Diradamento dei capelli: i 9 consigli migliori

· 3 novembre 2018
Per prevenire la caduta dei capelli, è importante agire dentro e fuori: migliorare l'alimentazione, evitare il calore eccessivo e tenere sotto controllo lo stress

Il diradamento dei capelli è causa di preoccupazione per chi ne soffre. Colpisce l’autostima e può anche essere sintomo di uno squilibrio.

I rimedi e i consigli per contrastare il diradamento dei capelli e la successiva caduta sono molti; in questo articolo presentiamo i più efficaci e semplici da applicare.

Prevenire e contrastare il diradamento dei capelli

1. Shampoo naturale

Donna e mani che versano lo shampoo

A breve termine lo shampoo può conferire ai capelli l’effetto o l’aspetto che promette. Ciò nonostante, con il tempo può indebolirli se contiene sostanze chimiche aggressive.  

Vi consigliamo, quindi, di scegliere uno shampoo naturale. Forse il risultato immediato non sarà spettacolare, ma senza dubbio riuscirete a prevenire il diradamento dei capelli.
  • I solfati e i siliconi sono appositamente studiati per rendere i capelli più morbidi e lucidi. Avete notato, però, che si sporcano prima e che tendono, lavaggio dopo lavaggio, a diventare grassi o secchi sulle punte?
  • Privilegiate i prodotti a base di olio di cocco, aloe vera, oli essenziali, estratti vegetali, etc.

Volete saperne di più? Leggete: 8 maschere al miele per i capelli

2. Non lavare i capelli tutti i giorni

Non bisogna lavare i capelli tutti i giorni: così facendo li indeboliamo e alteriamo l’equilibrio del cuoio capelluto. Inoltre, i capelli bagnati cadono più facilmente.

Se proprio non potete evitare di lavare i capelli quotidianamente, usate lo shampoo solo a giorni alterni.

3. Trattarli bene

Donna sotto la doccia e donna che insapona i capelli

I capelli richiedono le stesse cure e attenzioni della pelle o del resto del corpo:

  • Spazzolateli con dolcezza e abitualmente. Usate, se possibile, una spazzola in fibra naturale: fa bene al cuoio capelluto e previene un po’ il crespo.
  • Evitate di stressarli con l’asciugacapelli caldo o le piastre che li spezzano e indeboliscono.
  • Quando fate la coda o li raccogliete, ricordate di non stringerli troppo.
  • Anche i capelli vanno protetti dal sole. Indossate un cappello o una bandana, soprattutto quando l’esposizione supera la mezzora.
  •  Evitate l’uso abituale di gel, cera, spuma e lacca.

4. Massaggiare il cuoio capelluto

Uno dei gesti migliori che possiamo offrire ai nostri capelli per prevenire il diradamento è massaggiare il cuoio capelluto. In questo modo, stimoliamo anche la crescita di nuove ciocche.

  • Realizzate il massaggio esercitando una pressione media sul cuoio capelluto, disegnando piccoli cerchi con le punte delle dita, dalla fronte alla nuca. 
  • Il momento migliore è prima di andare a letto; fate durare il massaggio dai 5 ai 10 minuti.
  • Al termine potreste avvertire un piacevole formicolio, segno che avete riattivato la circolazione.

Potrebbe interessarvi anche: 6 zone del corpo che converrebbe massaggiare

5. È necessario un integratore?

Ragazza preoccupata per il diradamento dei capelli

Ci sono molti integratori a base di vitamine e sali minerali specifici per capelli. Bisogna, tuttavia, tenere presente che:

  • Gli integratori servono in caso di effettiva carenza nutrizionale. Se il motivo di un’abbondante perdita dei capelli è invece legata a una predisposizione genetica o un problema di salute, probabilmente non noterete grandi miglioramenti.
  • Gli integratori non vanno presi sempre: alcune vitamine, se assunte in eccesso, possono essere nocive. Chiedete consiglio al medico.
  • Tra i nutrienti che più agiscono sulla salute del capello troviamo la biotina, lo zinco e il silicio.

6. Bere acqua

Questa semplice abitudine fa bene a tutto, anche alla salute dei capelli. Bevete due litri di acqua al giorno, lontano dai pasti.

7. Ridurre sale e latticini

Latte, burro, formaggio e yogurt

L’alimentazione ha sempre un peso importante. Per prevenire il diradamento dei capelli, bisognerebbe ridurre o eliminare dalla dieta i latticini e il sale.

Queste attenzioni si ripercuoteranno in modo positivo sulla salute della chioma e del corpo in generale.

8. Oli essenziali

Potete aggiungerli allo shampoo, al balsamo o alla maschera oppure usarli come base per massaggiare il cuoio capelluto. In quest’ultimo caso, mescolatelo a un po’ di olio di cocco extra vergine.

Gli oli essenziali che proteggono la bellezza dei capelli sono:

  • Rosmarino
  • Lavanda
  • Timo
  • Cannella
  • Tea tree oil

9. Vietato lo stress

Ragazza di profilo con gli occhi chiusi

Uno dei peggiori nemici per la nostra salute è lo stress; gli effetti negativi si fanno notare su tutto il corpo, e il diradamento dei capelli è un sintomo molto comune. 

Se state vivendo un periodo all’insegna di nervosismo, irritabilità, ansia o tristezza, provate ad apportare qualche cambiamento al vostro stile di vita.

Spesso attività come lo yoga, la meditazione, lo sport o le passeggiate in mezzo alla natura offrono un grande aiuto.

Guarda anche