Vista offuscata: possibili cause e trattamenti

· 8 Maggio 2019
In questo articolo vi diamo alcune informazioni sulla vista offuscata o annebbiata, le cause e i possibili trattamenti.

Migliaia di persone lamentano vista offuscata o annebbiata, un disturbo che ha molte cause e che non bisogna sottovalutare o trascurare. Soprattutto se il problema è accompagnato da mal di testa, vertigini, stanchezza e nausea, è molto importante capire cosa lo scatena e come evitarlo.

Vedete male gli oggetti? Non distinguete le persone (soprattutto i volti)? Avete difficoltà a leggere o avete la sensazione che le lettere si muovano sullo schermo o sul libro? In tutti questi casi è necessario consultare uno specialista. In questo articolo vi diamo alcune informazioni sulla vista offuscata o annebbiata, le cause e i possibili trattamenti.

Cause della vista offuscata

Questa lista vi aiuterà a capire quali sono i motivi principali che determinano una vista offuscata e quali sono i sintomi più comuni.

Astigmatismo e miopia

Il primo è un disturbo della vista che causa una minore nitidezza visiva da vicino. La miopia, invece, è un’anomalia a causa della quale non si riesce a mettere a fuoco un oggetto lontano. Oltre a visione annebbiata, il campo visivo risulta distorto.

Cataratte

Sono più frequenti nelle persone che hanno superato i 60 anni e spesso sono asintomatiche. In altri casi, le cataratte sono accompagnate da opacità corneale, vista offuscata, sensibilità alla luce, aloni di luce, visione doppia e offuscamento progressivo della vista.

Leggete anche: Cataratta: definizione, sintomi e rimedi naturali

Visita oculista

Diabete

Uno dei numerosi sintomi di elevati livelli di zucchero nel sangue può essere la vista offuscata. Bisogna fare attenzione in caso di diabete perché la negligenza può sfociare in problemi ben più gravi relativi alla vista, tra cui la cecità.

Morbo di Graves

Dimagrimento, aumento dell’appetito e della frequenza cardiaca, pressione arteriosa alta, tremore e vista offuscata sono i sintomi più comuni di questa patologia che colpisce la tiroide.

Sclerosi multipla

Questa malattia neurodegenerativa ha come conseguenza problemi alla vista, tra i quali la visione offuscata. Causa anche problemi di incontinenza urinaria, alterazioni nella sensibilità, etc.

Ipoglicemia

Un brusco calo dei livelli di zucchero nel sangue possono causare non solo vista offuscata, ma anche altri disturbi agli occhi, confusione, visione doppia, convulsioni, perdita dei sensi, ansia, palpitazioni e instabilità.

Cataratta occhio

Emicrania

Quando la testa fa molto male a causa di un problema muscolare o neuronale, la vista offuscata è un sintomo frequente. Altri sintomi sono la nausea, la sensibilità alla luce, dolore agli occhi e vomito. La cefalea può causare sintomi simili.

Ipertensione e glaucoma

Sia in caso di ipertensione sia di pressione (glaucoma), è possibile avere problemi di vista. Entrambe, inoltre, scatenano ulteriori problemi come svenimento, perdita parziale o totale della vista, tachicardia, etc.

Scoprite come Prevenire il glaucoma in modo naturale

Come evitare la vista offuscata

Se vi capita molto spesso, dovete consultare un medico. Se, invece, è un problema sporadico, tenete a mente i seguenti consigli:

Ridurre lo stress

Uno state mentale più rilassato aiuta ad abbassare la pressione arteriosa e a diminuire il nervosismo. Di conseguenza, si è più sereni e si vede meglio. L’ipertensione è uno dei peggiori nemici degli occhi perché li “consuma”.

Se la pressione oculare è alta, è importante cercare di calmarsi. Bisogna lavorare sulle proprie preoccupazioni e sull’ansia in modo che non causino altri problemi, soprattutto alla vista.

Fastidio agli occhi

Rilassare la vista

Dopo aver passato molto tempo davanti allo schermo del computer, gli occhi possono essere stanchi. Chiudeteli per un minuto prima di alzarvi dalla sedia. Un’altra opzione è alzarsi e avvicinare e allontanare lentamente il dito indice al viso senza distogliere lo sguardo. Poi ripetete lo stesso esercizio, ma da destra a sinistra, come se fosse un pendolo. Potete solo muovere gli occhi, non la testa.

Mettere a fuoco e sfocare

Fissate un oggetto, poi cercate di sfocarlo e di concentrarvi su quello che lo circonda. Uno dei motivi per cui spesso vediamo in modo annebbiato è perché non siamo abituate a focalizzare qualcosa in particolare, a causa dei numerosi stimoli che riceviamo tutti i giorni.

Fare attenzione all’alimentazione

Saprete già che l’acqua è il migliore alleato per mantenere il corpo idratato, e questo vale anche per la vista. L’acqua permette anche di eliminare le tossine che si accumulano nell’organismo e che possono danneggiare il fegato, l’organo direttamente relazionato con gli occhi.

Se vedete in modo offuscato o annebbiato, cercate di seguire una dieta priva di grassi o di cibi fritti. Bevete tutti i giorni una tazza di infuso di boldo e seguite un’alimentazione depurativa a base di verdure cotte al vapore o semicotte (soprattutto broccoli, spinaci e bietole) e riso integrale. Abbandonate i grassi, la carne e i latticini.

Aumentate la quantità di vitamine del gruppo A e del gruppo C. Potete trovarle negli agrumi, nelle carote, nella papaya e nei broccoli.

Adottare abitudini di vita più sane

Aumentare le dimensioni dei caratteri quando leggiamo uno schermo in modo da non dovervi avvicinare troppo al dispositivo. Evitare di leggere quando non c’è abbastanza luce (meglio se c’è luce naturale e non artificiale). Mantenersi ad almeno un metro di distanza dalla televisione e indossare occhiali da riposo al lavoro o quando si rincasa. Sono tutte ottime abitudini per mantenere i salute i nostri occhi.

È positivo anche trascorrere del tempo in ambienti naturali, per esempio in campagna o al mare. In questo modo, potremo allenare il nostro campo visivo. Come se avessimo fatto una fotografia panoramica, la vista ha bisogno di riposare dopo aver visto molti oggetti, tanti colori, tante luci, tanta luminosità.