Trattamento a base di fichi per eliminare i batteri dallo stomaco

· 3 agosto 2016
Oltre a possedere enzimi che proteggono le pareti dello stomaco ed evitano disfunzioni gastriche, i fichi ci aiutano a prevenire le infezioni e apportano vitamine e minerali.

La maggior parte dei problemi gastrointestinali si deve alla presenza di batteri. A volte bere acqua in cattivo stato o mangiare cibi non puliti può far sì che il nostro organismo venga attaccato da questi microorganismi.

Come sapete già, le malattie gastriche, così come quelle intestinali, impiegano molto tempo a guarire. Prevedono almeno una settimana di dolori addominali, diarree e malessere che non sempre possono essere alleviati dai farmaci.

Cosa possiamo fare? A volte le misure igieniche che prendiamo non sono sufficienti. Avere le difese un po’ basse ci rende molto più vulnerabili.

Per questo motivo, nel nostro blog vogliamo condividere un semplice rimedio naturale.

Il trattamento a base di fichi è ottimo per lottare contro i batteri che colonizzano le pareti del nostro stomaco. È facile da preparare, economico ed efficace.

Vi spiegheremo di seguito come metterlo in pratica.

Gli incredibili benefici dei fichi

stomaco rimedio batteri

Forse la prima cosa a cui pensate quando parliamo di fichi è che siano troppo dolci e che non siano facilmente digeribili. In realtà non è così. Se avete l’opportunità di procurarvi dei fichi di stagione, il vostro organismo ne trarrà grande beneficio.

I fichi in realtà non sono frutti

Questo dato è curioso. Siamo soliti pensare ai fichi come a frutti deliziosi con cui preparare dolci e marmellate, in realtà, però, si tratta di infruttescenze, ovvero fiori fecondati.

La loro principale caratteristica risiede nel loro alto livello nutritivo:

  • Carboidrati
  • Fibra
  • Vitamina C
  • Provitamina A
  • Vitamina B
  • Antiossidanti e minerali come ferro, calcio, fosforo, potassio e magnesio.

Scoprite anche come combattere il batterio che causa bruciore, diarrea e gonfiore

Facilitano la digestione

In realtà i fichi vengono digeriti facilmente e i loro principi nutritivi vengono assorbiti molto in fretta. Sono anche degli ottimi protettori per lo stomaco.

  • I fichi dispongono di enzimi che agiscono come protettori delle pareti dello stomaco, evitando la comparsa di disfunzioni gastriche come l’acidità, il reflusso, ecc.
  • Il loro alto livello di antiossidanti, vitamine e minerali ci permette di combattere in  modo efficace l’attacco di qualsiasi batterio o microorganismo.
  • Non possiamo nemmeno dimenticare che i fichi sono dei lassativi molto efficaci. Il loro segreto risiede in quei piccoli semi che non dovrebbero mancare mai nella nostra dieta.
fichi tagliati batteri

I fichi sono anche espettoranti ed antinfiammatori

Se soffrite di allergie, problemi polmonari o se siete raffreddati, dovete assolutamente assumere questo alimento.

I fichi hanno un alto potere espettorante che ci permetterà di pulire i polmoni e ridurre l’infiammazione.

I fichi vi aiuteranno a prendervi cura della salute delle vostre ossa

I fichi sono uno degli alimenti più ricchi di calcio e acido folico. Dunque dovremmo assumerli regolarmente per rafforzare le nostre ossa ed evitare la decalcificazione.

Nel caso delle donne, è consigliato includere sempre nella dieta deliziosi fichi secchi. A causa dei cambiamenti ormonali associati alla menopausa, è normale soffrire di deficit di calcio.

  • I fichi secchi, nonostante abbiano un indice calorico più elevato, contengono maggiori livelli di acido folico, calcio e magnesio. Vale la pena assumerli!
  • Potete fare colazione, ad esempio, con uno yogurt naturale e dei fichi secchi. In questo modo il livello di calcio sarà più elevato.

Rimedio a base di fichi per eliminare i batteri dallo stomaco

pentola con rimedio a base di fichi per batteri

Di cosa abbiamo bisogno?

  • 20 o 30 fichi secchi
  • Olio extra vergine di oliva (in quantità sufficiente per ricoprire i contenitori di vetro scelti)
  • 2 contenitori di vetro

Come si prepara il rimedio?

Per il nostro trattamento utilizzeremo dei fichi secchi. Nonostante abbiano più calorie, sono ottimi perché hanno proprietà curative e principi nutritivi più elevati. Non dobbiamo nemmeno dimenticare che, se assunti in modo regola, i fichi si prenderanno cura della salute delle nostre ossa.

Vi invitiamo a leggere: Rimedi fatti in casa per l’acidità di stomaco

  • Abbiamo bisogno di almeno 20 o 30 fichi secchi. Quelli sufficienti per seguire il trattamento per circa 10 o 12 giorni.
  • Per prima cosa, dovremo dividere i fichi a metà; successivamente li inseriremo nei nostri contenitori di vetro. I contenitori dovranno essere puliti e sterilizzati.
  • Quando avremo introdotto i fichi nei contenitori di vetro, li riempiremo con dell’olio extra vergine d’oliva. Semplicissimo!
  • Adesso dobbiamo farli macerare. Lasciate passare almeno 45 giorni. In questo modo, potenzieremo ancora di più le proprietà antibatteriche dei nostri fichi.

Come applicare questo trattamento?

Tenete sempre in casa un contenitore con fichi secchi macerati in olio d’oliva. Potete assumerli 7 giorni al mese per prevenire le infezioni oppure potete assumerli quando avete qualche disturbo gastrico.

Prendete di mattina e a digiuno un paio di fichi macerati con un po’ di pane. Questo mix vi aiuterà a curare qualsiasi dolore e, inoltre, otterrete una buona dose di energia e principi nutritivi.

Si tratta un rimedio buonissimo!

Guarda anche