3 rimedi a base di avena per ridurre il colesterolo

· 8 giugno 2015

Forse è anche il vostro caso: avete appena fatto le analisi del sangue e il medico vi ha informato che i livelli di colesterolo sono troppo elevati. Cosa potete fare?

In primo luogo, dovete sapere che il colesterolo cattivo o LDL dipende da due fattori: un’alimentazione scorretta e l’organismo stesso che, per questioni genetiche, tende ad accumulare colesterolo nei tessuti e nel plasma del sangue.

Per ridurre il colesterolo, il vostro medico vi prescriverà una determinata tipologia di farmaci. Tuttavia, se seguite una dieta adeguata e fate un po’ di attività fisica tutti i giorni, farete in modo che il colesterolo ritorni nella norma, ad un livello sano.

In questo articolo vi parleremo di alcuni rimedi naturali a base di avena per ridurre il colesterolo.

Perché l’avena può aiutarvi a ridurre il colesterolo?

Come ben sapete, l’avena è considerata un super-alimento, una risorsa quotidiana che tutti dovremmo consumare per migliorare la nostra salute. Fa bene al cuore, aiuta a regolare il peso corporeo, migliora la digestione, evita la stitichezza. Un tesoro naturale che viene usato fin dall’antichità e i cui benefici sono stati dimostrati attraverso anni di studi e ricerche.

La Mayo Clinic, per esempio, ha condotto un interessante studio per dimostrare i grandi benefici dell’avena per ridurre il colesterolo cattivo. Ve li illustriamo:

  • L’avena contiene fibra solubile, la quale è ricca di lipoproteine e permette di ridurre la densità del colesterolo cattivo o LDL.
  • Questo tipo di fibra è presente anche nelle mele, ad esempio, e la sua efficacia contro il colesterolo è risaputa.
  • C’è un aspetto da tenere presente: non tutti gli alimenti che contengono avena aiutano a ridurre il colesterolo. Un esempio? Le gallette di avena invece di essere di aiuto, potrebbero peggiorare il problema, perché contengono troppi zuccheri e grassi saturi. Evitate di mangiare alimenti di questo tipo. La cosa migliore è consumare l’avena nella sua forma naturale.

Come consumare l’avena per ridurre il colesterolo

1. Avena con mela verde e cannella

Avena-mela-verde

Ingredienti

  • 100 gr di avena a cottura rapida
  • Una mela verde
  • Un bicchiere di acqua (200 ml)
  • Un pizzico di cannella in polvere

Preparazione

  • Per cominciare, lavate e tagliate la mela a pezzetti piccoli. Non serve sbucciarla perché è proprio la buccia la parte che vanta più benefici per ridurre il colesterolo.
  • A questo punto, fate bollire il bicchiere d’acqua insieme all’avena in modo che inizi la cottura. È molto semplice.
  • Dopo 10 minuti, aggiungete i pezzetti di mela, lasciando cuocere per circa 20 minuti. Quando la mela si sarà ammorbidita, allora spegnete il fuoco.
  • Il passo successivo? Trasferite gli ingredienti nel frullatore ed azionatelo fino ad ottenere un composto omogeneo. Prima di berlo, spolverizzateci sopra un po’ di cannella. Questa ricetta è ideale per la colazione.

2. Avena con pera

Avena-pera

Ingredienti

  • Una pera
  • 100 gr di avena a cottura rapida
  • Un bicchiere di acqua (200 ml)
  • 20 gr di miele

Preparazione

Anche questa ricetta è indicata per la colazione o, se preferite, per la cena. Per prepararla, dovete innanzitutto scaldare il bicchiere d’acqua in una casseruola e poi aggiungere l’avena. Dopo che l’avena avrà raggiunto la giusta consistenza densa, aggiungete il cucchiaio di miele per conferirle maggior sapore.

In seguito, pulite la pera e tagliatela a pezzetti piccoli (anche in questo caso non dovete eliminare la buccia). La pera è ideale per combattere il colesterolo, quindi se la unite all’avena, ne potenzierete i benefici. Mettete l’avena in una scodella o in una tazza e aggiungete i pezzetti di pera. Questa ricetta è deliziosa ed un’ottima idea per una colazione sana e nutriente. Cosa aspettate a provarla?

3. Avena con prugne

Avena

Ingredienti

  • 100 gr di avena a cottura rapida
  • 2 prugne
  • 3 noci
  • Un bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • Dovete tenere presente che i tre migliori frutti per combattere il colesterolo cattivo sono le mele, le pere e le prugne. Tuttavia, ci sono anche le fragole o i mirtilli, i kiwi, l’uva, quindi potete combinare l’avena con quello che più preferite e preparare un’ottima colazione per ridurre il colesterolo.
  • In questo caso, la prima cosa da fare è cuocere l’avena come vi abbiamo spiegato in precedenza. Fate bollire l’acqua in una casseruola e aggiungete l’avena e lasciatela cuocere. Nel frattempo, potete preparare le prugne, sbucciandole e rimuovendo il nocciolo al centro. Tritate anche le noci e mettetele da parte.
  • Una volta cotta l’avena, trasferitela in una scodella o in una tazza e aggiungetevi le prugne e le noci. Questa colazione è un eccellente rimedio per combattere il colesterolo cattivo. Inoltre, vi prenderete cura della vostra linea e otterrete le energie necessarie per affrontare al meglio la giornata.

Oltre a provare i rimedi a base di avena, non dimenticate di fare attenzione all’alimentazione in generale e di fare un po’ di attività fisica tutti i giorni. Come vi abbiamo detto in più occasioni, è sufficiente uscire a fare una passeggiata mezz’ora la giorno. Se andate in compagnia di un amico o del vostro partner, sarà più divertente. Iniziate oggi stesso a prendervi cura di voi e della vostra salute!

Guarda anche