Depurare il sistema linfatico: rimedi a base di piante

7 agosto 2018
Oltre a sfruttare le proprietà di alcune piante naturali per depurare il sistema linfatico, dobbiamo anche seguire una dieta equilibrata ed evitare sostanze nocive, come alcol o tabacco

Per spiegarlo con parole semplici, il sistema linfatico è simile a quello circolatorio, ma ha un percorso unidirezionale: inizia nei tessuti del corpo, continua attraverso i vasi linfatici e finisce nel sangue. Oggi vi spieghiamo come depurare il sistema linfatico.

Ha il compito di eliminare le tossine, ma tende a indebolirsi e deve essere purificato ogni tanto. In caso di alterazione, è consigliabile consultare uno specialista; anche ricorrere a rimedi a base di piante è un’ottima alternativa. Ecco perché vi proponiamo cinque rimedi naturali per depurare il sistema linfatico.

Cos’è il sistema linfatico?

Il sistema linfatico è essenziale per l’organismo, e consiste in una rete di canali molto sottili chiamati vasi linfatici, che sono distribuiti in tutto il corpo. I condotti di questo sistema distribuiscono un liquido chiaro chiamato linfa, nella quale si trovano i globuli bianchi chiamati linfociti.

Le funzioni principali di questo sistema sono:

  • Mantenere l’equilibrio osmolare
  • Aiuta ad attivare e formare il sistema immunitario
  • Raccogliere il chilo (una sostanza con un alto contenuto di grassi)
  • Controllare la concentrazione delle proteine
  • Controllare il volume e la pressione del fluido interstiziale

Leggete anche: 10 consigli per disintossicare il sistema linfatico

5 rimedi a base di piante per depurare il sistema linfatico

In caso di disturbi del sistema linfatico, si consiglia di consultare il medico di famiglia. Tuttavia, la natura ci offre sempre delle alternative. A seguire vi lasciamo 5 rimedi a base di piante per depurare il sistema linfatico.

Bardana

1. Infusione di bardana

La bardana è una pianta medicinale ampiamente utilizzata per via delle sue proprietà depurative. Viene consigliata per depurare il sistema linfatico e il sangue, nonché per eliminare le tossine attraverso l’urina e il sudore.

Previene anche infezioni, diabete, cistite o malattie epatiche.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bardana (15 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Riscaldare l’acqua e, quando raggiunge l’ebollizione, aggiungere la bardana e lasciarla riposare.
  • Bere almeno due tazze al giorno.

2. Infuso di foglie di noce

Il noce è una pianta medicinale ideale per pulire il sistema linfatico grazie alle sue proprietà diuretiche e depurative. I suoi componenti gli permettono di scomporre le tossine e ridurre l’infiammazione dei tessuti.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di foglie di noce secche (15 g)

Preparazione

  • Aggiungere il cucchiaio di noce nell’acqua e scaldare per 5 minuti.
  • Spegnere il fuoco, lasciare riposare per 10 minuti e filtrare.
  • Si consiglia di bere due tazze al giorno: una a stomaco vuoto e l’altra la sera prima di andare a letto. Questo rimedio deve essere assunto per almeno 20 giorni consecutivi.

3. Tè di phytolacca

La phytolacca è un’erba molto utile per migliorare il flusso della linfa. È ampiamente usata per trattare malattie come laringite, tonsillite e parotite.

Nota: questa erba può essere tossica, quindi si consiglia di consumarla sotto controllo medico. Non indicata per donne in gravidanza o in allattamento.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di radice secca di phytolacca (15 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Cuocere la radice essiccata di phytolacca nella tazza d’acqua per 15 minuti.
  • Spegnere il fuoco, lasciare riposare e filtrare.
  • Berne una tazza al giorno per una settimana.

4. Infuso di limone, curcuma e zenzero

Tuberi come la curcuma e lo zenzero sono ampiamente usati per via delle loro molteplici e potenti proprietà. Insieme al limone, favoriscono la salute del sistema linfatico eliminando le tossine, oltre a fornire al corpo antiossidanti, vitamine e minerali.

Infuso di curcuma e limone

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato (15 g)
  • ½ cucchiaio di polvere di curcuma (5 g)
  • Il succo di ½ limone
  • 2 tazze di acqua (500 ml)

Preparazione

  • Far bollire in una pentola l’acqua insieme allo zenzero e alla curcuma.
  • Spegnere il fuoco, filtrare e aggiungere il succo di limone.
  • Si consiglia di berne una tazza a stomaco vuoto ogni giorno per una settimana.

Leggete anche: Depurare il sistema linfatico con rimedi naturali

5. Infusione di Galium aparine L.

Chiamata “attaccamani” o “attaccaveste”, la Galium aparine L. è una pianta con proprietà purificanti ideali per pulire il sangue e le vie urinarie. Migliora anche il funzionamento del sistema linfatico e riduce l’infiammazione dei tessuti. Può essere assunto insieme alla phytolacca per un risultato più efficace.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di Galium aparine L. (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Bollire l’acqua.
  • Aggiungere l’erba e lasciare in infusione per qualche minuto.
  • Si consiglia di berne una tazza almeno 3 volte al giorno.

I sintomi di un disturbo del sistema linfatico sono frequenti raffreddori, affaticamento e variazioni di peso. Se la situazione non viene affrontata in tempo, può causare un linfedema.

L’80% del sistema linfatico si trova nell’intestino, quindi si raccomanda di consumare cibi sani per rafforzarlo, insieme al sistema immunitario. I rimedi naturali possono essere efficaci per purificare il sistema linfatico.

Guarda anche