore sparisce, lasciate passare alcune settimane prima di fare esercizio fisico intenso.

Prevenzione della sciatica

Sciatica2

La sciatica tende a ripresentarsi; in questo caso, dovete rivolgervi al vostro medico che ne determinerà la causa scatenante e vi prescriverà una cura da seguire. Potete seguire alcuni semplici consigli per evitare che gli attacchi acuti si ripetano con assiduità:

  • Dormite su un materasso duro e usate sempre un cuscino per evitare di forzare la posizione del collo e della colonna vertebrale.
  • Quando siete in piedi, ripartite il peso su entrambe le gambe, mantenendo la schiena diritta.
  • Camminate con la testa e le spalle dritte e leggermente all’indietro.
  • Usate scarpe con il tacco basso o alto, ma mai totalmente basse.
  • Se rimanete seduti per molto tempo, appoggiate la schiena e mantenetela dritta; le ginocchia e l’anca devono essere alla stessa altezza, se necessario, potete usare uno sgabello dove appoggiare i piedi.
  • Quando sollevate un oggetto, fatelo con la schiena dritta, usando i muscoli delle gambe per alzarvi.
  • Alla guida, appoggiate bene la schiena allo schienale del sedile e se si tratta di un viaggio lungo, fate delle piccole soste per riposare.
  • Fate esercizio fisico specifico per rafforzare i muscoli della schiena e della zona lombare, come il nuoto, lo yoga o il pilates.
Guarda anche