Dolore al fianco destro: 10 possibili cause

1 maggio 2018
Il dolore al fianco destro può presentarsi per diverse cause. È importante rivolgersi al medico per accertarsi che non sia nulla di grave. Vi presentiamo le possibili cause di questo particolare dolore.

Il dolore al fianco destro può presentarsi per diversi motivi, può essere relazionato a problemi ai reni, all’appendice, al pancreas, ma può anche trattarsi di un problema osseo nella zona delle costole e dell’anca.

Bisogna assolutamente rivolgersi al medico affinché ci visiti e scarti seri problemi di salute.

Dolore al fianco destro

Il dolore al fianco destro è uno dei disturbi più trattati al pronto soccorso, e può essere accompagnato da altri sintomi come:

  • Stordimento
  • Nausee
  • Vomito
  • Stitichezza
  • Diarrea
  • Inappetenza
  • Meteorismo
  • Febbre.

Possibili cause del dolore al fianco destro

1. Traumi ossei

Donna dolorante

Una delle cause principali è del dolore al fianco destro è un trauma alla cassa toracica e alle costole.Gli urti in questa zona sono molto dolorosi, soprattutto quando la cassa toracica si dilata per permetterci di respirare; la risoluzione del dolore in questa zona è lenta.

Vi consigliamo di leggere: Respirare in modo sbagliato può avere delle ripercussioni sulla salute?

2. Polmonite

È una possibile causa anche se più rara; il dolore è acuto, pungente e aumenta quando si respira a fondo o se si tossisce. Questa patologia è accompagnata da sintomi quali: tosse, muco giallo, febbre, brividi e difficoltà nella respirazione.

3. Colecisti

Cistifellea

Il dolore nel fianco destro può indicare un problema alla colecisti, come i calcoli biliari. Un soggetto con i calcoli ha la carnagione giallognola e febbre. Dolore alla parte superiore destra o centrale dell’addome.

Leggete anche: Come depurare il fegato e la cistifellea e prevenire i calcoli biliari

4. Meteorismo

Talvolta è la causa più comune, perché la digestione non si è svolta nel modo corretto; il dolore al fianco destro, tuttavia, può essere dovuto anche alla stitichezza.

5. Appendicite

Appendicite

È un’infiammazione dell’appendice, la causa più comune del dolore nella parte inferiore destra dell’addomePuò manifestarsi in persone di qualsiasi età, ma è più frequente fra i 10 e i 30 anni.

I sintomi possono cominciare con un mal di pancia al centro o nella parte superiore dell’addome che poi si sposta verso la zona inferiore del lato destro. Facendo pressione e poi togliendo la mano, si percepisce un dolore acuto.

Si può andare incontro a nausee, vomito, inappetenza, diarrea e in questo caso è necessario recarsi al pronto soccorso.

6. Pancreatite

Il pancreas si trova sotto il fegato e dietro lo stomaco. Le malattie del pancreas, come il cancro al pancreas e la pancreatite, possono provocare dolore nella parte superiore destra.

7. Ernia addominale

Ernia addominale

Le operazioni di ernia addominale sono frequenti e servono per evitare che si verifichi un’ernia strozzata. A seconda della sua posizione, l’ernia può generare dolore addominale nel fianco destro, si prova dolore quando si tocca l’area interessata. Può provocare con frequenza nausee o vomito.

8. Problemi ai reni

L’infezione della vescica o di qualsiasi parte del tratto urinario può estendersi ai reni, produrre infiammazione e dolore. È caratterizzata da un dolore addominale sotto la parte destra dell’addome, che poi può estendersi verso la schiena.

9. Colon

Donna con mal di pancia

Il colon ascendente si trova nel lato destro dell’addome, è la parte finale dell’apparato digerente. È probabile che si produca dolore per una qualsiasi infiammazione intestinale, ad esempio colite, sindrome del colon irritabile o morbo di Crohn.

10. Cisti ovariche

Le cisti sono delle piccole strutture che si possono trovare in superficie o dentro un’ovaia. Se sono grandi o se si rompono, possono causare dolore.

Ricordate di non sottovalutare nessun problema; di fronte a un qualche sintomo rivolgetevi al vostro medico affinché vi consigli una cura da seguire. Prendervi cura di voi stessi poiché mantenervi in salute è vostra responsabilità.

Dolore al fianco destro: diagnosi

Per effettuare la diagnosi, i medici si basano su 3 dati che consentono loro di scoprire la causa del dolore:

  • Da quanto tempo si avverte dolore.
  • Che sintomi lo accompagnano.
  • A cosa attribuisce il dolore il paziente.
  • Se il dolore è concentrato nella zona delle costole, è necessario sapere se si ha tosse, febbre o se si è subito un urto nell’area, se manca l’aria quando si respira o se vi sono lesioni cutanee.
  • Il paziente può applicare del calore nella zona; se il fastidio è di intensità limitata, nella maggior parte dei casi passerà da solo.
  • I dolori nella zona bassa dello stomaco, sul fianco destro, possono essere relazionati ad allergie, o a infiammazioni intestinale.
  • Il trattamento di questi problemi fisici dipende dalla cause.
  • Se il problema è dovuto a uno spasmo muscolare, l’ideale è una combinazione di riposo e fisioterapia.
  • Nel caso delle infezioni ai reni, si possono prescrivere degli antibiotici e in caso di appendicite può essere necessario un intervento chirurgico.

In presenza di qualsiasi dubbio o malessere, consultate il vostro medico per essere tranquilli e ottenere una diagnosi.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com

Guarda anche