Sintomi atipici di un infarto nelle donne

3 giugno 2015

Le malattie cardiovascolari colpiscono tanto gli uomini quanto le donne, in particolare in età adulta. In alcuni paesi questo tipo di malattie è la prima causa di morte nelle donne, superando malattie come il cancro al seno o dell’ovaio.

Ciò che preoccupa maggiormente gli esperti è che, per quanto riguarda qualsiasi problema coronarico, le donne consultano sempre meno e più tardi il medico rispetto agli uomini. Questa è senza dubbio una delle principali ragioni per cui il tasso di mortalità femminile è aumentato a causa di questa malattia.

L’infarto è caratterizzato da alcuni sintomi comuni che permettono di sapere che si sta soffrendo di questo problema. Tuttavia, nel caso di molte donne i sintomi di un infarto possono essere atipici e possono essere confusi con altri problemi di salute, fatto che può portare ad agire in maniera inadeguata.

Fattori di rischio

Gli infarti possono avvenire da un momento all’altro, senza avvisare. Nonostante ciò, esistono alcuni fattori di rischio che aumentano le probabilità di soffrirne in qualsiasi momento della vita:

  • diabete
  • ipertensione
  • tabagismo
  • colesterolo alto
  • obesità
  • una vita sedentaria

Le persone che conducono uno stile di vita sano corrono un rischio minimo di arrivare a soffrire un infarto. Ci sono però situazioni meno pronosticabili quando, ad esempio, la persona non sa di avere malformazioni cardiache congenite e altri problemi cardiaci.

Sintomi poco comuni di un infarto nelle donne

infarto

In molti casi di infarto si presentano alcuni sintomi atipici che possono arrivare a confondere tanto il paziente quanto il medico su ciò che sta succedendo nel corpo. Molti esperti confessano che di fronte a questi sintomi ci sono poche probabilità di diagnosticare un infarto. Tuttavia, in casi speciali, come le persone con predisposizione a un infarto, c’è una possibilità maggiore di considerare questa eventualità e si procede con i rispettivi esami medici. Ad ogni modo, fattori di rischio o meno, è molto importante che ogni donna sappia quali sono i sintomi atipici di infarto e che ricordi sempre che questi sintomi possono durare giorni, persino settimane.

Sensazione di stanchezza

Provare una sensazione di stanchezza di solito si attribuisce a una cattiva qualità del sonno, all’assunzione di certi farmaci o alle frequenti situazioni stressanti a cui si è sottoposti, ma quando la sensazione di stanchezza diventa frequente ed eccessiva, potrebbe essere un primo sintomo di infarto, o meglio di una malattia cardiaca. In uno studio realizzato su donne che sono sopravvissute a un infarto, il 70% delle intervistate ha sostenuto di essersi sentito molto affaticato nelle settimane o nei giorni precedenti all’infarto.

Insonnia

insonnia

Collegata al sintomo precedente, l’insonnia potrebbe essere considerata un altro sintomo atipico di un infarto nelle donne. Sebbene l’insonnia possa essere scatenata da molti fattori, uno studio ha rivelato che quasi la metà delle donne che hanno sofferto un infarto ha anche avuto problemi di sonno nei giorni o nelle settimane precedenti all’infarto.

Tosse e sensazione di soffocamento

Non soffrite di malattie respiratorie e all’improvviso avete difficoltà a respirare profondamente? Questa difficoltà respiratoria che può comparire mentre svolgete le vostre attività quotidiane, aggiunta a una tosse inspiegabile, potrebbe essere un altro sintomo precoce di infarto nelle donne. Potrebbe però essere dovuta anche a altri problemi di salute.

Acidità e distensione addominale

Provare una sensazione di bruciore e di gonfiore dopo mangiato potrebbe essere un altro sintomo precoce di infarto nelle donne. Uno studio ha riscontrato che il 40% delle donne che hanno sofferto un infarto coronarico ha provato alcuni di questi fastidi nei momenti precedenti all’infarto.

Vertigini e sudorazione profusa

sudorazione eccessiva

Sebbene questi due sintomi siano associati alla fase della menopausa, si è anche riscontrato che potrebbero comparire prima di soffrire di un infarto. Il 40% delle donne che hanno sofferto un infarto ha parlato di una sensazione di vertigine o stordimento. Un altro 40% ha provato una sensazione di sudorazione a freddo.

Ansia senza un precisa motivazione

L’ansia inspiegabile è un sintomo da prendere in considerazione, in particolare se è accompagnato da fitte al petto. Un terzo delle donne vittime di un infarto ha sostenuto di aver provato un’ansia inspiegabile nei momenti precedenti all’infarto. Bisogna considerare , inoltre, che lo stress e l’ansia aumentano il rischio di soffrire di un infarto.

Guarda anche