6 segnali che indicano la presenza di energie negative

· 14 dicembre 2016
Premettendo che di solito attraiamo quello che siamo, è importante imparare a vedere il lato positivo delle cose. In questo modo, eviteremo che le vibrazioni negative si impossessino della nostra vita

Una delle cose che abbiamo imparato con il passare degli anni è che esistono le energie positive e le energie negative la cui presenza influisce sul nostro stato d’animo.

Mentre le vibrazioni positive ci contagiano e ci fanno godere di ogni esperienza,  le energie negative ci possono invadere, provocando seri problemi. Il punto è che non sempre sappiamo identificarle. Molte volte, ci lasciamo trascinare da esse fino a sentirci intrappolati ed infelici.

Per questo motivo, è importante tenere sotto controllo i nostri sbalzi d’umore e le energie che ci invadono, relazionandoli con l’ambiente al quale siamo esposti e con le persone che ci circondano.

È normale addentrarsi in cicli di negatività dinanzi a certe circostanze. Tuttavia, bisogna concedersi ad essi con cautela, affinché non compromettano la nostra qualità di vita.

Per fortuna recuperare l’equilibrio è relativamente facile e dipende solo dall’atteggiamento con cui si affronta la situazione. A seguire condividiamo 6 segnali che permettono di capire in che momento è necessario affrontare le energie negative.

1. Malumore e nervosismo

problemi di coppia e le energie negative

I cambiamenti negativi del proprio stato d’animo possono essere molto nocivi per la salute fisica e mentale. Sentimenti come l’ira, il nervosismo e lo stress impediscono di pensare con chiarezza e possono avere gravi conseguenze a livello individuale e sociale. È molto importante imparare a gestire, identificare e prendere il controllo delle forti emozioni.

Prendersi qualche minuto per respirare e riflettere può aiutare a raggiungere la calma senza alterare l’equilibrio energetico.  Questo esercizio rilassa la mente, evita la fuga e permette di comprendere l’elemento che ha causato  queste reazioni nel pensiero.

2. Ansia e depressione causate dalle energie negative

Il moderno stile di vita ha aumentato in modo considerevole il numero di pazienti che devono fare i conti con i sintomi causati dall’ansia e dalla depressione.

Anche se in generale si manifestano in forma lieve e momentanea, questi sentimenti possono condurre a forti episodi di pessimismo. Di fatto, entrambi questi disturbi psicologici sono più frequenti rispetto alle malattie combinate.

L’aspetto più preoccupante è che alcuni ignorano i loro sintomi iniziali, lasciando che progrediscano senza intervenire in alcun modo. Per fortuna è stato dimostrato che la pratica di tecniche di rilassamento e l’esercizio fisico possono alleviare le energie negative senza dover ricorrere ai farmaci.

3. Lamentele costanti

ragazza stressata

Lamentarsi delle situazioni o delle persone non favorisce soluzioni e non apporta nulla di positivo alla nostra vita. Al contrario, può divenire un ostacolo ed una fonte di energie tossiche. Sebbene molte persone siano disposte ad ascoltare e consigliare per ridurre queste lamentele, la maggior parte preferirà allontanarsi.

Un atteggiamento del genere è molto nocivo e può avere gravi ripercussioni sulle relazioni sociali. In altre parole, le lamentele riducono le vibrazioni positive e aumentano il pessimismo nell’ambiente e nel modo di pensare.

4. Difficoltà nel mantenere le relazioni sociali

Le persone dai pensieri negativi hanno maggiori difficoltà nello stabilire relazioni sociali durature rispetto a chi vede il lato positivo di ogni situazione. Attraversando un ciclo di vibrazioni negative, le interazioni con gli altri risultano stressanti e possono persino divenire fastidiose.

Scoprite: 10 cose che una coppia felice fa insieme

Anche se in caso di ira e stress è meglio trascorrere un po’ di tempo da soli, comunicare ed ascoltare in modo attivo possono essere le strategie migliori per superare il problema.

5. Tensione e mal di testa

ragazza con mal di testa

Nonostante le principali conseguenze della negatività si manifestino sotto forma di pensiero, non si può negare che essa si rifletta anche a livello fisico.I continui dolori muscolari, le cefalee e la tensione sono risposte comuni del corpo dinanzi ad un eccesso di vibrazioni negative.

Realizzare un’attività che risulti piacevole, circondarsi di persone positive e mettere in pratica le tecniche di rilassamento sono i migliori rimedi per alleviare questi disturbi.

Leggete anche: Mal di testa: 10 alimenti che possono favorirne la comparsa

6. Continui litigi al lavoro ed in casa

Le continue discussioni sul posto di lavoro o in casa sono un chiaro sintomo di energie negative.Non saper risolvere gli inconvenienti tramite il dialogo e soccombere con facilità ai litigi può dipendere dalle vibrazioni negative presenti nell’ambiente circostante.

In questo caso, è importante rivedere l’atteggiamento dei soggetti implicati e l’ambiente nel quale ci si trova. L’aromaterapia, la pulizia generale e i suoni rilassanti possono migliorare l’atteggiamento di tutti.

Pronti per disfarvi delle energie negative? Imparate a riconoscere il momento in cui cercano di invadervi e rafforzate i vostri pensieri per superarle. Non lasciate che interferisca con la vostra vita!

Guarda anche