Top della cucina: prodotti per eliminare il grasso

10 luglio 2018
Se soffrite ogni volta che dovete pulire la cucina, e in particolare il top, questi consigli vi aiuteranno. Approfittate di alcuni prodotti naturali, che di sicuro avrete già in casa, per dire addio al grasso.

Quando usiamo e maneggiamo diversi alimenti, può capitarci di lasciarne residui in cucina. Testimonianza di ciò è il top, frequentemente schizzato o macchiato con avanzi di cibo. Non preoccupatevi, esistono diversi prodotti naturali che possono aiutarvi a eliminare il grasso dal top della cucina.

Cucinare qualcosa che ci piace è una soddisfazione, oltre a essere rilassante; ci permette di concederci un piacere culinario e alimentare. Tuttavia, quando arriva il momento di pulire tutti gli utensili, la gioia diminuisce considerevolmente.

Attenzione: accade anche a coloro che seguono una dieta estremamente salutare. Verdure, carne, frutta… tutti gli ingredienti possono lasciare delle macchie di grasso.

Oggi, ci occuperemo in particolare del top della cucina. Per la sua posizione e il suo uso, vi si accumula facilmente lo sporco. A seguire, vi offriamo la lista dei migliori prodotti naturali per eliminare il grasso dal top.

Prodotti naturali per eliminare il grasso dal top della cucina

Il materiale con il quale è fabbricato determinerà in grande misura i prodotti naturali idonei a eliminare il grasso. La cosa fondamentale, ovviamente, è mantenere il mobile in buono stato.

Leggete anche: 5 rimedi per la pulizia con bicarbonato e aceto

1.- Bicarbonato di sodio

Non è un caso che venga citato più e più volte come rimedio per eliminare lo sporco. Il bicarbonato di sodio è un grande alleato della disinfezione e della pulizia.

Come utilizzarlo per il top della cucina? È estremamente semplice; mescolatelo con dell’acqua per pulire i top in pietra, che sia naturale o meno. Potete usare un bicchiere d’acqua con una manciata di bicarbonato ed è fatta: dovrebbe essere più che sufficiente per rimuovere le macchie di grasso.

2.- Vaselina e aceto bianco

Questa sorprendente combinazione è efficace per restituire lucentezza ai top in marmo, granito e pietra. Non dovete far altro che mescolare mezzo cucchiaio di vaselina e un cucchiaio di aceto bianco. Aggiungete anche un po’ d’acqua per diluirli.

Cucina moderna ben tenuta e curata

L’ultimo passaggio consiste nello sfregare la miscela ottenuta sul piano cucina usando un po’ di carta da cucina. Nel giro di qualche secondo, la superficie recupererà la sua lucentezza naturale.

3.- Sapone neutro

Questo prodotto, che potete tranquillamente preparare in casa, è molto utile a questo scopo. La sua principale virtù è che pulisce senza danneggiare la lucentezza dei top in marmo o granito.

Dovete unirlo a un po’ di acqua calda e utilizzare una spugna morbida per passarlo sulla superficie sporca.

4.- Limone

Se il grasso ha macchiato il vostro top in marmo, il limone è un prodotto naturale che può aiutarvi nel migliore dei modi. Per usarlo, spremete mezzo limone su un po’ di acqua tiepida. Poi, aggiungete un cucchiaino di spirito o acqua ossigenata. Infine, con della carta da cucina, spargerete il composto sulla superficie sporca di grasso.

L’efficacia di questo metodo risiede nell’alto potere sgrassante del limone che aiuterà a rimuovere qualsiasi tipo di sporcizia dal nostro top della cucina.

Leggete anche: Trucchi per una pulizia impeccabile di vetri e finestre

5.- Acqua e aceto per una pulizia quotidiana

È ovvio che non tutti i giorni ci ritroveremo a dover pulire un top molto sporco, pertanto anche contare su una risorsa più leggera e già pronta risulta molto utile.

In questi casi, può essere di grande aiuto mescolare aceto e acqua. Dopodiché, pulite la superficie con un panno, preferibilmente di cotone.

In questo modo eviterete l’accumulo di residui e di polvere. È una soluzione semplice e rapida che potete preparare facilmente.

Cucina con piano in legno

6.- Ultima risorsa: acqua e sapone

Un’opzione estremamente consigliabile per i top in legno. Sì, è vero che il sapone non è un prodotto naturale, ma è ottimo per queste superfici. L’uso delle sostanze che abbiamo citato in questo articolo può essere corrosivo per un materiale delicato come il legno.

Di fatto, non dovreste neanche applicare troppa acqua sulla spugna che usate. Cercate di mantenerla appena umida per rimuovere lo sporco nel minor tempo possibile così da evitare che si appiccichi troppo.

Esistono diverse opzioni per eliminare il grasso dal top della cucina. Ricorretevi per godervi fantastici pasti in compagnia della vostra famiglia.

Guarda anche