Divertiamoci a riciclare la carta in casa

Fabbricare fogli di carta in casa è un'idea facile ed ecologica e permette di dare una seconda vita a giornali e quaderni.
Divertiamoci a riciclare la carta in casa

Ultimo aggiornamento: 13 gennaio, 2022

L’importanza del riciclo e dei benefici che porta al pianeta è un insegnamento che va instillato fin dall’infanzia. In questo articolo imparerete a riciclare la carta in casa in modo facile e divertente.

Questa antica forma di riciclaggio risale all’anno 1031 in Giappone, anche se c’è chi sostiene che l’invenzione spetti alla Cina. Riciclare la carta è un modo per dare una seconda vita a questo materiale realizzato con fibra di cellulosa ed evitare l’abbattimento di tanti alberi.

Perché è importante riciclare la carta?

La produzione della carta prevede un processo industriale che rilascia grandi emissioni di anidride carbonica (CO2). Attraverso un processo sostenibile, la carta prodotta con materiale riciclato, e non con cellulosa, può ridurre il costo energetico fino al 60%.

Per proteggere il pianeta e costruire un mondo più sostenibile, nel 2015 i leader mondiali hanno fissato i 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile, con linee guida per migliorare gradualmente l’ecosistema.

Per ogni tonnellata  di carta raccolta e riciclata si risparmia:

  • 2 metri cubi di rifiuti in discarica.
  • 140 litri di olio.
  • 50.000 litri di acqua.
  • 900 chili di anidride carbonica emessa.

Si possono riciclare tutti i tipi di carta?

Sebbene si possa pensare che qualsiasi tipo di carta possa passare attraverso un processo di riciclaggio, in realtà non tutti sono adatti a una seconda vita. Questo perché ciò che viene riciclato è la cellulosa, che non è presente in tutti i tipi di carta.

Possono essere riciclati:

  • Riviste e giornali.
  • Scatole e cartoni puliti.
  • Volantini e brochure pubblicitarie.
  • Fogli di carta scritta, fotocopie e stampe.

Potrebbe interessarvi anche: Riciclare i vecchi quaderni in modo originale

Altri tipi di carta a basso contenuto di cellulosa o che sono stati a contatto con agenti inquinanti non devono essere inseriti nei contenitori per la raccolta differenziata. I seguenti tipi di carta non sono riciclabili:

  • Carta igienica.
  • Carta fotografica o fax.
  • Carte cerate o paraffinate.
Carta da cucina

Come riciclare la carta in casa

Dopo aver conosciuto i vantaggi per l’ecosistema, è il momento di mettersi al lavoro e imparare a riciclare la carta a casa! 

Materiali occorrenti

  • Forbici.
  • 1 frullatore o robot da cucina.
  • 1 contenitore grande.
  • Carta usata adatta al riciclo.
  • 1 rete, colino o scolapiatti.
  • 1 spugna.

Potrebbe interessarvi anche: Barattoli di alluminio: 3 idee per riciclarli

Procedimento

  1. Il primo passo è raccogliere quanta più carta possibile e tagliarla in piccoli pezzi per facilitarne la successiva triturazione.
  2. Dopo aver tagliato tutta la carta, è il momento di aggiungere il doppio di acqua calda nel contenitore e lasciare la carta in ammollo.
  3. Trascorse alcune ore, dovrete amalgamare tutto molto bene e infine tritare con un frullatore o un robot da cucina fino a ottenere una pasta uniforme ed omogenea. A questo punto potete aggiungere del colorante alimentare se volete ottenere della carta colorata.
  4. Una volta pronto l’impasto, portatelo nello scolapasta o una rete. Sciacquatelo con acqua fredda, infine scolatelo di nuovo per eliminare l’acqua in eccesso.
  5. Ora stendete la pasta di carta scolata su una rete aiutandovi con un cucchiaio e un mattarello. Dategli la dimensione e lo spessore che desiderate.
  6. Passate una spugna sulla carta per eliminare l’eccesso di acqua. Evitate movimenti bruschi per non rompere il foglio che è molto delicato.
  7. Sistemate il foglio di carta su un panno sottile precedentemente inumidito e premete delicatamente ancora senza rimuovere la rete.
  8. Dopo questo procedimento potete togliere la rete e ricoprire con un altro pezzo di stoffa, in modo il foglio asciughi su entrambi i lati. Potete sistemare un po’ di peso sul tessuto per evitare increspature.
  9. Ripetete il procedimento con tutti i fogli che volete realizzare e metteteli ad asciugare. Il giorno successivo la carta sarà asciutta e potrete usarla per creare una cartolina personalizzata o un album fotografico con carta riciclata.
Riciclare la carta.
La carta riciclata è un’attività a basso impatto ambientale che possiamo realizzare in casa.

Divertitevi a riciclare la carta in casa!

Preparare la carta riciclata è un lavoro che si può svolgere facilmente a casa. Realizzando carta per quaderni, fogli o album da disegno, stiamo contribuendo a ridurre il nostro impatto energetico e la nostra impronta di carbonio.

Seguite questi passaggi e create la vostra carta riciclata in casa: è divertente ed economico. Ricordate di coinvolgere i più piccoli in questa attività per insegnare loro l’importanza di prendersi cura del pianeta.

Potrebbe interessarti ...
Riciclare le bottiglie di vetro per decorare il giardino
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Riciclare le bottiglie di vetro per decorare il giardino

È possibile riciclare le bottiglie di vetro per ottenere articoli originali. Decorate il giardino con materiali riciclati e contribuite a salvare l...



  • México, Greenpeace. “El papel y su impacto ambiental.” (2004).
  • Rivera, Noé Aguilar. “El reciclado de papel y cartón.” (1999).