3 maschere per attenuare l’aspetto dei pori dilatati

10 marzo 2015

I pori dilatati sono un inestetismo della pelle molto comune. A volte questo problema ci obbliga ad utilizzare del trucco per attenuarne l’aspetto. Ma prima di corpirli, vale la pena conoscerne la causa. Continuate a leggere l’articolo per saperne di più.

1. Quali sono le cause dei pori dilatati?

Pori-dilatati2

I pori dilatato sono fastidiosi. Non sono legati a nessuna malattia e non hanno conseguenze negative, ma nonostante questo, non ci piacciono affatto. Molte persone, soprattutto le donne, cercano di nascondere i pori dilatati con il trucco, a rischio di peggiorare la situazione.

Questo perché i pori vengono “riempiti” di sostanze che li ingrassano ancora di più e ne peggiorano l’aspetto. Le cause di questa imperfezione della pelle sono le seguenti:

  • Bisogna tenere presente che la pelle ha ghiandole che producono sebo. I pori della pelle che vediamo aperti sono il risultato dei condotti di uscita di queste ghiandole.
  • Il fatto che i pori siano più o meno dilatati è legato a questioni genetiche, all’eccesso di grasso o di sudorazione o alla scorretta igiene e cura della pelle.
  • Più grande è il poro, maggiore è la quantità di sebo prodotta. Questo non è un male, anzi, così si evitano le infezioni e si lubrifica meglio il viso, anche se ovviamente questo implica avere una pelle più lucida, con più grasso.
  • La zona dove si concentrano i pori dilatati è il naso.

2. Maschere per combattere i pori dilatati

Se volete scoprire altre maschere per il viso, vi suggeriamo di leggere l’articolo “Le 12 migliori maschere facciali fatte in casa” in cui vi diamo indicazioni per ottenere una pelle luminosa e sana.

1. Maschera a base di farina di grano e limone

  • Mezzo bicchiere di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di farina di frumento
  • Il succo di mezzo limone

Perché questa maschera è indicata per il trattamento dei pori dilatati? Dovete sapere che il limone ha una potente azione astringente, ideale per trattare l’eccesso di sebo, i punti neri e i pori dilatati.

Per quanto riguarda la farina di frumento, fa molto bene alla pelle. Contiene zinco, vitamina E e vitamine del gruppo B. Nutre la pelle, attenua l’effetto grasso, idrata, dà elasticità e chiude i pori dilatati. È ideale. Volete sapere come preparare questa maschera?

  • Il procedimento è molto semplice. Dovete solo mescolare gli ingredienti in modo da ottenere una pasta abbastanza densa da poter essere applicata sul viso. Mescolate la farina, l’acqua e il succo di limone fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Applicate la maschera sul viso e lasciatela agire per 20 minuti, cercando di non muovere il viso.
  • Eliminate la maschera con acqua fresca e poi applicate la vostra crema idratante come d’abitudine.
  • È ideale preparare la maschera la sera, prima di andare a letto, e ripetere la procedura due volte alla settimana.

Maschera-viso

2. Maschera a base di aloe vera ed arancia

  • Il succo di un’arancia
  • Un cucchiaio di gel di aloe vera

Forse questa combinazione di ingredienti vi sorprenderà, ma sappiate che è molto efficace per il trattamento dei pori dilatati. L’arancia è un alimento ricco di vitamina C, esfolia e pulisce i pori. Inoltre, contiene degli acidi chiamati alfa idrossiacidi, ideali per chiudere gradualmente i pori dilatati.

Per quanto riguarda l’aloe vera, è meravigliosa per la cura della pelle. Ha un’azione riequilibrante, opacizzante e tonificante, oltre ad attenuare qualsiasi imperfezione della pelle. Prendete nota di come preparare questa maschera:

  • Spremete l’arancia in modo da ottenerne il succo.
  • Estraete un cucchiaio di gel di aloe vera.
  • Riscaldate un po’ il succo d’arancia e aggiungete a poco a poco il gel di aloe. In questo modo potrete mescolare meglio gli ingredienti.
  • Una volta ottenuto un composto omogeneo, lasciatelo raffreddare un po’. Se è tiepido, molto meglio. Applicatelo sul viso con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Lasciate agire la maschera per circa 20 minuti, poi rimuovetela con acqua fresca.
  • Infine, applicate una crema idratante.

Arancia

3. Maschera di bicarbonato di sodio e albume d’uovo

  • Mezzo bicchiere di latte
  • Un cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • Un albume d’uovo

Un rimedio ideale per trattare i pori dilatati. Il bicarbonato di sodio ha un’eccellente azione astringente, cura ed esfolia delicatamente la pelle. Insieme al latte e all’albume d’uovo, ha un effetto nutriente e tonificante sulla pelle. Prendete nota del procedimento:

  • Riscaldate un po’ il latte in modo che sia tiepido.
  • Aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio e l’albume d’uovo.
  • Potete utilizzare il frullatore oppure un normale cucchiaio per mescolare bene gli ingredienti. Fate in modo di ottenere un composto omogeneo.
  • Il composto che otterrete sarà piuttosto liquido, quindi dovrete aiutarvi con un batuffolo di cotone per applicarlo sulla pelle del viso.
  • In questo caso, massaggiate bene la pelle con il composto invece di lasciarlo agire. Fate dei cerchi con il batuffolo di cotone in modo da tonificare e stimolare il poro, in questo modo il bicarbonato agirà meglio.
  • Questa maschera va fatta due volte alla settimana. Dopo aver massaggiato la cute per 15 minuti, risciacquate con acqua fresca e applicate una crema idratante. È molto semplice.

Sale-pelle

Infine, vi suggeriamo di realizzare queste maschere per il viso dopo aver fatto una doccia calda. Il vapore dell’acqua calda avrà aperto di più i pori e i rimedi naturali avranno un effetto migliore.

Optate per la maschera che più vi piace. Sono tutte indicate per pelli grassi. L’ideale è mantenere sempre una buona igiene della pelle ed applicare in seguito una crema idratante. Noterete che l’aspetto dilatato dei vostri pori si attenuerà a poco a poco.

Guarda anche