6 benefici dei broccoli

· 5 gennaio 2016
I broccoli sono tra le verdure più ricche di vitamina C, ma sono anche un'importante fonte di calcio e di vitamina K, quindi ideali per chi presenta intolleranza al lattosio.

I broccoli appartengono alla famiglia delle verdure crucifere le cui proprietà nutrizionali apportano numerosi benefici per la salute del corpo.

Anche se fino a qualche tempo fa i broccoli non erano molto apprezzati, al giorno d’oggi molti li includono nella loro dieta proprio per le proprietà benefiche che offrono all’organismo.

Senza esagerare, 100 grammi di broccoli possono fornire circa il 150% della quantità giornaliera di vitamina C. I broccoli sono anche ricchi di vitamina K, vitamine del gruppo B, ferro e zinco, tra i tanti nutrienti essenziali.

Dato l’alto contenuto di composti antiossidanti e di minerali essenziali, il consumo regolare di broccoli potrebbe avere un importante effetto di protezione contro lo sviluppo di malattie come il cancro.

Per questo motivo, da alcuni anni a questa parte, i ricercatori si sono impegnati a condurre studi e ricerche su questo ortaggio per determinarne le proprietà e la frequenza con cui andrebbe assunto.

A seguire, vi sveliamo 6 importanti benefici di cui potrete godere se iniziate a mangiare regolarmente i broccoli.

1. Potrebbero diminuire il rischio di cancro

Cancro

I broccoli e altre verdure crucifere hanno una composizione chimica complessa, motivo per il quale è difficile capire esattamente quali sostanze in essi presenti agiscono davvero contro il cancro.

Tuttavia, fino ad ora è stato dimostrato che i broccoli potrebbero ridurre il rischio di cancro al colon-retto, cancro alla prostata e anche al seno.

Sembra che gli agenti fitochimici dei broccoli, il sulforafano e i suoi fitonutrienti siano i veri responsabili di questo incredibile beneficio.

Il consumo di ½ tazza al giorno o di 2 tazze alla settimana potrebbe essere sufficiente per allontanare le cellule maligne.

Vi consigliamo di leggere anche: Indizi che possono indicare la presenza di un cancro al seno

2. Sono ricchi di antiossidanti

Lo stress ossidativo causato dai radicali liberi dell’ambiente ha un effetto nocivo sulle cellule del corpo, colpisce la pelle e l’organismo a livello interno.

Gli antiossidanti presenti nei broccoli lavorano in modo efficace per inibire queste pericolose particelle e diminuire, così, l’infiammazione, l’invecchiamento precoce e il rischio di malattie croniche.

Un chiaro esempio è la vitamina C, la cui azione favorisce il metabolismo dell’ossigeno quando è accompagnata da determinati flavonoidi come la quercetina e il kaempferol (presenti in questa verdura).

3. Migliorano la salute degli occhi

Occhi

I broccoli contengono una quantità significativa di riboflavina, conosciuta anche come vitamina B2, la cui importanza sta nel fatto che aiuta gli occhi ad adattarsi ai cambiamenti di luce.

Una carenza di questo nutriente può portare all’infiammazione, alla visione offuscata e alla stanchezza oculare. Se, invece, viene ingerita con moderazione, la vitamina B2 può prevenire le cataratte o arrestarne lo sviluppo.

D’altra parte, i broccoli sono anche fonte di due carotenoidi che svolgono un ruolo molto importante per quanto riguarda la salute degli occhi, la luteina e la zeaxantina.

Entrambi riducono il rischio di sviluppare disturbi associati alla macula lutea (la zona centrale della retina dell’occhio), come ad esempio la degenerazione maculare e i problemi relativi al cristallino.

4. Proteggono il cuore

Uno dei nutrienti che servono ad equilibrare i livelli di colesterolo è la fibra. I broccoli la contengono in quantità importanti, quindi potrebbero rivelarsi un alimento utile per chi presenta livelli elevati di questa sostanza lipidica.

Oltre a questo, i broccoli apportano sulforafano, una sostanza che attiva una proteina nel corpo per arrestare la formazione di placche nei vasi sanguigni.

I pazienti a rischio di malattie cardiovascolari dovrebbero consumare i broccoli crudi per trarne tutti i benefici.

5. Prevengono e regolano il diabete

Diabete

Gli alimenti ad alto contenuto di fibra, ma con poche calorie, sono perfetti per prevenire e regolare il diabete.

Una porzione di ½ tazza di broccoli può apportare 5 grammi di fibra e solo 50 calorie; inoltre, i broccoli contengono anche sostanze benefiche per evitare che questa malattia danneggi i vasi sanguigni.

6. Migliorano la salute delle ossa

Una grande fonte di calcio è proprio questa verdura. I broccoli presentano calcio e vitamina K, nutrienti essenziali per rafforzare le ossa e per la formazioni di osteocalcina.

I broccoli sono molto indicati per le donne che hanno raggiunto la fase della menopausa, in quanto la diminuzione di estrogeni potrebbe causare perdita di densità ossea.

Leggete anche: Prugne contro la perdita di massa ossea

Aumentate il consumo di broccoli!

Ora che siete a conoscenza dei migliori benefici dei broccoli, vi consigliamo di assumerli fin da subito con maggiore frequenza.

L’ideale è mangiarli crudi per non alterarne la composizione nutrizionale. A causa del calore del vapore e della cottura, infatti, i broccoli potrebbero perdere alcune delle loro proprietà antitumorali.

Guarda anche