I sintomi della fibromialgia e come alleviarli

La fibromialgia è un disturbo che si manifesta con caratteristici dolori muscolo-scheletrici generalizzati. Pur richiedendo terapia medica, alcuni trattamenti di origine naturale contribuiscono ad alleviarne i sintomi.
I sintomi della fibromialgia e come alleviarli

Ultimo aggiornamento: 19 giugno, 2020

Le terapie che hanno lo scopo di alleviare i sintomi della fibromialgia di solito prevedono analgesici, antidepressivi e antiepilettici. Queste opzioni, che in genere vengono prescritte dal medico, hanno l’obiettivo di ridurre al minimo il dolore e altri disturbi a esso associati.

I pazienti con questa malattia soffrono di dolore cronico prolungato dei muscoli e delle ossa, oltre ad avere dei punti sensibili, a riportare stanchezza, problemi di concentrazione e altre manifestazioni che influiscono in modo importante sulla qualità della vita.

Per quanto sia fondamentale seguire i consigli medici per tenere sotto controllo la malattia, possiamo anche tenere conto di una serie di rimedi naturali che contribuiscono a donare sollievo. In questa sede, desideriamo condividere soluzioni alternative da provare.

Cos’è la fibromialgia?

Prima di conoscere i rimedi per calmare i sintomi della fibromialgia, è importante fare un breve ripasso su questa malattia. I pazienti che ne soffrono riportano dolori dell’apparato muscolo-scheletrico di tipo acuto o cronico, costante affaticamento, debolezza e disturbi del sonno.

I sintomi vengono definiti soggettivi e non sono valutabili mediante test. Per questo motivo, stabilire le cause è piuttosto complicato e spesso diventa difficile anche elaborare una diagnosi. Tuttavia, grazie a determinati studi di ricerca, conosciamo sempre meglio questa malattia.

Così, è stato ipotizzato che le cause siano genetiche o che siano da far risalire a infezioni, stress costante, traumi e fattori ambientali. Al tempo stesso, emerge l’ipotesi che il cervello e il sistema nervoso possano interpretare in maniera erronea i segnali di dolore, acutizzandoli. Le ragioni di ciò potrebbero risiedere nella mancanza di equilibrio della chimica cerebrale.

Sintomi della fibromialgia

Donna con dolori
Le persone affette da fibromialgia devono convivere con stanchezza cronica e continui dolori.

In caso di fibromialgia vi sono alcuni punti sensibili da cui si irradia un dolore intenso, anche solo esercitando una leggera pressione sul punto. Fino a poco tempo fa, questi punti rappresentavano il fattore chiave per la diagnosi. Oggi invece se ne tiene conto raramente e i medici usano altri criteri per diagnosticare la malattia.

Un dolore sordo costante che colpisce diverse aree del corpo per oltre tre mesi è sintomo di questo disturbo. Ma lo specialista terrà conto anche di altri sintomi, quali:

  • Spossatezza prolungata nel tempo o affaticamento cronico
  • Disturbi del sonno
  • Sonno prolungato non ristoratore
  • Continui mal di testa
  • Ansia e depressione
  • Difficoltà di concentrazione
  • Dolore alla parte inferiore dell’addome

Terapie naturali per calmare i sintomi della fibromialgia

Alcuni pazienti non riescono a ottenere  sollievo dai sintomi della fibromialgia con i trattamenti farmacologici convenzionali. Per questo motivo, da qualche tempo sono in voga delle terapie naturali utili in tal senso. A seguire condividiamo le più importanti.

Yoga

Yoga e fibromialgia
Alcuni studi di ricerca hanno dimostrato l’efficacia dello yoga nel controllo dei sintomi della fibromialgia.

Lo yoga è uno dei migliori trattamenti complementari per alleviare i sintomi della fibromialgia. I suoi benefici sono stati testati mediante diverse ricerche. Questa disciplina aiuta a migliorare lo stato d’animo e a ridurre al minimo sintomi come dolore e affaticamento.

Si eseguono posture leggere allo scopo di aumentare la forza muscolare e alleviare le tensioni. Si raccomanda anche di integrare la pratica con la meditazione e con esercizi di respirazione, poiché intensificano i benefici.

