Perché è importante mangiare una pera al giorno?

1 agosto 2014
Oltre a contenere molte fibre, ideali per combattere la stitichezza, le pere sono ricche di antiossidanti e vitamine e possono aiutarvi a prevenire il cancro.

Di sicuro avrete sentito dire che “una mela al giorno leva il medico di torno”. Ma… E le pere? La pera è senza dubbio uno dei frutti più benefici e salutari che esistano, un vero e proprio tesoro pieno di proprietà che non dovete lasciarvi sfuggire. Che cosa ne dite di inserirla quotidianamente nella vostra dieta? Non ve ne pentirete!

Pere rosse, verdi, gialle… Ce ne sono di molti tipi, e tutte salutari allo stesso modo. Fonte di acqua, fibra, vitamine e minerali, sono adatte a tutti i membri della famiglia e rappresentano un ingrediente ideale per i vostri dessert, frullati e colazioni. Ma continuate a leggere per scoprire qualcosa in più su di esse.

Benefici delle pere

Pere

  • Le pere sono ricche di vitamina A, B, C ed E, acido folico, fibra, potassio, sali minerali, zuccheri, iodio, ferro e calcio. Sono un integratore vitaminico perfetto con cui iniziare la giornata, per questo vengono raccomandate come frutto indispensabile a colazione.
  • Sono antibatteriche. Grazie al contenuto di tannino e acido caffeico, proteggono da diverse infezioni e malattie
  • Combattono i radicali liberi. Lo saprete già: i radicali liberi sono quegli elementi dannosi che attaccano le nostre cellule, provocando l’invecchiamento. Le pere sono molto ricche di antiossidanti, per questo sono perfette per mantenerci giovani. Inoltre, il loro contenuto di vitamina C, quasi un 13%, e i valori di vitamina K sono l’ideale per la nostra salute.
  • Si prendono cura del nostro cuore. Regolano la circolazione sanguigna ed evitano le emorragie cerebrali. La fibra è presente nelle pere in quantità molto elevate, e questo aiuta a eliminare i sali biliari e a ridurre il cosiddetto colesterolo cattivo. Numerosi studi, inoltre, dimostrano che mangiare una pera al giorno riduce del 50% il rischio di soffrire di un’emorragia cerebrale.
  • Prevengono il cancro. Il loro alto contenuto di antiossidanti, vitamina C, fibra e acido folico è l’ideale per la costruzione cellulare e le trasforma in un eccellente protettore contro diversi tipi di cancro. Di fatto sono stati condotti numerosi studi su come le pere aiutino ad espellere gli elementi chimici cancerogeni che si accumulano nel colon. Sono anche dei mediatori eccellenti per le donne in menopausa, poiché le proteggono dal cancro al seno.
  • Combattono la stitichezza. Grazie all’alto contenuto di fibre e alle proprietà disintossicanti, rappresentano un modo eccellente di favorire il nostro intestino e proteggere la flora intestinale, aiutando a combattere la stitichezza.
  • Regolano la digestione pesante. Se soffrite spesso difficoltà a digerire e vi sentite gonfi e pesanti, non esitate nel bere un succo alla pera o nel mangiare una pera. Il suo contenuto di pectina è perfetto per evitare i problemi di digestione.

Ricetta del succo di pere

succo pera

È possibile trovare le pere durante tutto l’anno, a seconda del tipo; secondo gli esperti, però, sono particolarmente buone da giugno fino a febbraio. Se potete trovarle a buon prezzo e comprarle, vi consigliamo di prenderne una al giorno, sia mangiando il frutto intero che preparando marmellate, pere al forno o succhi per le vostre colazioni.

Per concludere, vogliamo lasciarvi la ricetta di un succo nutriente e molto semplice, perfetto per iniziare la giornata.

Di che cosa avete bisogno?

  • Due pere
  • Mezzo bicchiere d’acqua
  • Un cucchiaino di miele
  • Un po’ di succo di limone

Come si prepara?

Lavate bene le due pere e sbucciatele. Tagliatele poi in due metà e mettetele nel frullatore. Una volta che avrete ottenuto il succo, mischiatelo con l’acqua per diminuirne la densità. Aggiungete qualche goccia di succo di limone e un cucchiaino di miele per addolcire. Se volete che sia ancora più rinfrescante e delizioso, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio.

Guarda anche