Perché le zanzare pungono solo alcune persone?

9 giugno 2016
Sebbene la credenza popolare affermi che le zanzare pungono solo le persone con il sangue dolce, alcuni studi dimostrano che esiste una componente genetica che le attrae

Vi chiedete perché siete sempre perseguitati dagli insetti? Cosa gli piace di voi a tal punto da succhiarvi il sangue al parco o mentre dormite? In che modo potete evitare che le zanzare si fissino con le vostre gambe e le vostre braccia?

Se è così, vi consigliamo questo articolo in cui farete interessanti scoperte su questo argomento.

Com’è la routine di una zanzara?

Questi insetti così particolari che si alimentano del sangue delle persone e dei mammiferi conducono una vita piuttosto piena di attività.

Per prima cosa, è importante sapere che attaccano di più all’alba ed al tramonto. Questi sono i due momenti del giorno in cui la luce del sole è diretta e non emana molto calore. Per questo, ne approfittano per rifornirsi di alimenti.

Quelle che mordono sono le femmine, in quanto hanno bisogno delle proteine del sangue per deporre le uova. Per questo motivo, necessitano di cibo, almeno nel periodo della deposizione delle uova. Le larve si sviluppano in ambienti con presenza d’acqua (lagune, piscine, stagni, ecc).

Le zanzare maschio, nel frattempo, si alimentano di nettare, linfa e della polpa della frutta.

Leggete anche: I migliori repellenti per le zanzare

repellenti per le zanzare

L’attività delle zanzare è piuttosto intensa prima di poter trovare una vittima che si adatti alle loro necessità. Per questo motivo, ispezionano molto bene il territorio prima di agire.

Sicuramente vi sarà capitato di udire vicino all’orecchio il loro ronzio. Questo vuol dire che vi sta analizzando per sapere se siete una preda degna.

Sebbene possiate usare diversi metodi per evitare che vi mordano (repellenti, acchiappamosche, apparati ad ultrasuoni, ecc), se hanno deciso che vi pungeranno, così sarà.

L’insetto vi ronzerà attorno per diverso tempo fino a quando non avrà raggiunto il suo obiettivo.

puntura nel braccio le zanzare

Perché le zanzare scelgono alcune persone invece di altre?

Questa è una delle domande più frequenti. Alcuni dicono che sia dovuto alla dolcezza della pelle (ed è la teoria più popolare), altri credono il motivo abbia a che vedere con gli odori che sprigiona la nostra pelle (che non necessariamente sono dolci e gradevoli).

Nella stessa stanza o nello stesso spazio possono esserci persone letteralmente divorate dalle zanzare ed altre che non riportano nemmeno un morso. Diversi gruppi di scienziati hanno cercato di scoprire perché accade questo e quali sono le motivazioni che portano l’insetto a pungere alcuni piuttosto che altri.

Per esempio, nelle università di Nottingham (Regno Unito) e Florida (Stati Uniti) si afferma che una causa sia da attribuire ai geni.

Gli studiosi hanno dimostrato con i loro studi che esiste una componente genetica che può rendere più o meno attraenti nei confronti delle zanzare.

donna che si gratta le zanzare

E come si rende conto una zanzara dei nostri geni? Principalmente attraverso l’odore del corpo. Al contrario, gli umani che attirano meno le zanzare producono repellenti naturali attraverso la pelle. All’apparenza, sembra che tutto sia controllato geneticamente.

Questa differenza di odori corporei potrebbe essere la causa di una maggiore propensione ad essere punti o meno. Lo studio venne realizzato su gruppi di donne gemelle, identiche e non.

Le prime furono punte da zanzare più delle altre. Questo dimostra che la “colpa” è dei geni, giacché le gemelle identiche presentano più “concentrazione” genetica.

In altri studi viene spiegato che le zanzare preferiscono pungere persone che emanano odori particolari.

Per esempio, le donne in attesa sono il bersaglio preferito dagli insetti che in Africa causano la malaria e, coloro i quali presentano maggiore massa grassa (ovvero obesi o in sovrappeso) sono più propensi ad essere colpiti da moscerini e zanzare in generale.

punture le zanzare

Ci sono altre teorie che si basano sull’odore corporeo, ma in base al CO2 che si espelle con la respirazione. Il biossido di carbonio abbonda nell’alito delle persone perché viene esalato.

Un team di ricercatori ha affermato che le persone che accumulano una maggiore quantità di batteri nella pelle (soprattutto stafilococco) presentano una probabilità più alta di essere morse dalle zanzare. Da dove possono provenire questi odori particolari?

  • Alcol
  • Aglio
  • Cipolla
  • Cibi piccanti
  • Vestiti di nylon
  • Profumi
  • Deodoranti

Il ronzio e le punture della zanzara

le zanzare sulla pelle

Abbiamo già parlato del ruolo della vista quando l’insetto vi ispeziona, ma anche dell’olfatto in relazione al vostro odore corporeo. Tuttavia, manca qualcosa: il calore.

Una ricerca pubblicata dalla BBC suggerisce che le zanzare sono più organizzate di un esercito. Una volta utilizzata la vista e l’olfatto, entra in gioco la temperatura.

Tutto dipende dalla distanza dell’obiettivo. Il calore del corpo è la cosa più vicina e quella che provoca l’attacco.

Come evitare le punture di zanzara?

  • Svuotare qualsiasi recipiente in cui si possa accumulare acqua (vasi, giocattoli, piante).
  • Non usare profumi né saponi con aroma molto forte (nemmeno lacca per i capelli).
  • Mantenere una corretta igiene corporea affinché si evitino gli odori della pelle ed una sudorazione eccessiva.
  • Indossare vestiti che coprano la pelle ed evitare i colori brillanti e scuri.
  • Lasciare spenta la luce della camera da letto.
  • Non aprire le finestre al tramonto.
  • Installare zanzariere per il letto, le finestre e le porte.
  • Applicare repellenti protettori in crema o spray.
Guarda anche