8 consigli per semplificare i lavori domestici

9 agosto 2018
Se fosse possibile, tutti vorremmo evitare di fare i lavori domestici. Tuttavia, è possibile semplificarli adottando alcune semplici abitudini nella vita di tutti i giorni.

Tra i vari impegni quotidiani, come il lavoro, lo studio o gli hobby, dobbiamo ritagliare dello spazio anche per i lavori domestici. Se fate fatica a portare a termine le pulizie di casa, date un’occhiata ai nostri consigli, vi semplificheranno la vita!

Oggi vi proponiamo alcuni semplici trucchi per semplificare i lavori domestici.

Ovviamente non risolvono il problema alla radice, ma vi consentono di risparmiare tempo ed energia durante la settimana.

10 trucchi per semplificare i lavori domestici

1. Usate scatole e cassetti per mantenere la casa in ordine

E’ proprio vero che il disordine non dà fastidio se non si vede. Potete utilizzare scatole e bauli per conservare quegli oggetti che usate solo di tanto in tanto.

Stiamo parlando di giochi, appunti di scuola, cose di lavoro, libri e vecchie riviste, scarpe, ecc. Il segreto è evitare di lasciare le cose in bella vista con la scusa di guardarle e sistemarle in un secondo momento. Meglio mettere tutto in una scatola fino a quando non avrete effettivamente il tempo di farlo.

2. Non lasciate in giro i vestiti alla rinfusa

E’ fastidioso rientrare a casa e vedere vestiti sparsi ovunque. Prendetevi qualche minuto per piegare quel maglione che avete solamente provato, per appendere le giacche nell’armadio o riporre i pantaloni nel cassetto.

Capita di non aver voglia di farlo, ma a lungo andare diventa un’abitudine salutare per l’armonia della casa.

Lavare i rubinetti

3. Organizzate il bucato

Per evitare di avere in casa montagne di indumenti sporchi, stabilite una sorta di calendario del bucato. Ad esempio, fate una lavatrice ogni tre giorni, alternando i bianchi e i colorati oppure i delicati e il bucato quotidiano. Il trucco sta nella costanza che consente di evitare l’accumularsi del lavoro in un unico giorno.

4. Lavate i piatti tutti i giorni

Non c’è niente di più sconfortante che vedere una pila di piatti sporchi nel lavello. Il nostro consiglio è di lavare i piatti non appena avete finito di mangiare.

Sappiamo che non sempre c’è il tempo o la voglia di farlo, ma alla fine è tutto a vostro vantaggio: meglio lavare pochi piatti ogni giorno che una montagna di stoviglie in una volta sola.

5. Usate la scopa o l’aspirapolvere tutti i giorni

Le pulizie di casa si possono tranquillamente distribuire nel corso della settimana. Invece di lasciare tutto al fine settimana e passare il tempo libero a fregare pavimenti, meglio pulire un po’ ogni giorno.

Leggete anche: Vi piacerebbe avere un gatto che non perde peli?

Ad esempio, potete dedicare 15 minuti al giorno alla pulizia del bagno, anche solo superficiale. Il giorno dopo, spostatevi in cucina, poi passate alla camera da letto e così via. In questo modo riuscite a sfruttare appieno le vostre giornate senza aver troppo da fare e di tanto in tanto farete una pulizia più profonda.

6. Fate arieggiare il bagno

Per quanto riguarda l’igiene del bagno, ricordate due cose: la prima, fate arieggiare bene il bagno dopo aver fatto la doccia, in modo da evitare la formazione di muffa; la seconda, sostituite il normale sapone con un gel doccia. In questo modo, il sapone non rimane attaccato al piatto della doccia o al portasapone.

Vi invitiamo a leggere anche: Errori sotto la doccia: quali sono i più comuni?

7. Per non stirare, stendete bene il bucato

Una cosa fondamentale da fare per evitare che gli indumenti risultino troppo spiegazzati è stendere il bucato non appena terminato il ciclo di lavaggio. Assicuratevi di stendere accuratamente i vestiti sullo stendibiancheria.

Ad esempio, le magliette vanno appese sulle cuciture delle ascelle, i pantaloni a rovescio, in modo da far asciugare le tasche, e fissati alla cintura, i calzini e le calze si possono stendere su qualsiasi lato.

Ragazza che spolvera il salotto

8. Usate bicarbonato, aceto e limone

Invece di comprare al supermercato detersivi di ogni tipo, spendendo anche tanti soldi, ricorrete ai classici prodotti che solitamente usate in cucina: rimarrete sorpresi dall’efficacia del bicarbonato, dell’aceto e del limone per quanto riguarda la pulizia di rubinetti, superfici, padelle, pentole e anche del forno, sempre complicato da pulire.

I trucchi per semplificare i lavori domestici servono, per l’appunto, a facilitarvi il compito, ma non eliminano questa incombenza. Anche se le pulizie di casa possono risultare noiose, in realtà non richiedono grandi sforzi. I risultati si rifletteranno sul vostro benessere e sul vostro tempo libero.

Guarda anche