Infusi per disintossicare l’apparato digerente

21 Novembre 2019
Oltre a concentrarsi sul rivitalizzare o "disintossicare" l'organismo, alleviare i sintomi o prevenire le malattie, è conveniente considerare le infusioni come integratori validi per uno stile di vita sano.

La maggior parte degli alimenti, alcuni più di altri, contengono anche tossine, sostanze che attaccano in modo diretto le cellule e rubano esse energia. Una delle funzioni più importanti per la nostra salute è svolta dall’intestino. Ecco perché oggi vogliamo condividere con voi la preparazione di 5 infusi alle erbe che aiutano a disintossicare l’apparato digerente e proteggono la salute intestinale.

Infusi con cui disintossicare l’apparato digerente

1. Tisana all’origano

Origano

Il momento migliore per consumare la tisana all’origano è dopo i pasti, poiché stimola la digestione e previene la stitichezza.

È dotata, inoltre, di proprietà antiossidanti, antibatteriche e antitumorali. I suoi oli essenziali, infatti, stimolano alcuni enzimi che svolgono una funzione disintossicante.

Ingredienti

  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 3 cucchiai di foglie di origano fresco o essiccato (30 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Mettete l’acqua a scaldare; una volta raggiunto il bollore, aggiungete le foglie di origano e lasciatele bollire per un minuto.
  • Spegnete il fuoco e lasciatele riposare ancora per alcuni minuti.
  • Al termine filtrate la tisana e addolcite con il miele.

Leggete anche: Usi medicinali dell’olio di origano

Tisana al coriandolo

La tisana al coriandolo è dotata di proprietà digestive utili in caso di diarrea, stitichezza, digestione difficile e altri disturbi dell’apparato digerente.

Facilita anche il processo di eliminazione dei gas, stimola il sistema nervoso e aumenta il rendimento mentale.

Ingredienti

  • 2 o 3 cucchiaini di semi o foglie di coriandolo (15 g)
  • 2 tazze di acqua (500 ml)

Preparazione

  • Mettete l’acqua a scaldare; una volta raggiunto il bollore, aggiungete i semi o le foglie di coriandolo e lasciateli bollire per 5 minuti.
  • Lasciatele riposare per altri 3 o 4 minuti, quindi filtrate e servite in una tazza.

 3. Tisana all’epazote, tra gli infusi per disintossicare l’apparato digerente

Foglie di epazote

L’epazote è una pianta medicinale originaria del Messico dal sapore pungente e fortemente aromatica, usata tradizionalmente per trattare i parassiti, il raffreddore e la tosse.

È molto indicata per chi tende a soffrire di gastrite e altri disturbi gastrointestinali.

Ideale per disintossicare l’apparato digerente poiché contrasta le infezioni parassitarie, previene l’ulcera, riduce i grassi e il colesterolo, regola il glucosio e protegge la salute della tiroide e delle ossa.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di foglie e fiori di epazote (50 g)
  • 4 tazze di acqua (1 litro)

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua e aggiungete le foglie e i fiori di epazote.
  • Lasciateli bollire per 5 minuti, quindi filtrate la bevanda.
  • Bevetene una tazza, un’ora prima dei pasti principali.

4. Infuso al dente di leone e rosmarino

Il dente di leone contiene ferro, quindi è ideale per chi soffre di anemia. Grazie alle sue proprietà, è utile anche in caso di obesità e colesterolo alto. Protegge il fegato e la bile.

Allo stesso modo può essere consumato in infusi per trattare i disturbi renali, in modo specifico per eliminare i calcoli.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di dente di leone (20 g)
  • 2 cucchiai di radice di salsapariglia (20 g)
  • 4 tazze di acqua (1 litro)
  • 2 cucchiai di rosmarino (20 g)

Preparazione

  • Fate bollire l’acqua in un pentolino. Aggiungetevi le tre erbe, togliete dal fuoco e lasciate riposare per una decina di minuti.
  • Vi consigliamo di berne una tazza dopo i pasti principali per 15 giorni.

5. Tisana al timo, tra gli infusi per disintossicare l’apparato digerente

Infusi alle ebre: timo

Il timo è una pianta digestiva in grado di combattere i parassiti intestinali e i gas. Berla in infusi è utile anche in caso di cistite.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di timo (10 g)
  • 5 foglie di timo secco
  • 4 tazze di acqua (1 litro)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Prima di tutto, versate i fiori e le foglie di timo in un litro di acqua. Fate bollire per circa 5 minuti.
  • Poi, lasciate riposare per altri 5 minuti.
  • Quindi filtrate la tisana e addolcite con del miele.
  • Infine, vi consigliamo di berne 3 tazze al giorno per poter disintossicare l’apparato digerente.