Deformità del piede: consigli per porvi rimedio

15 aprile 2018
Plantari e calzature adeguati possono aiutare a prevenire la comparsa di protuberanze sul piede o ad attenuare il fastidio. Perdere peso riduce la pressione sui piedi

Le deformità del piede possono presentarsi a causa dell’utilizzo di scarpe scomode, della genetica o dell’età. Tali fattori possono arrivare a deformare l’osso dell’alluce e con il tempo anche tutto il piede, causando gravi problemi.

Per alcune persone si tratta solo di un problema estetico, ma resta il fatto che può essere molto doloroso. Per questo motivo, di solito si cerca di porvi rimedio e sentirsi a proprio agio in spiaggia o evitare il fastidio mentre si cammina.

Consigli per eliminare le deformità del piede senza ricorrere alla chirurgia

 1. Calzature adatte

Le donne tendono a presentare in maggior misura deformità del piede. A questo proposito, gli scienziati e i medici concordano su quanto sia importante indossare calzature comode per prevenire e curare le protuberanze e le deformità dei piedi. Le scarpe a punta e con il tacco alto, ad esempio, sono sconsigliate.

Scarpe consigliate: caratteristiche

  • Supporto per il tallone
  • Forma che non opprima il piede
  • Materiali naturali che si adattino al piede senza farlo soffrire
  • Sandali con separatore tra l’alluce e il resto delle dita
  • Scarpe che non alterino la postura naturale del corpo
  • Eliminare le scarpe con punta a “V”

Vi consigliamo di leggere: 6 trucchi naturali per dire addio al cattivo odore delle scarpe

2. Fasce elastiche e solette specifiche

Bende elastiche contro l'alluce valgo

Bisogna indossare con costanza bendaggi o correttori per correggere la deformità dell’osso.

I correttori notturni alleviano il dolore ed evitano che la deformità si trasformi in alluce valgo, facendo pressione sull’articolazione.

Alcuni consigli sull’utilizzo:

  • Devono essere indossati durante la notte
  • Al mattino bisogna toglierli e lavarli con un pezzuola o con una salvietta umidificata per evitare che si accumulino residui di sudore o di sporcizia.
  • Per ottenere risultati visibili, dobbiamo essere costanti e indossare ogni sera il bendaggio correttore sull’alluce valgo.

I plantari ortopedici su misura sono molto utili se il sintomo è un dolore localizzato sotto la pianta del piede, in quanto facilitano il comfort e bloccano il processo di deformazione del piede.

3. Esercizi per ridurre le deformità del piede

Esercizi sulle punte dei piedi

Tenere in esercizio i piedi ogni giorno vi aiuterà a migliorarne il movimento e la flessibilità, nonché a rafforzare i muscoli e a ridurre l’alluce valgo o prevenirne la comparsa.

Questi esercizi richiedono dai 20 ai 30 minuti al giorno:

Esercizio 1

  • Seduti su una sedia, appoggiate il piede sulla coscia.
  • Prendete una palla di piccole dimensioni e fatela ruotare lungo la parte anteriore della pianta.
  • Ripetete questo esercizio per 5 o 10 minuti al giorno.

Esercizio 2

  • Sedetevi su una sedia e appoggiate la pianta del piede sul palmo della mano.
  • Intrecciate le dita della mano con quelle dei piedi e piegate delicatamente, prima avanti e indietro e dopo su e giù.
  • Ripetete l’esercizio per 5 o 10 minuti ogni giorno.

Esercizio 3

  • Provate ad allungare le dita dei piedi in avanti per 10 secondi.
  • Fatto ciò, provate ad afferrare qualcosa da terra con i piedi e a trattenerlo per circa 10 secondi.
  • Ripetete l’esercizio più volte.

4. Migliorare la circolazione degli arti inferiori

Piedi in bacinella con petali

Un bagno in vasca idromassaggio (anche in acqua calda) o i bagni con sali ed erbe aumentano l’afflusso di sangue ai piedi e riducono l’infiammazione promuovendo il processo di guarigione.

I sali di Epsom contengono un alto livello di magnesio che aiuta a regolare il naturale pH del corpo, alleviando gonfiori e dolore provocati dalle protuberanze sui piedi.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di sali Epsom (24 g)
  • Acqua quanto basta
  • Oli essenziali di lavanda e camomilla

Preparazione

  • Sciogliete i due cucchiai di sale Epsom in una tinozza con acqua da calda a tiepida.
  • Immergete i piedi per circa 20 minuti finché l’acqua non inizia a raffreddarsi.
  • Per concludere, procedete con un massaggio con oli essenziali naturali, ad esempio con dell’olio di lavanda e camomilla.

L’olio essenziale di camomilla è un prodotto naturale che contiene proprietà antinfiammatorie che offrono un rapido sollievo. Potete applicare l’olio direttamente sulla zona interessata per avvertire già un po’ di sollievo.

Consigli per prevenire la comparsa di deformità del piede

  • Evitate il sovrappeso per non sovraccaricare i piedi. Ciò perché questa condizione tende a favorire la comparsa di deformità o alluce valgo.
  • Seguite un’alimentazione sana, una dieta equilibrata a base di frutta e verdura e priva di grassi saturi.
  • Incrementate il consumo di alimenti che contengono vitamina A, C, D e calcio.
  • Realizzate gli esercizi per i piedi ogni giorno, indossando scarpe adatte.
  • Se avete dubbi o se avvertire un dolore intenso, è consigliabile rivolgersi a un medico per valutare la necessità di procedere con un intervento chirurgico.
Guarda anche