6 benefici dei semi di anguria bolliti

24 febbraio 2017
I semi di anguria bolliti sono un potente integratore alimentare, i cui effetti possono essere notati nelle zone più importanti del nostro organismo

Stiamo parlando di uno dei frutti più consumati in estate. Oltre al suo delizioso sapore, il succo di anguria ci idrata quando sudiamo molto.

Come se non bastasse, l’anguria è diuretica, pertanto è ideale per la lotta contro la ritenzione idrica.

Tuttavia, quando buttiamo i suoi semi, scartiamo molti dei suoi principi nutritivi.

Essi apportano numerosi benefici grazie ai molteplici nutrienti di cui sono provvisti. I più importanti sono:

  • Vitamine (A, B, C)
  • Minerali (ferro, manganese, calcio)
  • Antiossidanti
  • Grassi (polinsaturi e monoinsaturi)

Tutti questi sono fondamentali per lo sviluppo del nostro corpo, così come per mantenerlo giovane e sano a lungo.

Per questo ogni giorno si vendono sempre più integratori alimentari a base di tali principi. È però possibile ricorrere a ricette casalinghe per ottenere questo apporto: in tal modo saprete ciò che state assumendo e com’è stato elaborato.

Benefici dei semi di anguria bolliti

1. Migliorerete il vostro transito intestinale

I semi di anguria contengono molte fibre, dunque sono ideali per coloro che soffrono di stitichezza.

Grazie a questa bevanda, andrete in bagno senza problemi.

2. Depurerete i vostri reni

I semi di anguria sono diuretici eccezionali. Vi aiuteranno a depurare i vostri reni e ad eliminare le sostanze nocive che ne impediscono il corretto funzionamento.

Ricordate che i reni hanno una funzione molto importante per la nostra digestione, dato che favoriscono l’espulsione delle tossine attraverso l’urina.

Leggete anche: 8 sintomi che ci avvisano di un malfunzionamento dei reni

3. Ritardate l’invecchiamento con i semi di anguria bolliti

donna bevendo caffè

Lo zinco e il magnesio sono antiossidanti stupendi, pertanto costituiscono un ostacolo per la degenerazione delle cellule. In questo senso serviranno anche per prevenire malattie quali Alzheimer e Parkinson.

4. Non avrete bisogno di bevande energetiche

I semi di anguria hanno un apporto calorico considerevole. È una delle ragioni per cui si consiglia di mangiare l’anguria durante l’estate, dato che la nostra energia diminuisce a causa del calore. Si tratta di un isotonico naturale, economico e, soprattutto, che non prevede alcun effetto collaterale.

5. Vi prenderete cura del vostro cuore

Il componente che fa da protagonista in questo caso è l’arginina. Stiamo parlando di un amminoacido presente nelle proteine che regolano la tensione arteriosa. 

Inoltre, dilata le arterie, cosa che consente al sangue di circolare attraverso di esse con maggiore facilità. Sapendo che le arterie portano il sangue ossigenato al cuore, non possiamo non riconoscere i benefici di questi semi.

6. Sono un antidepressivo naturale

ragazza-che-ascolta-musica

La bevanda elaborata a partire dai semi di anguria è ricca di vitamine del gruppo B, incaricate di sintetizzare la serotonina, detta anche “ormone della felicità”.

Le persone che soffrono di depressione segregano poche quantità di questa sostanza, perciò hanno bisogno di un appoggio in questo senso. Questo infuso costituisce un buono stimolo.

Visitate questo articolo: I 9 migliori alimenti antidepressivi

Come elaborare l’infuso con i semi di anguria

Ingredienti

  • 40 semi di anguria
  • 2 litri d’acqua

Preparazione

Per preparare questo magnifico infuso, dovrete solo triturare con un mortaio o un mixer 40 semi di anguria: quanto più fresco sarà il frutto, migliore risulterà l’infuso.

Successivamente bisognerà bollirli in due litri d’acqua e l’infuso sarà pronto!

Modalità d’assunzione

semi

Potrete assumere il preparato per circa due giorni. Se dopo tre giorni ve n’è rimasto ancora, gettatelo e preparatelo nuovamente. L’infuso deve essere sempre fresco.

Se ingerissimo i semi di anguria bolliti dopo i tre giorni, potremmo rischiare un’intossicazione. Meglio dunque non correre rischi.

Se volete bere l’infuso fuori casa, non c’è alcun problema. Basterà conservarlo in un recipiente sicuro. Di fatto, l’ideale sarebbe poterlo portare con sé e assumerlo durante la giornata.

La cosa migliore sarebbe berlo con la stessa frequenza con cui si beve l’acqua. In tal modo godrete degli stessi benefici di quando l’assumete fredda: potrete conservarla in frigo e sarete sicuri che tutto andrà bene.

È davvero difficile resistere a questo fantastico infuso.

Facile da preparare, semplice da conservare e con dei potenti benefici, si trasforma nel compagno ideale di tutti coloro che vogliono prendersi cura della propria salute, anche in estate, un periodo in cui un po’ tutti ci lasciamo andare abusando di cibo e alcol.

Guarda anche