10 usi della lavanda per la casa, la cosmesi e la medicina

20 maggio 2016
Grazie alla sua fragranza, la lavanda è utile per rilassarsi ed è inoltre in grado di migliorare gli stati di depressione e di nervosismo. Può essere utilizzata fresca, sotto forma di tisane o anche come olio essenziale.

La lavanda è una delle piante medicinali più popolari e utilizzate da moltissimi anni a questa parte.

Si tratta di un arbusto legnoso, i cui vistosi fiori violetti o azzurrognoli hanno un odore davvero gradevole, che viene sfruttato nell’elaborazione di deodoranti e profumi.

E’ originaria delle zone montagnose del Mediterraneo e si stima che esistano tra le 25 e le 30 specie del genere lavandula.  

Attualmente, il suo uso è esteso in molti luoghi del mondo: alcuni la utilizzano come rimedio naturale, nella cosmesi e in varie faccende domestiche.

Se non avete ancora provato tutti gli usi di questa pianta, vi invitiamo a conoscere 10 impieghi della lavanda, per godere di tutte le sue proprietà.

1. Allontanare gli acari

estratto lavanda

Se temete che gli acari invadano il vostro armadio, prendete un rametto di lavanda, legatela ad un filo ed inseritelo in un sacchettino di tela.

Mettetela in un angolo dell’armadio, o meglio ancora, in diversi angoli. L’odore di questa pianta non solo allontanerà gli acari, ma donerà anche ai vostri vestiti un profumo intenso.

Leggete anche: Sapone alla lavanda fatto in casa

2. Deodorante naturale

Continuate a comprare deodoranti per ambienti artificiali? Procuratevi una pianta di lavanda o qualche fiore della stessa e metteteli nelle zone della casa dalle quali volete eliminare il cattivo odore.

3. Sapone

sapone lavanda

La lavanda è una grande alleata anche nel campo della cosmesi. Aiuta infatti a depurare la pelle in profondità, rilassandola e rinvigorendola.

Se desiderate preparare un sapone dalle proprietà terapeutiche, utilizzare i fiori freschi di lavanda, o il suo olio essenziale.

4. Balsamo per i capelli

L’infusione concentrata ai fiori freschi di lavanda agisce come un meraviglioso balsamo per i capelli, dopo il normale lavaggio con lo shampoo.

Il suo uso regolare renderà la vostra chioma splendente ed eviterà inoltre la formazione dei fastidiosi nodi, che complicano l’azione di pettinare i capelli.

5. Tonico naturale

olio di lavanda

Avete finito il tonico per il viso? Un infuso leggero ai fiori di lavanda può sostituire i tonici convenzionali, davvero costosi.

Le sue proprietà facilitano la pulizia del viso, rimuovendo l’eccesso di grasso e donando alla pelle una sensazione di freschezza che dura a lungo. 

Imbevete un batuffolo di cotone in questa tisana, preferibilmente quando si sarà raffreddata. Tamponate quotidianamente il viso con questa soluzione.

6. Controllare il sistema nervoso

La fragranza naturale e sedante di questa pianta è utile per tenere sotto controllo le alterazioni del sistema nervoso.

E’ stato dimostrato che l’aroma che libera è un’ottima terapia per controllare i nervi, la depressione e anche il mal di testa.  

7. Prevenire l’insonnia

donna dorme con fiori di lavanda sotto cuscino

Se l’insonnia influisce sulla qualità della vostra vita, non dubitate ed usufruite di tutte le sue proprietà per combatterla. Tanto la tisana alla lavanda quanto il suo olio essenziale rilassano il corpo e favoriscono il riposo.

8. Controlla i problemi respiratori

Le proprietà di questi fiori sono utili per liberare le vie respiratorie in caso di congestione causata dall’influenza o dal raffreddore. 

I suoi componenti favoriscono il rilassamento muscolare delle zone affette, il che permette una migliore respirazione.

Per ottenere questi benefici bisogna preparare un impacco, oppure applicare dell’olio essenziale di lavanda su collo e petto.

Vi raccomandiamo di leggere anche: 10 modi con cui trarre benefici dal Vicks VapoRub

9. Alleviare i problemi cutanei

Le proprietà antisettiche e antimicotiche di questa pianta sono molto utili nel trattamento dei problemi cutanei, come i funghi e le infiammazioni.

L’applicazione regolare della lavanda agisce come un grande appoggio per curare le ferite, i colpi o le scottature causate dal sole.

Essendo ricca di nutrienti, ha un potere cicatrizzante che aumenta la produzione di collagene, per un’adeguata ricostituzione cellulare.  

E’ però bene ricordare che l’applicazione diretta dell’olio essenziale potrebbe risultare irritante, per cui la soluzione migliore è quella di diluirlo.

10. Trattare i dolori muscolari

donna davanti al pc con dolori muscolari usa lavanda

 

Tanto la lavanda allo stato naturale quanto il suo olio essenziale possiedono proprietà antinfiammatorie e sedanti, che servono per alleviare i dolori muscolari.

L’applicazione topica mediante massaggi o gli impacchi di lavanda donano una piacevole sensazione rilassante contro i dolori reumatici, mal di schiena e mal di piedi. 

E’ inoltre utilizzata come rimedio per il torcicollo, poiché disinfiamma le vertebre cervicali e permette di recuperare la mobilità del collo.

Non conoscevate questi usi della lavanda? Ebbene, ora che avete scoperto molte informazioni a riguardo, andate a comprarla in erboristeria, fresca oppure sotto forma di olio essenziale!  

Guarda anche