Aggiungere il bicarbonato di sodio al bucato bianco

· 7 febbraio 2017
Oltre ad esaltare il bianco del bucato, il bicarbonato aiuta a fissare i colori e ad eliminare i cattivi odori senza rovinare i tessuti.

Si tratta di una sostanza deodorante, oltre ad essere un detergente naturale. Aggiungere il bicarbonato di sodio al bucato aiuta a lavare delicatamente i tessuti, eliminando i cattivi odori e le macchie difficili.

Ha effetto ammorbidente, aumenta l’azione del detersivo ed esalta il bianco dei vostri capi. Come se non bastasse, contribuisce a mantenere pulita la lavatrice.

I vantaggi di aggiungere il bicarbonato di sodio al bucato

bicarbonato

Usando il bicarbonato di sodio al posto del detersivo per il bucato, contribuiamo a proteggere la natura. Ricordiamo sempre che il detersivo contiene sostanze chimiche che inquinano l’ambiente.

  • Il bicarbonato addolcisce l’acqua del bucato ed evita la formazione della schiuma.
  • Contribuisce a mantenere un pH dell’acqua ottimale per il lavaggio; in questo modo il bucato resta più bianco e più pulito.
  • Sapevate che ha anche un’azione ammorbidente? Per ottenere questo effetto, aggiungete mezza tazza di bicarbonato durante il ciclo di risciacquo della lavatrice.
  • Il bicarbonato è efficace sulle macchie, anche su quelle persistenti o appiccicose.
  • Se lo usate in acqua fredda (al posto dell’acqua calda) nel prelavaggio, i colori si mantengono vivi e il bianco più brillante.

Leggete anche: 8 detergenti naturali per pulire il legno

Nel bucato in ammollo

Se volete sfruttare le sue proprietà deodoranti, lasciate  il bucato in ammollo per tutta la notte in acqua e bicarbonato di sodio.

Così facendo, diamo tempo al bicarbonato di agire sui tessuti ed eliminare i cattivi odori. È molto efficace sugli asciugamani e sulla biancheria impregnata di fumo, sudore o muffa.

Ingredienti

  • 1 tazza di bicarbonato (200 g)
  • 4 litri d’acqua

Come si usa?

  • Riempite di acqua un recipiente grande e scioglietevi il bicarbonato. Immergete il capo da lavare muovendolo per qualche istante. Se necessario, aggiungete altra acqua.
  • Lasciate a bagno tutta la notte; il giorno dopo potete procedere al lavaggio.

Bicarbonato nella lavatrice

bicarbonato-nella-lavatrice

  • Aggiungete mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio quando la lavatrice ha caricato completamente l’acqua, in modo che si sciolga bene.
  • Procedete con il lavaggio normale.
  • Se la lavatrice è molto carica, potete versare nell’acqua un bicchiere completo.
  • L’aceto bianco è un altro ingrediente interessante per il bucato. Aggiungendone un bicchiere, aumenterà l’azione del bicarbonato di sodio.

Stendere il bucato all’aperto

Il modo migliore per eliminare l’odore di fumo, sudore o muffa dalla biancheria è arieggiarla, lasciandola asciugare all’aria. Il sole e il vento aiuteranno a rinfrescarla.

Potete stendere il bucato fuori anche nei giorni invernali, scegliendo un posto esposto al sole.

Un’alternativa è l’asciugatrice. Terminato il ciclo, verificate se l’odore è scomparso o se sia necessario un secondo lavaggio.

Leggete anche: 8 modi di riutilizzare i vestiti vecchi

Per eliminare le macchie

bicarbonato-per-le-pulizie

Il bicarbonato è anche uno smacchiatore naturale, abbastanza delicato da poter essere usato su ogni tipo di tessuto.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bicarbonato (10 g)
  • Acqua

Come si usa?

  • È sufficiente preparare un comporto mescolando acqua e bicarbonato. Un’altra opzione è quella di usare acqua ossigenata o aceto al posto dell’acqua.
  • Applicate sulla macchia sfregando delicatamente. Assicuratevi che l’impasto copra del tutto la macchia, bordi compresi.
  • Lasciate agire per un quarto d’ora.
  • Se si tratta di una macchia su un tessuto resistente, potete sfregare con un vecchio spazzolino da denti. Se il capo è delicato, ad esempio in seta o raso, non bisogna sfregare altrimenti rischiate di rovinarlo.
  • Infine, risciacquate con abbondante acqua tiepida. Per i tessuti più delicati sarà meglio utilizzare un panno umido.

Questo composto è perfetto contro le macchie di olio, grasso, fango, cibo e molto altro.

 

Guarda anche