Migliorare la qualità dell’aria in casa: 6 consigli

· 4 aprile 2018
Oltre a far ventilare gli spazi ogni giorno, per purificare l'aria, possiamo anche sfruttare la qualità di alcune piante che creano armonia nell'ambiente domestico

Per mantenere l’ambiente di casa armonioso e salutare, è importante mettere in pratica alcune misure che permettono di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo.

Per quanto non lo si noti a prima vista, non è raro che l’ambiente venga inquinato dall’uso di prodotti chimici, dal pulviscolo atmosferico e dalla polvere.

In effetti, si tratta di una delle cause scatenanti di allergie e problemi di respirazione; e la cosa più preoccupante è che molte persone lo ignorano totalmente.

Proprio per questo motivo, oggi vogliamo dedicare questo spazio a 6 semplici accorgimenti che vi permetteranno di migliorare la qualità dell’aria in casa per prevenire problemi di salute e migliorare un ambiente poco accogliente.

Metteteli in pratica!

Consigli per migliorare la qualità dell’aria in casa

1. Usare prodotti ecologici per la pulizia

Aceto per la pulizia di casa

Siamo talmente abituati ai prodotti chimici per la pulizia che spesso dimentichiamo che esistono alternative naturali che danno lo stesso risultato senza inquinare l’aria che respiriamo in casa né l’ambiente.

Realizzare le faccende domestiche con prodotti naturali è diventata una tendenza in decine di paesi ed effettivamente sono sempre di più le persone che decidono di adottare questi metodi di pulizia.

Suggerimenti

  • Riducete al minimo l’utilizzo di spray chimici, poiché riempiono l’aria con sostanze sintetiche dannose.
  • Disinfettate casa con del vino bianco, del limone o con del bicarbonato di sodio.
  • Utilizzate le scorze degli agrumi e di altri frutti come alternativa degli spray chimici per ambiente.

Leggete anche: Le migliori maschere a base di bicarbonato di sodio

2. Sgomberare casa

Il troppo storpia! Se volete evitare l’accumulo di acari, polvere e altre particelle volatili, non accumulate troppi oggetti o attrezzi inutili.

Per quanto ci piaccia decorare la casa, l’ideale è conservare solo gli oggetti essenziali.

 Suggerimenti

  • Sgomberate l’ambiente da oggetti quali peluche, tappeti o tappezzeria.
  • Se proprio volete conservarli, assicuratevi di lavarli con regolarità.
  • Se avete cuccioli, prendetevi cura della loro igiene e assicuratevi di mantenere i loro accessori e la cuccia disinfettata.

3. Ventilare gli ambienti

Ventilare gli ambienti

Per migliorare la qualità dell’aria che circola per tutta la casa, dovete aprire porte e finestre per almeno 20 o 30 minuti, ogni giorno.

Questo accorgimento deve essere messo in pratica soprattutto se gli spazi di casa tendono a essere troppo soffocanti.

Suggerimenti

  • Fate ventilare l’ambiente di casa nelle ore in cui non c’è traffico e in quelle in cui c’è meno polline.
  • Aprite porte e finestre, comprese quelle del bagno e della cucina.
  • Ripetete l’operazione ogni giorno per mantenere un ambiente fresco.

4. Tenete sotto controllo l’umidità

Attenzione! L’umidità di pareti e soffitti non solo genera cattivo odore all’interno della casa, ma è anche causa diretta di infezioni respiratorie e problemi cutanei.

Per quanto si tratti di un problema di struttura della casa o di mancanza di ventilazione, è importante cercare di tenerlo sotto controllo non appena ci si renda conto dell’esistenza del problema.

Suggerimenti

  • Identificate i punti umidi della casa e cercate di ventilare questi spazi.
  • Utilizzate prodotti naturali per tenere sotto controllo la muffa, come l’aceto o il limone.
  • Se l’umidità persiste, consultate un professionista per valutare il danno e come intervenire per ripararlo.

5. Evitare di fumare in casa

Smettere di fumare

Fumare in casa è una delle abitudini peggiori che si possano avere; per non parlare del fatto che danneggia tutta la famiglia.

Il fumo della sigaretta si propaga nell’aria ed essendo carico di tossine danneggia la salute respiratoria di tutti.

I suoi componenti chimici si accumulano nelle stanze e si manifestano sotto forma di cattivo odore stagnante.

Suggerimenti

  • Fumare danneggia la salute, riducete al minimo il consumo di sigarette.
  • Chiedete aiuto e cercate rimedi per smettere di fumare.
  • Se decidete comunque di continuare a fumare, non fatelo in casa.

6. Sfruttare le proprietà delle piante da appartamento

Esistono decine di piante da appartamento che oltre a dare un tocco decorativo a ogni stanza, aiutano a migliorare la qualità dell’aria in modo naturale.

Queste piante filtrano i composti volatili inquinanti e in più donano armonia alla casa.

Suggerimenti

  • La Palma di bambù
  • La Felce
  • L’Edera
  • Le Orchidee
  • Il Giglio della pace
  • Il Potos
  • La Spada di San Giorgio
  • L’Anthurio
  • La Margherita Africana
  • L’Aglaonema
  • L’Azalea

Sentite l’aria di casa pesante? Percepite cattivi odori? È probabile che abbiate bisogno di correre ai ripari per ripulire l’ambiente di casa.

Tenete a mente tutti questi consigli e vedrete che è possibile migliorare la qualità dell’aria per vivere in un ambiente più sicuro e salutare.

Guarda anche