Agopuntura

Un’altra terapia nota per il trattamento della fibromialgia è l’agopuntura. Si tratta di un’antica tecnica della medicina tradizionale cinese che fa uso di sottili aghi da inserire su diversi punti del corpo. Lo scopo è:

  • Favorire naturalmente la guarigione autoindotta
  • Stimolare un cambiamento nella circolazione sanguigna
  • Calmare il dolore cronico
  • Stimolare un cambiamento nei neurotrasmettitori cerebrali

Le persone che non sopportano gli aghi possono ricorrere all’agopressione. L’importante è accertarsi che il trattamento venga eseguito da un professionista con licenza, visto che una manovra sbagliata potrebbe portare a gravi conseguenze.

Meditazione

La meditazione è una terapia naturale diffusasi in tutto il mondo. È utile per i suoi effetti sulla salute fisica e mentale, poiché aiuta a tenere sotto controllo gli squilibri che incidono sui dolori.

Proprio per questo è una famosa terapia coadiuvante al fine di alleviare i sintomi della fibromialgia, soprattutto quando accompagnata da stress, ansia e depressione.

Tai Chi e sollievo dai sintomi della fibromialgia

Tai chi
Il tai-chi è un’altra disciplina millenaria che sembra avere effetti positivi su stanchezza e dolore cronico.

Il tai chi è un’antica pratica della medicina tradizionale cinese. Consiste in lenti movimenti del corpo, da eseguire attraverso una serie di posture. Fa parte delle terapie per il dolore cronico e per la fibromialgia, visto che tra i suoi benefici spicca la capacità di calmare il dolore, favorire un sonno di qualità e controllare la depressione.

Terapia manuale per il drenaggio linfatico

Il trattamento manuale per il drenaggio linfatico è un massaggio il cui obiettivo è stimolare l’eliminazione delle tossine. Applicarlo aiuta a drenare il liquido linfatico e a muoverlo all’interno del corpo. Sottoporsi a diverse sedute può aiutare a calmare la stanchezza e l’ansia. Oltre a ciò, dona sollievo da dolore e tensione.

I sintomi della fibromialgia non vi danno tregua? Forse dovreste provare alcuni di questi trattamenti naturali. È meglio affidarsi a un professionista per essere certi della loro efficacia.

Potrebbe interessarti ...
Trattamento della fibromialgia
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Trattamento della fibromialgia

La fibromialgia è una malattia di origine sconosciuta che provoca dolore musco-scheletrico cronico. Quali sono i trattamenti disponibili per combat...



  • Hawkins, R. (2013). Fibromyalgia: A Clinical Update. The Journal of the American Osteopathic Association. https://doi.org/10.7556/jaoa.2013.034
  • Ablin, J. N., & Buskila, D. (2015). Update on the genetics of the fibromyalgia syndrome. Best Practice and Research: Clinical Rheumatology. https://doi.org/10.1016/j.berh.2015.04.018
  • Carson, J. W., Carson, K. M., Jones, K. D., Bennett, R. M., Wright, C. L., & Mist, S. D. (2010). A pilot randomized controlled trial of the Yoga of Awareness program in the management of fibromyalgia. Pain. https://doi.org/10.1016/j.pain.2010.08.020
  • Curtis, K., Osadchuk, A., & Katz, J. (2011). An eight-week yoga intervention is associated with improvements in pain, psychological functioning and mindfulness, and changes in cortisol levels in women with fibromyalgia. Journal of Pain Research. https://doi.org/10.2147/JPR.S22761
  • Deare, J. C., Zheng, Z., Xue, C. C. L., Liu, J. P., Shang, J., Scott, S. W., & Littlejohn, G. (2013). Acupuncture for treating fibromyalgia. Cochrane Database of Systematic Reviews. https://doi.org/10.1002/14651858.CD007070.pub2
  • Vickers, A. J., & Linde, K. (2014). Acupuncture for chronic pain. JAMA – Journal of the American Medical Association. https://doi.org/10.1001/jama.2013.285478
  • Sigl-Erkel, T. (2010). A randomized trial of Tai Chi for fibromyalgia. Deutsche Zeitschrift Fur Akupunktur. https://doi.org/10.1016/j.dza.2010.10.003
  • Ekici, G., Bakar, Y., Akbayrak, T., & Yuksel, I. (2009). Comparison of Manual Lymph Drainage Therapy and Connective Tissue Massage in Women With Fibromyalgia: A Randomized Controlled Trial. Journal of Manipulative and Physiological Therapeutics. https://doi.org/10.1016/j.jmpt.2008.12.001
  • Cadenas-Sánchez, C., y Ruiz-Ruiz, J. (2014). Efecto de un programa de actividad física en pacientes con fibromialgia: revisión sistemática. Medicina Clínica, 143 (12), 548–553. https://doi.org/10.1016/j.medcli.2013.12.010.