8 trucchi per disinfettare la camera da letto in modo ecologico

Per prevenire l’accumulo di microorganismi ed evitare delle allergie indesiderate, vi consigliamo di rimuovere la polvere tutti i giorni e di cambiare spesso le lenzuola, il piumone e le coperte, così da eliminare gli acari

La camera da letto è una delle stanze più importanti della casa, poiché è qui che riposiamo e rilassiamo il nostro corpo dopo aver svolto tutti le faccende quotidiane.

Nonostante ciò, alcune volte la trascuriamo e così, poco a poco, sorge un disordine che ne rovina l’aspetto.

La cosa peggiore è che, anche se a semplice vista non si nota, nella stanza si accumulano acari e allergeni che possono essere la causa di diversi disturbi di salute.

È così che la qualità del nostro sonno diminuisce e nascono altri disturbi che possono rendere le giornate molto più pesanti.

Per fortuna esistono dei semplici trucchi ecologici per avere una camera da letto impeccabile e priva di microorganismi nocivi.

Oggi vogliamo condividere con voi 8 buone idee che vi aiuteranno a disinfettare la vostra camera e ad armonizzarne l’ambiente. Che aspettate a provarle?

1. Rifate il letto tutte le mattine

Pulire spesso camera da letto

Anche se, ogni tanto, bisogna far prendere aria al letto per eliminare gli acari, la cosa migliore è rifarlo tutte le mattine, per mantenere un ambiente più ordinato e pulito nella propria camera.

Scrollate le lenzuola, le coperte e i cuscini e poi rifate il letto, sistemandolo come preferite.

Non dimenticate di leggere anche: Le 5 cose che dobbiamo tenere lontane dal letto

2. Cambiate le lenzuola e le coperte

Per mantenere il letto pulito, vi consigliamo di cambiare regolarmente le lenzuola, le federe e gli altri oggetti che lo ricoprono.

Anche se no li vedete, è normale che qui si accumulino acari e batteri che aumentano con la sporcizia e con il sudore.

Lavate le coperte, cambiate i piumoni e assicuratevi di tenerli puliti, per prevenire allergie e altri disturbi.

3. Non mettete troppi oggetti sul comodino

comodino camera da letto

Quando si ricopre il comodino con troppi oggetti, è più difficile rimuovere la polvere e lo sporco che si accumulano giorno dopo giorno.

Potete usarlo per posarci sopra una piccola lampada, una sveglia, qualche barattolino di crema e persino un libro. Tuttavia, mettendoci sopra troppi oggetti, vi sarà più difficile pulirlo bene.

4. Fate tutti i giorni una pulizia generale della camera da letto

Anche se, per questioni di tempo, è impossibile pulire a fondo la camera da letto tutte le mattine, è possibile dedicare alcuni minuti per una veloce pulizia generale.

Scrollare le lenzuola, rifare il letto e pulire il pavimento sono piccoli gesti da fare velocemente per ridurre la presenza di allergeni.

5. Disinfettate il materasso

materasso camera da letto

Il materasso è uno degli oggetti della camera da letto che più trascuriamo. Nonostante ciò, bisognerebbe pulirlo almeno una volta al mese per evitare l’accumulo di microorganismi nocivi.

Per farlo, potete preparare un prodotto di pulizia fatto in casa a base di bicarbonato di sodio e olio essenziale di albero del tè.

Ingredienti

  • ½ tazza di bicarbonato di sodio (125 g).
  • 10 gocce di olio essenziale di albero del tè.

Che cosa dovete fare?

  • Inumidite il bicarbonato di sodio con l’olio essenziale di albero del tè e spolverate la miscela ottenuta su tutto il materasso.
  • Strofinatelo con l’aiuto di una spazzola, lasciatelo agire per circa 1 ora e poi passateci sopra l’aspirapolvere.

6. Rimuovete la polvere

Giorno dopo giorno, la maggior parte degli oggetti che si trovano nella camera da letto si ricoprono di polvere. Il letto, la scrivania, i quadri e tutti gli oggetti decorativi devono essere puliti regolarmente, per evitare che diventino la causa di diverse allergie.

Se volete essere sicuri di aver eliminato tutti i batteri e gli acari, potete preparare una soluzione di aceto bianco e acqua e usarla per pulire le superfici.

7. Non dimenticate le tende e le persiane

donna arieggia camera da letto

Nella maggior parte delle camere da letto ci sono una o più tende sulle finestre. Non solo aiutano a tenere fuori la luce, ma aiutano anche a decorare la stanza.

Il problema, però, è che assorbono molta polvere ed è quindi necessario lavarle ogni due o tre settimane.

Un’ottima soluzione è scegliere le tende di seta, poiché sono molto facili da lavare e si asciugano in fretta.

Se, invece, nella vostra camera da letto avete le persiane, è importante usare un prodotto disinfettante per pulirle ed eliminare la polvere.

Leggete anche: Trucchi per risparmiare tempo durante la pulizia della cucina

8. Lavate i cuscini

La maggior parte di noi trascura i cuscini che, in realtà, devono essere regolarmente disinfettati per evitare l’accumulo di sudore, cellule morte e allergeni.

Anche se li copriamo con le federe, i cuscini assorbono comunque la sporcizia e tendono a essere l’ambiente perfetto per la proliferazione dei microorganismi nocivi.

Cercate di lavarli almeno due volte l’anno e cambiate i copri-cuscini protettivi ogni due settimane.

Siete sicuri che la vostra camera da letto sia pulita? Se ancora non seguite questi consigli, cercate di dedicare un po’ più di tempo per assicurarvi che la vostra stanza sia un ambiente adatto al vostro riposo.

Categorie: Buone abitudini Tags:
Guarda anche