Seguite più l’istinto o la ragione?

3 novembre 2014
I presentimenti sono fatti basati su ragionamenti già realizzati anteriormente. Anche se questi sono relazionati con la nostra personalità, non ci garantiscono sempre una risposta sicura.

Forse anche voi rientrate nel gruppo di persone che solitamente hanno molte intuizioni e sensazioni che, in un determinato momento, le spingono ad agire e a prendere una decisione oppure siete più razionali e riflettete a fondo sulle cose prima di fare una scelta. In questo articolo parleremo delle persone istintive e di quelle razionali per aiutarvi a capire quale delle due parti predomina maggiormente in voi.

Persone istintive e persone razionali

Un aspetto non esclude l’altro. Vale a dire, tutti noi abbiamo delle intuizioni di tanto in tanto e tutti ragioniamo sui nostri problemi e pensiamo alle cose prima di prendere una decisione. Tuttavia, non possiamo negare di essere più impulsivi di altri e di farci trasportare dal nostro istinto con maggiore frequenza rispetto a quelle persone, invece, più caute, che rimuginano sulle cose prima di fare il grande passo.

Questi modi di agire e di decidere sono spesso legati alla nostra personalità. Una cosa interessante da sapere è che lasciarsi guidare dall’istinto non significa essere irrazionali. Assolutamente. Gli esperti rivelano che in realtà molte decisioni vengono prese con il cuore, seguendo le sensazioni. Queste sensazioni, però, non sono legate ad azioni spontanee. Vi spieghiamo il perché!

1. Le persone istintive

Istinto

Intuizioni, impulsi… tutti sappiamo di cosa si tratta. Sono sensazioni improvvise che ci fanno capire che forse è meglio percorrere una strada piuttosto che un’altra. Ad esempio, ci indicano che una certa persona ha una cattiva influenza su di noi e che forse è meglio evitarla.

Spesso queste sensazioni non vengono considerate come qualcosa di razionale perché molti pensano che siano legate alle emozioni, ai sentimenti e non ad un comando del cervello, alla logica e alla deduzione. Non è così. In realtà, le intuizioni sono giudizi validi che si basano sulla nostra personalità e sull’esperienza passata. Tutto quello che accade nella nostra vita lo conserviamo insieme alla sensazione che provoca in noi. In questo modo, quando ci troviamo di fronte ad uno stimolo, avvertiamo quelle sensazioni improvvise che ci dicono: “Fa’ questo! Prendi questa strada! Scegli quella persona! Osa! Torna sui tuoi passi!”. Sono fatti che si basano su un ragionamento già fatto in passato, legati anche alla personalità di ognuno di noi.

Tutto questo si nasconde nel mondo complesso delle intuizioni, quelle sensazioni improvvise che invadono la nostra mente senza che noi sappiamo il perché. E di fatto, ci sono persone che si lasciano guidare da queste intuizioni, non le trascurano. Obbediscono a quello che molti chiamano istinto.

Attenzione, però! Poiché queste sensazioni ed intuizioni sono improvvise, non è detto che suggeriscano sempre la risposta corretta o adeguata. Non sempre funzionano. Ecco perché altre persone sono più caute e, anche se avvertono sensazioni di questo tipo, preferiscono lasciarle da parte ed essere più prudenti. Si tratta di persone con un profilo più razionale.

2. Le persone razionali

Cervello

Il pensiero razionale si appoggia all’informazione cosciente, cioè quello che abbiamo di fronte, che possiamo vedere e toccare oppure confrontare grazie ad altre informazioni o altre interpretazioni.

Le persone razionali prendono le decisioni con maggiore tranquillità e prudenza. Non è che abbiano meno risorse, ma sono più riflessive e forse un po’ più insicure. Ad ogni modo, questo aspetto è positivo perché le obbliga a passare attraverso una sorta di “controllo di qualità” prima di prendere una decisione. Sono persone che hanno anche paura di commettere degli errori e che cercano sempre la risposta corretta e la decisione giusta.

Stiamo parlando di persone che si caratterizzano, quindi, per un profilo più razionale e prudente. Spesso, però, non c’è molto tempo per prendere una decisione. E ancora, molte volte non è possibile ottenere tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno prima di decidere qualcosa. Ad esempio, non possiamo sapere tutto di una persona prima di decidere se vogliamo o meno innamorarcene. Semplicemente, è una cosa che capita ed è per questo che nella maggior parte delle persone predomina l’aspetto istintivo. L’emozione ha sempre più potere della ragione. Le persone sono creature estremamente emotive.

L’ideale sarebbe trovare e mantenere un equilibrio tra l’aspetto razionale e quello istintivo, quindi non prendere decisioni troppo affrettate, ma nemmeno essere troppo prudenti. L’insicurezza spesso si trasforma in una sorta di sofferenza esistenziale, quindi la cosa migliore da fare è sicuramente trovare un equilibrio tra questi due aspetti della nostra personalità.

Siete d’accordo? E voi siete persone razionali o vi lasciate guidare soprattutto dall’istinto?

Guarda anche