8 trucchi per restaurare le superfici in legno

13 aprile 2017
Sapevate che i fondi di caffè, oltre a cancellare i segni e i graffi sulle superfici in legno, servono anche a riempire le crepe o a nascondere le ammaccature?

In tutto il mondo si continuano a preferire i mobili di legno in termini di design e arredamento per le varie stanze della casa.

Anche se esistono materiali alternativi, molti prediligono il legno sia per la loro qualità sia per il tocco di eleganza che conferiscono alla casa.

Il problema è che la manutenzione del legno non è semplice, infatti alcuni agenti esterni lo possono deteriorare o danneggiare.

Tuttavia, esistono alcuni trucchi che non richiedono troppi soldi e aiutano a riparare imperfezioni e graffi delle superfici in legno, in modo da mantenerle in buono stato.

Oggi vogliamo rivelarvi 8 interessanti trucchi per restituire ai vostri mobili in legno il loro aspetto originario. Non perdeteveli!

1. Olio di fegato di merluzzo

Nonostante l’odore sgradevole, l’olio di fegato di merluzzo è una rapida soluzione per nascondere i graffi sulle superfici in legno.

Come utilizzarlo?

  • Rompete una capsula di olio di fegato di merluzzo, sfregate il liquido in essa contenuto sulla superficie del mobile in questione e aspettate qualche ora fino a che non sarà penetrato in profondità.
  • In seguito, passate sulla superficie un panno morbido per far risplendere il mobile.
  • Ripetete l’applicazione due volte alla settimana.

Leggete anche: 8 detergenti naturali per pulire il legno

2. Noci

Una pasta preparata con le noci è un ottimo rimedio per coprire i graffi che fanno apparire più vecchi i mobili di legno.

Gli oli naturali e la polpa delle noci si fondono facilmente sulla superficie legnosa, restituendole l’aspetto originario.

Come utilizzarle?

  • Tritate le noci fino ad ottenere una farina e poi inumiditela con un po’ di acqua o olio di oliva.
  • Sfregate il prodotto ottenuto sui mobili e lasciate asciugare.
  • Eliminate il prodotto in eccesso con un panno morbido e ripetete il trattamento una volta alla settimana.

3. Cera

La cera è un materiale solido e malleabile che permette di coprire graffi ed altre imperfezioni sui mobili di legno.

Dato che si combina facilmente con altri ingredienti, la si può mescolare con delle vernici per uniformare il colore del mobile.

Come utilizzarla?

  • Sfregate la quantità di cera necessaria sul mobile oppure usate la cera dura per riempire le piccole crepe o i graffi che si formano sul legno.
  • Usate una spugna morbida per eliminare il prodotto in eccesso.

4. Fondi di caffè

La tintura rilasciata dai fondi di caffè può servire a migliorare l’aspetto dei mobili che ora appaiono graffiati e vecchi.

L’applicazione di questo prodotto diminuisce la presenza di macchie e riempie le piccole crepe o ammaccature.

Come utilizzarli?

  • Inumidite i fondi caffè con acqua o olio di semi di lino ed applicate la pasta ottenuta sulla superficie del mobile in questione.
  • Eliminate i residui con uno spazzolino e ripetete il trattamento una volta alla settimana.

5. Aceto e olio

La combinazione di aceto con olio di oliva dà come risultato un prodotto brillantante che copre anche i graffi.

I due ingredienti proteggono il legno dagli agenti esterni ed eliminano polvere e batteri.

Come utilizzarli?

  • Unite aceto di vino bianco ed olio di oliva in parti uguali e sfregate la soluzione sulla superficie in legno che desiderate pulire.
  • Lasciate che il prodotto venga assorbito per qualche minuto e poi eliminate l’eccesso con un panno umido.

6. Plastilina

Forse non ci avete mai pensato, ma la plastilina è un materiale che si presta a coprire i graffi che rovinano l’aspetto dei mobili di legno.

Come utilizzarla?

Prendete la plastilina nella quantità che vi serve ed usatela per riempire le crepe; poi, applicate della lacca o della colla in modo da fissarla bene.

7. Dentifricio e olio

La combinazione di dentifricio e olio può risultare molto utile per coprire i graffi sui tavoli o altri oggetti di legno.

Volete saperne di più? Leggete anche: 13 impieghi del dentifricio che non conoscevate

Come utilizzarli?

  • Inumidite il dentifricio con un po’ di olio vegetale e sfregatelo sui graffi presenti sulla superficie in legno.
  • Lasciate agire fino a che il prodotto non si sarà asciugato ed eliminate l’eccesso con un panno umido.

8. Segatura e colla

Se i graffi della superficie in legno sono troppo profondi, questo semplice trucco con segatura e colla è la soluzione ideale.

Come utilizzarli?

  • Prendete la quantità di segatura necessaria e mescolatela con un po’ di colla bianca.
  • Applicate il composto sulle crepe o sui graffi, lasciate asciugare e poi pulite la superficie.
  • Volendo, potete anche applicare un po’ di lacca o vernice per conferire alla superficie un aspetto brillante.

Prima di cambiare i vostri mobili perché vi sembrano vecchi, provate questi trucchi e scoprite come restituire alle superfici in legno un aspetto rinnovato.

Vi stupiranno!

Guarda anche