Il riso: come consumarlo e perché?

· 8 maggio 2018
Oltre a essere un alimento che si presta a numerose preparazioni, il riso apporta numerosi benefici all'organismo. Il suo consumo favorisce il sistema nervoso e cardiovascolare. Imparate a prepararlo nel modo giusto.

Il riso si presta a essere preparato in numerosi modi, non a caso è uno degli alimenti più importanti e diffusi della gastronomia mondiale.

La sua origine, malgrado le diverse opinioni, richiama al continente asiatico, per l’esattezza alla Cina. Dopo il mais, è il secondo cereale più coltivato al mondo.

Varietà di riso

Varietà di riso

Malgrado al supermercato sia normale vedere poche varietà di riso, è risaputo che questo prodotto ne possieda numerose, offrendoci un’ampia gamma di scelte in cucina.

A chicco lungo

Si tratta della varietà più commercializzata. Viene usata in modo massiccio in paesi come India, Stati Uniti e Cina.

A chicco medio

Conosciuto anche come “bomba”, trova grande spazio nella cucina europea.

A chicco corto

È un riso di nicchia, in quanto viene usato per preparare il sushi.

Benefici del riso

Riso e semi di fragola

È uno dei principali alimenti ricchi di idrati di carbonio, micronutrienti che hanno il compito di fornire all’organismo il combustibile necessario per il suo ottimale funzionamento giornaliero.

In altre parole, sono la fonte di energia che il corpo necessita per svolgere attività che richiedono sforzi fisici. Contengono, inoltre, vitamina B3, B6 e B9.

La prima vitamina contribuisce a riparare il DNA, pulendo l’organismo dagli elementi tossici. La seconda combatte la secchezza e mantiene la lucidità, evitando anemie e mantenendo in salute le cellule.

La terza incide direttamente sullo sviluppo del sistema nervoso, mantenendo il corpo con sufficiente combustibile, senza causare stanchezza. Data la sua composizione, è priva di colesterolo.

Un alimento sfiammante

Il riso per molte persone costituisce un rimedio a diversi disturbi gastrici. Essendo un alimento ricco di fibre, svolge la funzione di antinfiammatorio. Aiuta il corpo a eliminare l’eccesso di liquidi, grazie alla quantità di amido che contiene.

Il suo amido è definito “resistente”, capace di aiutare la flora intestinale e il colon, permettendo al corpo di bruciare i grassi più in fretta.

Il riso cotto è un integratore perfetto per l’intestino, poiché previene la diarrea.

Azione sul cuore

Anguria buona per il cuore

Sono diversi gli alimenti consigliati per una dieta che possa abbassare la pressione sanguigna, e il riso è uno di questi.

Avendo un basso contenuto di sodio, mantiene una buona circolazione e riduce la tensione. Diminuisce i livelli di stress, e questo per il cuore è un bene.

Uno dei prodotti che si estraggono dal riso è l’olio di crusca, che presenta proprietà antiossidanti che rafforzano il sistema cardiovascolare.

A favore della pelle

L’olio di crusca ha un effetto potente e importante sulla pelle.

In Asia, per esempio, è normale usarlo come alternativa all’olio di fegato di pescecane. Aumenta la produzione di collagene ed evita la formazione di rughe. Ideale anche per proteggersi dai raggi solari.

Il riso e i tumori

Pugni di riso

Un argomento per molto tempo considerato un mito, e che oggi invece è supportata da ricerche scientifiche, è la relazione esistente tra questo cereale e la prevenzione dei tumori.

La cottura parziale di questo alimento impedisce la completa eliminazione di alcuni pesticidi impiegati a livello industriale per farlo crescere in fretto e poi commercializzarlo; tutto questo sfocia nel terribile male.

I suoi livelli di arsenico possono causare diversi disturbi, e per questo si consiglia di bollirne i chicchi.

Come preparare il riso

Il principio di base per la preparazione di questo alimento è semplice: una quantità di acqua doppia rispetto al riso utilizzato.

Questa misurazione di solito viene eseguita in un piccolo recipiente, o in una tazza.

Le ricette che vedono il riso come ingrediente sono numerosissime, e qui vi presentiamo quella a base di spinaci, un piatto estremamente sano.

Riso agli spinaci

Ingredienti

  • 1 tazza di riso (250 g).
  • 1 ciuffo di spinaci cucinati al vapore (250 g)
  • 6 cucchiai di formaggio cremoso (100 g).

Preparazione

Far bollire il riso, aggiungere gli spinaci e poi il formaggio. Mescolare e condire a piacere.

Guarda anche