Trattare la cistite con rimedi naturali

· 27 maggio 2016
La cistite è un'infezione piuttosto comune nelle donne. Tuttavia è possibile prevenirla e alleviarne i sintomi con prodotti naturali

È una delle infezioni urinarie più frequenti nelle donne, ma può colpire anche gli uomini, e talvolta richiede persino l’impiego di antibiotici. Tuttavia si può trattare la cistite con rimedi naturali, che ci aiuteranno ad alleviarne i sintomi senza incorrere in effetti secondari.

L’importante è agire quando si iniziano a percepire i primi sintomi, per evitare che l’infezione peggiori. In questo articolo vi daremo alcuni consigli per prevenirla e curarla in modo naturale.

Cosa sapere sulla cistite

Questa malattia così comune è causata da un batterio (può essere E. Coli, stafilococco, streptococco o clamidia) e tra i suoi sintomi più frequenti ricordiamo:

  • Minzioni frequenti
  • Sensazione di bruciore durante la minzione
  • Dolori al basso ventre
  • Febbre
  • Malessere generale
  • Brividi

Come abbiamo detto, questa infezione colpisce principalmente le donne perché l’uretra femminile è più corta di quella maschile, dunque i batteri devono percorrere dall’esterno una distanza minore per raggiungerla. Le cause più comuni della cistite sono:

  • Ferite all’uretra a causa di relazioni sessuali energiche
  • Sbalzi ormonali (ciclo mestruale, menopausa o gravidanza)
  • Utilizzo di alcuni metodi contraccettivi
  • Non urinare quando se ne sente la necessità
  • Rigonfiamento della prostata
  • Uretra stretta
  • Vita sedentaria
  • Diabete

Nella maggior parte dei casi è possibile trattare la cistite con metodi naturali e modificando leggermente lo stile di vita. Se i sintomi persistono, bisogna però ricorrere agli antibiotici.

Leggete anche: 8 cose da sapere sulla menopausa

Rimedi casalinghi per trattare la cistite

A livello preventivo, è importante a bere molta acqua e urinare quando se ne sente la necessità, per eliminare i batteri. Inoltre ci sono alcuni rimedi naturali con cui trattare la cistite. Ve ne presentiamo alcuni:

Bicarbonato di sodio

bicarbonato di sodio la cistite

Potete prevenire la cistite o ridurne i sintomi bevendo tutti i giorni, a digiuno, un bicchiere d’acqua con due cucchiai di bicarbonato di sodio. È molto efficace, sebbene abbia un sapore sgradevole. Le sue proprietà impediscono ai batteri di permanere sulle pareti dell’uretra.

Ravanelli

I ravanelli possiedono eccellenti proprietà antibiotiche e, quindi, si possono utilizzare per trattare qualsiasi infezione. Ma non è tutto: sono diuretici e facilitano l’espulsione dei germi attraverso l’urina.

Includete i ravanelli crudi nella vostra dieta quotidiana in insalate o sotto forma di succhi da bere a digiuno.

Mirtilli

Il succo di questo piccolo frutto scuro è un perfetto per trattare la cistite. Tra i suoi molteplici benefici, ricordiamo l’apporto di nutrienti che impediscono ai batteri di accumularsi nella vescica e nell’uretra evitando che proliferino.

Spinaci

spinaci freschi

Gli spinaci apportano ferro ed energie, ma anche vitamine, minerali e antiossidanti utili a contrastare qualsiasi malattia. Vi consigliamo di mangiarli crudi nelle insalate o sotto forma di frullato.

In questo secondo caso, mettete nel frullatore 100 ml di succo di spinaci con 100 ml di polpa cocco e bevetelo immediatamente non appena sarà pronto.

Betulla

Quest’albero possiede innumerevoli proprietà tra cui quelle antibatterichequindi è perfetto per combattere la cistite in modo naturale. Contrasta anche la ritenzione idrica grazie alle sue qualità diuretiche.

Tutto quello che dovete fare è preparare una tisana. Mettete a bollire un po’ d’acqua con un pugno di foglie di betulla secche, lasciate riposare per alcuni minuti, filtratela e bevetela. Potete aggiungere un cucchiaio di miele per addolcirla e aumentarne i benefici.

Prezzemolo

Ecco un’erba aromatica ideale per trattare la cistite. Questo ingrediente così saporito viene utilizzato nella medicina tradizionale come potente diuretico che aiuta ad eliminare le tossine attraverso l’urina, rafforzando allo stesso tempo il metabolismo renale.

Per sfruttare i suoi benefici, mettete un pugno di foglie di prezzemolo in infusione con acqua bollente, lasciate riposare, filtrate e bevete durante la giornata.

Leggete anche: Acqua al prezzemolo per depurare i reni

Orzo

Questo ingrediente non serve solo per fare la birra, ma in molti paesi viene consumato come un qualsiasi cereale. I suoi benefici sono dovuti al suo alto contenuto di antiossidanti, fibre ed amminoacidi essenziali.

Oltre a ridurre i livelli di zucchero nel sangue, ha un gran potere diuretico, mantenendo così il tratto urinario pulito.

Per trattare la cistite, preparate un’acqua d’orzo, mettendo a bollire in 1 litro d’acqua mezza tazza d’orzo. Fate cuocere per 45 minuti a fuoco lento, lasciatelo raffreddare, colatelo e bevetelo durante la giornata.

Limone

limone la cistite

Il limone è un perfetto antisettico ed antibatterico; le sue proprietà medicinali lo rendono un ottimo alleato contro la cistite e le infezioni dell’apparato escretore in quanto aumentano i livelli di pH nel corpo rendendo i batteri incapaci di riprodursi e quindi di sopravvivere.

Potete bere succo di limone ed acqua tutte le mattine a digiuno, oppure usarne il succo per condire carni e insalate.

Ultimi consigli

Per prevenire e trattare la cistite, non dimenticate che è importante seguire una dieta sana. Ecco alcuni alimenti che vi aiuteranno a conservare in perfetta salute le vie urinarie:

  • Aceto di mele
  • Aglio
  • Barba di granoturco (tisana)
  • Altea comune
  • Ciliegie
  • Malva
  • Camomilla
  • Erba medica
  • Equiseto
  • Valeriana
Guarda anche