Sangue dal naso: 5 rimedi naturali

27 aprile 2018
Anche se questi rimedi possono aiutarci a interrompere l'epistassi, se si verifica di frequente è necessario visitare un medico per escludere la presenza di problemi gravi

La fuoriuscita di sangue dal naso, in termini medici epistassi, è un segnale che ci mette in stato di allarme, anche se raramente è il sintomo di un grave problema di salute.

Anche se non deve essere ignorato, di solito compare quando si rompe qualche vaso sanguigno nel naso, a causa di un urto o perché la mucosa nasale è troppo secca.

Colpisce soprattutto i bambini, anche se si manifesta con regolarità anche tra gli anziani, visto che il loro sangue impiega più tempo a coagulare.

Anche se la fuoriuscita di sangue dal naso quasi sempre si arresta in pochi minuti, è buona norma tenere presenti alcuni rimedi naturali che, oltre a tenere sotto controllo il problema, lubrifica l’area per accelerarne il processo di guarigione.

A seguire vogliamo condividere 5 interessanti alternative naturali da impiegare nel caso in cui si presenti questo problema.

Sangue dal naso: rimedi naturali

1. Infuso di ortica

Ortica

L’applicazione diretta dell’infuso di ortica nel naso è in grado di arrestare il sanguinamento e di favorire la guarigione del vaso sanguigno lesionato.

Questa pianta contiene sostanze antinfiammatorie che riducono l’irritazione delle mucose.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di ortica secca (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete l’ortica in una tazza di acqua bollente e lasciatela riposare per 10 minuti.

Modo d’uso

  • Immergete un batuffolo di cotone nel liquido e introducetelo nella narice sanguinante.
  • Lasciate agire per 15 minuti e poi toglietelo.
  • Se lo considerate necessario, ripetetene l’uso 2 volte al giorno.

2. Infuso di equiseto

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, l’equiseto favorisce la cicatrizzazione dei capillari lesionati del naso.

Il suo infuso è un rimedio naturale per arrestare la fuoriuscita di sangue dal naso e contrastare la perdita di lubrificazione nelle narici.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di equiseto (10 g)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)

Preparazione

  • Aggiungete il cucchiaio di equiseto in mezza tazza d’acqua bollente e lasciatela riposare per 10 minuti.
  • Filtrate la bevanda e applicatela-

Modo d’uso

  • Effettuate un lavaggio delle narici con questo infuso.

3. Aceto di mele

Aceto di mela

L’aceto di mele contiene sostanze acide che aiutano a prevenire le infezioni nasali, accelerando il recupero in caso di ferite superficiali.

La sua applicazione sigilla la parete dei vasi sanguigni lesionati e previene la comparsa dell’emorragia.

Ingredienti

  • 3 cucchiaio di aceto di mele (30 g)
  • 2 cucchiai d’acqua (20 ml)

Preparazione

  • Diluite l’aceto di mele in acqua, dal momento che puro può risultare eccessivamente pungente.

Modo d’uso

  • Bagnate un batuffolo di cotone nel composto e applicatelo nella narice.

4. Tisana di menta

Se i sanguinamenti hanno origine da problemi di coagulazione del sangue, il consumo di una tisana di menta può contribuire a fermarli.

Questa bevanda naturale aiuta a ristabilire la salute ematica, specialmente quando risulta alterata in seguito a medicine o deficienze nutrizionali.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di foglie di menta (10 g)

Preparazione

  • Mettete a bollire una tazza d’acqua, e una volta arrivata a ebollizione, aggiungete le foglie di menta.
  • Riducete il fuoco e lasciate cuocere per 3 minuti.
  • Lasciate riposare il tutto a temperatura ambiente, 10 o 15 minuti in più.
  • Filtrate la tisana e bevetela tiepida.

Modo d’uso

  • Non appena si verifica un episodio di epistassi, bevetene una tazza.
  • Ripetetene il consumo 2 o 3 volte al giorno, anche se si fermano i sintomi.

5. Soluzione salina

Acqua salata

Un lavaggio con soluzione salina ci permette di eliminare i grumi di sangue che rimangono nelle pareti del naso dopo una emorragia.

Questo trattamento è importante, poiché evita che i resti di sangue si secchino e provochino fastidi.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di sale (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a riscaldare una tazza d’acqua, e senza che arrivi a ebollizione, sciogliete il cucchiaino di sale.
  • Assicuratevi che la temperatura sia adatta all’uso e versate il liquido in una siringa.

Modo d0uso

  • Introducete la soluzione nelle narici con l’aiuto della siringa.
  • Pulite con un panno morbido

In caso di perdita di sangue dal naso, preparate uno qualsiasi di questi rimedi naturali. Se dovesse ripresentarsi con maggiore frequenza, consultate un medico.

Prendete nota del fatto che anche se di solito non è grave, in un numero ridotto di casi può indicare una qualche malattia del sangue.

Guarda anche