Infelice con il partner: cosa fare?

· 12 dicembre 2017
Può essere difficile da accettare, ma se una persona non è felice con il partner, deve porsi delle domande per capire se vale la pena di continuare il rapporto

Molto spesso ci si lamento dicendo di essere infelice con il partner, quando invece si dovrebbero analizzare i problemi del rapporto di coppia.

Forse abbiamo dimenticato che i rapporti di coppia vanno coltivati, non basta l’amore semplice e puro per farli durare, serve anche un notevole sforzo da parte di entrambi.

L’infelicità, a volte, minaccia i rapporti di coppia, ma invece di lamentarsi o entrare nel panico, bisognerebbe fermarsi a riflettere sul motivo per cui si è infelice con il partner.

Perché sono infelice con il partner?

Coppia infelice

Esistono diversi motivi per cui si è infelice con il partner. Forse diamo la colpa alla mancanza di passione, all’infedeltà commessa in passato o alla discussione in cui ci siamo sentiti mancati di rispetto.

Scoprite anche: Quando l’amicizia finisce e l’amore si spegne

Tuttavia, ci sono altre cause a cui non prestiamo troppa attenzione, perché sono più profonde, forse, e richiedono quindi un’analisi più esaustiva.

Vediamone alcune.

1. Non accettiamo di provare rancore

Quando il nostro partner ci ha tradito, l’abbiamo perdonato, ma forse, dentro di noi, sappiamo che ci stiamo ingannando. Non l’abbiamo perdonato davvero, proviamo rancore.

Questo può essere uno dei motivi per cui si è infelice con il partner e il modo migliore per risolverlo è accettare i propri sentimenti.

Si prova rabbia? Rancore? Non c’è motivo di auto-ingannarsi, è meglio accettare i propri sentimenti.

Vi invitiamo a leggere anche: Come possiamo migliorare la comunicazione nella coppia

2. Non si ammette di non saper gestire i conflitti

Fidanzati che litigano

In qualsiasi relazione ci sono delle differenze che danno adito a discussioni e litigi. Questo, però, non deve essere un problema, poiché bisogna saperlo gestire in maniera adeguata.

Ascoltiamo l’altra persona? Vogliamo avere sempre ragione? Rinfacciamo cose accadute in passato? Tutto questo potrebbe spiegare perché si è infelice con il partner.

È importante imparare a essere assertivi nelle relazioni di coppia. Si deve sempre rispettare l’altro quando si dà la propria opinione su qualcosa o si negozia.

Alla fine, bisogna giungere a un accordo in cui entrambe le parti siano soddisfatte.

Vi invitiamo a leggere anche: I problemi familiari possono influenzare la gravidanza

Un conflitto o un litigio non vanno mai rimandati o posticipati. Bisogna risolverli il prima possibile, senza scuse. Una volta risolti, il rapporto ne uscirà più forte di prima.

3. È svanita la passione

Anche se a volte diamo poca importanza al sesso, questo aspetto influenza in maniera considerevole il benessere della coppia. Spesso la passione sfuma e non sappiamo bene il perché.

Dovremmo rivedere e analizzare la comunicazione con il partner.

Chiariamo quello che vogliamo? Siamo in grado di goderci il rapporto sessuale o lo vediamo come un obbligo? Troviamo del tempo per il sesso o nella lista delle priorità è all’ultimo posto?

Anche la passione va coltivata. Se smettiamo di toccare il partner, di dimostrargli il nostro affetto, la passione diminuisce e svanisce.

Leggete anche: 5 motivi che spiegano perché il sesso non è più soddisfacente

Se non riusciamo a risolvere questa situazione da soli, conviene intraprendere una terapia di coppia o sessuale con uno specialista. Sarà di grande aiuto.

4. Non si accetta la fine del rapporto

Coppia in crisi

Quando si è infelice con il partner, ma si sta insieme da tanti anni, è frequente non accettare l’idea di una rottura. Tuttavia, questo potrebbe costringere a stare con qualcuno con cui non si vuole stare davvero o a spingere verso il tradimento.

A volte non abbiamo il coraggio necessario per dire “basta!” e mettere fine a una relazione in cui l’amore non esiste più e non siamo felici accanto al nostro partner.

Essere sinceri e onesti è meglio che fingere e giungere a un finale catastrofico in cui tutti ne escono sconfitti.

Prima di andare, leggete anche: Cosa fare se si è stato infedele al proprio partner?

Quando una persona non si sente più a suo agio nel rapporto di coppia, è importante analizzare la situazione per capire se è possibile trovare una soluzione o se bisogna porre fine alla relazione. In questo caso, è necessario smettere di auto-ingannarsi ed essere sinceri prima di tutto con se stessi e poi con l’altra persona.

Un rapporto di coppia dovrebbe renderci felici. Se non è così, allora bisogna trovare subito una soluzione.

Guarda anche