8 segnali di un cattivo funzionamento del sistema digerente

Anche se non ci facciamo caso, quando il nostro sistema digerente ha dei problemi, ci manda diversi segnali per invitarci a risolverli e ritrovare così l'equilibrio

L’apparato digerente è come un secondo cervello. Può sembrarvi un’idea strana, ma è proprio così. È un organo molto intelligente che si occupa, in qualche modo, di prendersi cura della salute generale del corpo e di tutte le sue funzioni interne, in modo che tutto vada come dovrebbe.

È una questione di equilibrio e di conoscere i nutrienti da scegliere quando dobbiamo prenderci cura del nostro apparato digerente.

Quando il nostro sistema digerente funziona male, probabilmente si sta contaminando e ce lo farà sapere tramite alcuni segnali.


Per questo motivo, vale la pena prestare attenzione ai sintomi che indicano un mal funzionamento di questo apparato al fine di evitare problemi di salute generali.

1. Costante sensazione di stanchezza

La costante sensazione di stanchezza è un segno evidente di un cattivo funzionamento dell’organismo. Se l’apparato digerente è debilitato da una dieta povera, l’attività del sistema immunitario diminuisce.

Il nostro corpo è composto da batteri. Tuttavia, se l’intestino è pieno di microrganismi dannosi e non raggiunge un equilibrio con i batteri buoni, la risposta del sistema immunitario sarà deficitaria perché è debilitato.

Se notate dei peggioramenti per quanto riguarda la vostra salute, allora è meglio fare attenzione anche al sistema digerente.

Leggete anche: 9 alimenti per evitare la stanchezza e il mal di testa

2. I problemi della pelle non svaniscono

pelle-perfetta

Avete mai sentito parlare della cartografia del viso? Si tratta di un metodo che identifica quale parte dell’apparato digerente funziona male in base alle macchie che compaiono su determinate zone del viso.

La pelle è l’organo più esteso che abbiamo. Se all’interno del corpo qualcosa funziona male, di sicuro la pelle del viso lo rifletterà.

Le guance rivelano se il sistema digerente ha bisogno di aiuto. Fate attenzione ad eventuali arrossamenti, brufoletti, irritazione o qualsiasi altro sintomo.

3. Sensazione di ansia o irritabilità

donna-ansiosa

Il cervello è direttamente legato alla salute digestiva. Se vi sentite ansiosi, depressi o vi irritate facilmente, potrebbero essere chiari segnali del fatto che siete ammalati.

Ci sono milioni di neuroni nell’intestino che compongono il sistema nervoso enterico.

I batteri buoni dell’intestino sono quelli che hanno un effetto positivo sulla mente. Se il numero di questi batteri è limitato, quelli cattivi avranno la meglio sul cervello.

4. Infezioni frequenti

Un sintomo simile alla stanchezza costante. Le infezioni frequenti sono un chiaro segnale di un cattivo funzionamento del sistema digestivo.

Quando il sistema immunitario è debilitato e si occupa dei batteri più pericolosi, non ha tempo di combattere le infezioni allo stomaco.

In caso di buona salute, invece, le difese immunitarie hanno sufficiente forza per riequilibrare i batteri e proteggere il corpo da malattie e problemi.

5.  Alito cattivo

alito-cattivo

Se il sistema digerente funziona male, ci sarà un accumulo di lieviti, infezioni e batteri cattivi. Questo può provocare alitosi e sapori acidi in bocca.

Per questo motivo, anche se l’alito cattivo può dipendere da diversi fattori, è comunque un chiaro segnale di una proliferazione eccessiva di batteri pericolosi nell’intestino.

Questi batteri potrebbero peggiorare le vostre condizioni di salute molto velocemente. Se l’alitosi è persistente, è meglio cominciare a studiarne la causa.

6. Problemi di stitichezza

Se la stitichezza è abituale, può essere pericolosa per la salute. Ricordate che le feci sono le sostanze che il corpo elimina perché non può più utilizzarle.

Se questi residui restano nel corpo, cominciano a rilasciare tossine. Quando l’intestino è in buona salute, i movimenti intestinali sono regolari e non causano dolore.

Di fatto, la stitichezza è uno dei modi più ovvi che utilizza il corpo per indicare un malfunzionamento dell’apparato digerente.

Vi consigliamo di leggere anche: 10 lassativi per combattere la stitichezza in modo naturale

7. Ridotti livelli di concentrazione 

Questo sintomo potrebbe rifarsi alla sensazione di stanchezza costante.

Quando avete una sensazione di irritabilità e di malessere continuo, è poco probabile che riusciate a non darvi peso e potervi dedicare alle vostre attività quotidiane.

Il tutto avviene perché il corpo è molto intelligente e, se nota che la vostra salute sta peggiorando, vi invia dei segnali per farvi capire che è ora di trovare una soluzione.

Tutto quello che dovete fare è prestare attenzione a questi segnali.

8. Problemi del sonno

insonnia

Anche i ritmi del sonno sono un indicatore di buona o cattiva salute dell’intestino. Se riuscite a dormire profondamente di notte, è probabile che abbiate un intestino sano.

Se, invece, fate fatica ad addormentarvi sempre alla stessa ora, potrebbe voler dire che il vostro sistema digerente non funziona in modo corretto.

La bella notizia è che ripristinare la buona salute dell’organismo e il buon funzionamento dell’intestino non è un’impresa complicata.

Dovete solo cominciare a prendervi cura più seriamente del vostro sistema digerente, assumere probiotici e seguire una dieta che soddisfi le necessità del vostro corpo per mantenere un adeguato equilibrio interiore.