Imbiancare casa con alcune tecniche creative

30 Ottobre 2019
Imbiancare le pareti non è da tutti. Eppure, con le tecniche giuste e semplici come quelle che stiamo per descrivere, otterrete l'effetto sperato e ci riuscirete con facilità.

Se state pensando di cambiare colore alle pareti di casa, questo articolo può interessarvi. Ci sono molti modi per ottenere l’effetto desiderato e per questo vi mostreremo alcune tecniche per imbiancare casa e darle un aspetto rinnovato.

Imbiancare casa, dentro o fuori, è una decisione che richiede un’attenta riflessione. Non si tratta di qualcosa che facciamo tutti i giorni, motivo per cui è necessario essere sicuri della scelta che si farà.

La prima cosa da valutare, ovviamente, è il colore. Quest’ultimo dipenderà dai gusti personali, dai mobili (nel caso in cui si tratti degli interni) e, perché no, dall’ambiente circostante, nel caso degli esterni.

Arriverà poi il momento di scegliere una delle tante tecniche disponibili per imbiancare casa. Le descriviamo a seguire, affinché possiate arrivare preparati al momento della scelta finale.

Verniciare le pareti

3 tecniche per imbiancare casa

1. Effetto sfumato

Senza dubbi, è uno degli stili più eleganti per dare un tocco unico a qualunque spazio di casa. Per ottenerlo, si utilizza una tecnica chiamata rag rolling. Quest’ultima consiste nei seguenti passaggi:

  • Tingete la parete del colore che desiderate sfumare.
  • Avvolgete uno straccio e bagnatelo con dell’acquaragia. Usate dei guanti per eseguire questo passaggio e i successivi.
  • Passate lo straccio sulla parete inumidita e vedrete che i punti da esso toccati perderanno colore.

Esiste anche un altro modo per ottenere un effetto sfumato simile. In questo caso avremo bisogno di due vernici di colore diverso, una vaschetta per miscelare, un rullo, della carta da giornale e una busta di plastica. I colori dovranno essere della stessa gamma, ma di sfumature diverse. I passaggi da seguire sono:

  • Tingere la parete del colore che sarà predominante; vale a dire, del colore più chiaro o più scuro.
  • Avvolgete il rullo con una busta di plastica, prendete il secondo colore dalla vaschetta e rimuovere quello in eccesso con della carta.
  • Passate il rullo sulla la parete, in modo che restino delle irregolarità di un colore più chiaro o scuro, a seconda del caso.

Non lo sapevate? Profumare la casa naturalmente con trucchi economici

2. Effetto linee

È uno stile che si allontana da quello classico, ma può donare una particolare eleganza alla stanza. L’aspetto finale sarà quello di una parete con piccole linee verticali in cui il colore di base sarà appena visibile. Quest’ultimo, in genere, è il bianco. Realizzarlo è molto semplice, vi spieghiamo come:

  • Tingete le pareti in modo classico e con il colore principale che la stanza avrà.
  • Quindi, con la vernice ancora fresca, utilizzate una scopa di paglia per tracciare le linee. Dovete prendere direttamente le setole e passarle lungo la parete, dall’altro al basso e mai al contrario.
  • Sebbene si tratti di uno stile informale per le stanze, cercate di essere accurati con le linee, in modo da ottenere l’effetto migliore possibile.

3. Rullo con fantasia in rilievo

Imbiancare casa vernice

Un nottimo modo per creare motivi sulle pareti. Avrete bisogno di un rullo speciale, di quelli con figure prestampate con cui decorare le pareti. Questi rulli sono stati inventati molto anni fa, quando la carta da parati era cara e usarla era poco conveniente. Dovrete:

  • Tingere le pareti del colore scelto. Se la parete non è in buono stato, una mano extra non fa male; ricordate che una volta fatto il rilievo, non potrete verniciare lo sfondo senza coprirlo.
  • La vernice del motivo scelto deve essere di un colore che spicchi. Questa viene posizionata sulla parte di gomma del doppio rullo. Quindi, il colore inzupperà la gomma, che poi traccerà il disegno sulla parete.
  • Versate la vernice per lo stampino nella vaschetta più grande, a seconda della dimensione del rullo. Meglio non diluire troppo.
  • Imbevete il rullo, fatelo scorrere e passatelo su della carta per eliminare il colore in eccesso.
  • Tingete la parete dall’alto verso il basso e da un lato all’altro. Cercate di non lasciare troppo spazio tra le strisce, in modo che l’effetto sia consecutivo. Non facendo in questo modo, non otterrete l’effetto che cercate.

Potrebbe interessarvi anche: I mandala: una magia per combattere lo stress

Consigli generali per imbiancare casa

Molto probabilmente ne avrete tenuto conto, ma i consigli di base non fanno mai male, a prescindere dalla tecnica scelta per imbiancare casa.

  • Coprite i mobili per non macchiarli.
  • Iniziate a tinteggiare dal soffitto.
  • Provate il colore e il suo effetto su una tavola prima di passare alla parete.
  • Verniciate in un ambiente illuminato e ventilato; inoltre, ricordate che la vernice scurisce una volta asciutta.
  • Scegliete, nei limiti del possibile, vernici e smalti di qualità. Ricordate che ciò che sembra economico potrebbe poi risultare caro.
  • Lasciate passare almeno 6 ore tra uno strato e l’altro.

Ora che ne sapete di più sulle diverse tecniche a disposizione per imbiancare casa, la vostra decisione avrà basi più solide. Se non sarete voi a farlo, potete chiedere aiuto a un professionista per ottenere quella parete che avreste sempre voluto.