13 infallibili trucchi per un bagno pulito ed ordinato

· 31 luglio 2016
Se desiderate mantenere i prodotti del bagno in ordine e sempre allo stesso posto, potete utilizzare delle ceste o delle scatole di diverse dimensioni in cui conservarli e, così, tenere il bagno più organizzato

Il bagno è uno degli ambienti della casa di cui dobbiamo prenderci più cura sia in termini di igiene sia di estetica.

Non importa se è grande o piccolo, c’è una routine di pulizia che dobbiamo realizzare ogni giorno per mantenerlo disinfettato e in ottime condizioni. 

A tale scopo, la maggior parte della gente utilizza prodotti chimici aggressivi, non sapendo che ci sono opzioni ecologiche che possono essere efficaci in egual o maggior misura. 

Alcuni, inoltre, complicano tutto cercando di ordinare senza saper sfruttare al massimo i vari spazi del bagno.

Dato che sappiamo che realizzare questo compito non è sempre facile, a seguire vogliamo condividere 13 trucchi infallibili per organizzare il bagno e renderlo impeccabile. Prendete appunti!

Idee per un bagno pulito ed in ordine

1. Utilizzare contenitori in cui riporre gli oggetti

contenitori anta armadietto bagno

Se avete a disposizione poco spazio per organizzare i piccoli oggetti del vostro bagno, attaccate alle ante dei mobili alcuni contenitori in cui riporli.

2. Creare un contenitore per gli asciugamani

contenitore asciugamani bagno

In assenza di un cassetto o di un mobiletto in cui riporre gli asciugamani, potete creare un divertente contenitore con lattine in alluminio e carta decorativa.

Non dimenticate di leggere: Ogni quanto tempo si lavano le lenzuola e gli asciugamani?

3. Collocare dei porta asciugamani dietro la porta

porta asciugamani porta bagno

Sfruttate la parte posteriore della porta per porre pratici porta asciugamani. Questa soluzione vi aiuterà ad ottenere spazio e il vostro bagno sembrerà più bello.

4. Usare dei contenitori come portaoggetti

barattoli parete bagno

Un’altra interessante idea per conservare piccoli oggetti consiste nel collocare diversi contenitori di vetro in un’asse di legno attaccata alla parete. Conferiscono un aspetto diverso e permettono di mantenere tutto in ordine.

5. Mensole nascoste

mensola nascosta armadietto bagno

Nelle ante degli armadietti del bagno è possibile realizzare pratiche mensole nascoste. 

6. Utilizzare una cremagliera del vino

cremagliera vino bagno

Se avete una vecchia cremagliera del vino che non utilizzate, pulitela bene e collocatela nel bagno in modo da potervi riporre gli asciugamani puliti.

Volete saperne di più? Leggete: 6 modi per pulire il bagno con aceto bianco

7. Porta profumi ed accessori

piatti per profumi ed accessori bagno

Se vi piace tenere i profumi e gli accessori in bagno, potete utilizzare alcuni piatti e bicchieri vecchi in cui riporli.

8. Conservare pinzette e asciugacapelli

piastra armadietto bagno

Incollate alcuni tubi di PVC nell’anta del mobile del bagno ed usateli per conservarvi le pinzette, la piastra e l’asciugacapelli.

9. Utilizzare ceste in vimini

ceste di vimini bagno

Il vantaggio dell’utilizzare ceste in vimini nel bagno è che sono molto decorative e servono per conservare qualsiasi cosa.

Le potete attaccare alla parete come se fossero delle mensole oppure collocarle, per esempio, sotto il lavandino.

10. Disinfettare e sbiancare il gabinetto

pulizia gabinetto bagno

Bisogna pulire il gabinetto tutti i giorni in modo da ridurre la presenza di batteri e sporcizia che vi si accumula.

Invece di usare cloro e detergenti chimici, preparate voi stessi in casa un prodotto naturale che sfrutti le proprietà del bicarbonato.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio (30 gr)
  • ¼ di tazza di ammoniaca (62 ml)
  • 2 tazze di acqua calda (500 ml)

Come prepararlo?

  • Mescolate tutti gli ingredienti in un recipiente e spargete il prodotto sulla superficie del gabinetto.
  • In seguito, spazzolate e sfregate con un panno.
  • Potete usare questa soluzione anche per rimuovere la muffa dalla vasca da bagno e dalle pareti.

11. Rimuovere la muffa dalle tende

tendina vasca da bagno

La muffa non solo è sgradevole, ma ha anche un cattivo odore e può provocare problemi respiratori. Per eliminare quella che si accumula sulle tende, non dubitate a provare il seguente rimedio.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto bianco (125 ml)
  • 2 tazze d’acqua (500 ml)
  • Il succo di 2 limoni

Come prepararlo?

  • Diluite l’aceto bianco in due tazze d’acqua ed aggiungete il succo di limone.
  • Spruzzate il prodotto sulla tenda e sfregate con una spugna.
  • Rimuovete gli eccessi e lasciatela asciugare in un luogo ventilato.

12. Far brillare i rubinetti

pulire rubinetti bagno

I rubinetti della doccia e del lavandino iniziano ad essere opachi in seguito all’accumulo di umidità, resti chimici e calcare.

Per renderli come nuovi e privi di batteri, sfruttate le proprietà dell’acqua ossigenata.

Ingredienti

  • ¼ di tazza di acqua ossigenata (62 ml)
  • ¼ di tazza d’acqua (62 ml)
  • 1 contenitore con nebulizzatore

Come prepararlo?

  • Diluite l’acqua ossigenata con la tazza d’acqua e versatela in un contenitore con nebulizzatore.
  • Spruzzate questa soluzione sui rubinetti e passate un panno pulito.

Leggete anche: trucchi per pulire i rubinetti di casa in modo naturale

13. Pulire le piastrelle

piastrelle bagno

È possibile eliminare la sporcizia e i funghi delle piastrelle del bagno grazie alle proprietà dell’aceto bianco.

Questo prodotto lascia le piastrelle impeccabili ed evita che si creino sgradevoli odori.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto bianco (125 ml)
  • 1 panno pulito

Come farlo?

  • Inumidite il panno con dell’aceto bianco e sfregate le piastrelle con forza.
  • Se notate che sono troppo sporche, aiutatevi con una spugna.

Come potete notare, non è necessario intervenire troppo affinché il bagno sia pulito ed ordinato. Dovete solo usare la vostra creatività e sfruttare i materiali presenti in casa.

Guarda anche