Fare sport: situazioni in cui evitarlo

1 febbraio 2018
Praticare esercizio fisico è altamente salutare, dunque è una buona abitudine. A volte, però, si presentano delle situazioni in cui non bisogna farlo

L’attività fisica è sempre stata considerata importantissima, dunque sembrerebbe che non ci siano motivi per non praticarla. Fare sport non è un’abitudine contemporanea infatti, già nell’antica Grecia si svolgevano veri e propri programmi di allenamento. Veniva considerata una priorità per la salute, e vi era il culto dell’aspetto fisico, considerato un mezzo per esprimere potere.

Perché bisogna praticare esercizio fisico?

Fare sport migliora il rendimento cardiovascolare in quanto avvia cambiamenti emodinamici, ormonali e metabolici. Migliora anche le funzioni dell’apparato respiratorio ed equilibra la salute.

Mantenersi in movimento previene l’osteoporosi, il mal di schiena e i danni causati da una cattiva postura. Tuttavia, lo sport può anche essere un’attività malsana e ciò dipende dal modo e dalle situazioni in cui viene praticato. 

Leggete anche: L’importanza della resilienza nello sport

Quando bisogna evitare di fare sport?

Cuore e sfigmomanometro

È chiaro che fare sport in eccesso può provocare effetti controproducenti. Per esempio, le persone con problemi di ipertensione devono evitare lo sport smisurato, poiché quest’ultimo potrebbe peggiorare la loro condizione. Ma esistono anche determinate circostanze per cui evitare l’attività fisica costituisce la migliore opzione.

In quest’articolo vi presentiamo tre situazioni in cui bisogna evitare di fare sport.

1. Dopo non aver dormito abbastanza

Dopo aver passato una notte insonne, potreste pensare che l’attività fisica sia il modo migliore per ricaricarvi di energia. Ma vi sbagliate! Se non si è riposato bene, fare sport aumenta lo stress. Inoltre, in questa circostanza, il sistema immunitario non è pronto per lo sforzo, dunque si verifica un calo delle difese.

A causa della mancanza di energia, sottoporre i muscoli a uno sforzo aumenta il rischio di lesioni. I muscoli si sforzano, perché non riescono a esercitare i movimenti come quando si è riposati.  

Se non avete riposato bene, ma non volete perdere il vostro allenamento abituale, vi consigliamo di fare una passeggiata o di realizzare la metà degli esercizi che praticate normalmente.

2. Dopo aver bevuto alcol

Brindisi

Tecnicamente il consumo di alcol non vi impedisce di fare attività fisica, a meno che non si tratti di esercizi che richiedano una certa precisione. Questo avviene perché il consumo di alcol compromette il rendimento, la forza e, in particolar modo, la coordinazione dei movimenti. L’etanolo contenuto nelle bevande alcoliche ci fa entrare in uno stato euforico e poi in uno depressivo, motivo per il quale peggiorano i riflessi.

È  importante ricordare che l’alcol possiede particolari effetti diuretici, dunque si può presentare una disidratazione maggiore se si decide di fare sport. Questo avviene a causa della perdita di liquidi, vitamine e minerali. Infine, l’etanolo impedisce ai nutrienti di essere assorbiti regolarmente e ciò provoca l’aumento del peso corporeo.

Leggete anche: Effetti dell’alcol in gravidanza

3. Dopo un infortunio

È comune per gli sportivi infortunarsi mentre praticano sport. Tra le cause troviamo:  

  • Scorretta realizzazione dei movimenti.
  • Allenarsi più del dovuto.
  • Indossare calzature sportive inadeguate.
  • Mancanza di protezioni.

Tipi di infortuni

Mal di schiena

Tra gli infortuni più frequenti degli sportivi abbiamo:

  • Traumi acuti quali fratture, distorsioni, tagli, etc. Possono essere provocati da un urto o da uno sforzo eccessivo.
  • Lesioni a causa di un sovraccarico come fratture causate dal sollevamento di peso eccessivo o da tendinite. Questi problemi possono anche presentarsi dopo aver realizzato una serie di esercizi ripetitivi.

Sintomi

Alcuni dei sintomi più comuni, nel caso di infortunio, sono:

  • Dolore intenso al tatto.
  • Rigidezza e infiammazione.
  • Incapacità di moversi.
  • Scricchiolii articolari.

Se notate anche uno solo di questi sintomi, evitate di fare sport. Dovete sospendere completamente l’attività sportiva e rivolgervi al medico. Infine, informate il vostro allenatore per poi ricominciare gradualmente con esercizi terapeutici.

Consigli importanti per fare sport

  • Affidarsi a un personal trainer certificato per realizzare qualsiasi attività fisica.
  • Badare alla tecnica e non concentrarsi solo sulla forza in quanto non serve a niente saper sollevare un grande peso se viene fatto in modo scorretto.
  • Essere costanti ed evitare di sovraccaricarsi in quanto realizzando una quantità esagerata di esercizi in un breve periodo di tempo non permetterà di raggiungere i risultati che si otterrebbero in più mesi.
  • Il riscaldamento è fondamentale. Per prevenire infortuni e migliorare il rendimento fisico, è importante praticare esercizi di stretching prima di cominciare l’attività sportiva.
  • Cominciare con esercizi aerobici se si vuole perdere peso. È importante anche sollevare pesi in quanto rafforza i muscoli.
  • Seguire una dieta equilibrata ricca di vitamine e minerali.  
  • Bere acqua in quanto è l’unico modo per recuperarsi dallo sforzo fisico. Bisogna bere acqua prima, durante e dopo l’allenamento.
Guarda anche