Sturare il lavello: 4 soluzioni alternative

· 11 ottobre 2018
Per sturare il lavello, potete utilizzare ingredienti naturali che, oltre a essere molto efficaci, non inquinano l'acqua né l'ambiente.

Sturare il lavello può essere un compito molto noioso se non abbiamo gli attrezzi o i prodotti necessari a disposizione. Le tubature si possono ostruire a causa dei residui di detersivi e alimenti che passano attraverso lo scarico durante il lavaggio di piatti e tegami.

L’aspetto più fastidioso è che l’acqua tende a stagnare sulla superficie, inoltre si disperdono odori sgradevoli in cucina e in altri punti della casa. Non sapete come risolvere questo problema?

Anche se al giorno d’oggi esistono appositi prodotti per sturare il lavello, l’ideale è scegliere alcune soluzioni alternative che producono gli stessi effetti. Si tratta di una serie di formule naturali che liberano le tubature staccando i rifiuti che impediscono il drenaggio.

Soluzioni per sturare il lavello

La combinazione di alcuni ingredienti ecologici ci permette di sturare il lavello della cucina senza causare danni ambientali. Sebbene le opzioni presenti sul mercato siano efficaci, il loro contenuto di componenti tossici li rende sconsigliabili. 

Qui di seguito, vi indichiamo alcune ricette alternative. Prendete nota!

1. Aceto bianco, sale e borace

Aceto bianco

Le proprietà dell’aceto bianco aiutano a sciogliere i residui di grasso che si depositano nelle tubature. È possibile potenziare questi effetti con il sale e il borace, la cui azione astringente migliora i risultati.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di aceto bianco (125 ml)
  • 1/4 di tazza di borace (50 g)
  • 1/4 di tazza di sale (50 g)
  • 6 tazze di acqua bollita (1 e 1/2 litro)

Cosa fare?

  • Versare l’aceto bianco nello scarico e lasciare agire per 5 minuti.
  • Aggiungere il sale e il borace, e lasciare agire altri 10 minuti.
  • Versare l’acqua bollita e aspettare per almeno 30 minuti prima di far scorrere di nuovo l’acqua.

Leggete anche: 6 cose da non pulire con l’aceto bianco

2. Bicarbonato di sodio, sale e limone

Gli ingredienti validi per sturare il lavello vengono spesso usati anche in altre operazioni di pulizia. In questo caso, si distinguono per la loro capacità di ammorbidire i residui di grasso e alimenti, che di solito generano ostruzioni e cattivi odori.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di bicarbonato di sodio (100 g)
  • 1/2 tazza di sale (100 g)
  • Il succo di 5 limoni
  • 6 tazze di acqua bollita (1 e 1/2 litro)

Cosa fare?

  • Mescolare il bicarbonato di sodio e il sale in un recipiente
  • Versare la miscela nello scarico e lasciar agire per 5 minuti.
  • Nel frattempo, spremere il succo dei limoni.
  • Trascorso il tempo consigliato, versare il succo dei limoni. Questo produrrà un effetto effervescente, che aiuterà a liberare l’ostruzione.
  • Versare l’acqua bollente e aspettare che agisca, almeno, 30 minuti.

Nota: Per ottenere risultati migliori, lasciate agire tutta la notte prima di far scorrere l’acqua.

3. Lievito

Lievito di birra

Anche una semplice preparazione con lievito fresco e acqua calda può aiutare a eliminare i residui che ostruiscono le tubature. Allo stesso tempo, serve per eliminare gli odori sgradevoli.

Ingredienti

  • 1 panetto di lievito fresco
  • 2 tazze di acqua bollita (500 ml)

Cosa fare?

  • Aggiungere un panetto di lievito fresco in mezzo litro di acqua bollita.
  • Assicurarsi che sciolga bene e poi versare il preparato nello scarico.
  • Lasciare agire tutta la notte e risciacquare il giorno dopo con altra acqua calda.

Può interessarvi anche: 10 benefici del lievito di birra

4. Aceto di mele e bicarbonato di sodio

Bottiglia con aceto di mele e mele

Anche se conosciamo l’aceto di mele per il suo impiego culinario, in realtà può essere usato anche per le faccende domestiche. Insieme a del bicarbonato di sodio, agisce come rimedio per sturare il lavello senza difficoltà.

Ingredienti

  • 1 tazza di aceto di mele (250 ml)
  • 1/2 tazza di bicarbonato di sodio (100 g)
  • 6 tazze di acqua bollente (1 e 1/2 litro)

Cosa fare?

  • Versare l’aceto di mele nelle scarico e aggiungere subito il bicarbonato di sodio.
  • Attendere circa 5 o 10 minuti affinché faccia effetto
  • Trascorso il tempo consigliato, versare acqua bollente per completare l’operazione.

Nota: Se l’ostruzione è difficile, ripetere il procedimento. Attenzione a non mettere acqua fredda finché non passano 2 o 3 ore.

I tubi della vostra cucina sono ostruiti? Provate uno di questi rimedi e risolvete il problema senza esporvi agli effetti indesiderati dei prodotti chimici. Come potete notare, sono molto facili ed economici.

Guarda anche