6 consigli per combattere l’ansia

· 13 marzo 2014
Grazie all'attività fisica aumentano i livelli di seratonina, che ci aiutano a sentirci meglio e a controllare l'ansia.

Al giorno d’oggi, è molto comune incontrare persone che soffrono di questo problema. Chi ha questo disturbo solitamente manifesta preoccupazioni, paure e apprensioni riguardo a molti aspetti della vita quotidiana.

Gli effetti di questa condizione, come si sa, possono variare da persona a persona, la maggior parte, però, li presenta con maggiore o minore frequenza. Tra i sintomi dell’ansia ci sono:

Tutti questi sintomi la rendono una malattia piuttosto complessa e difficile da affrontare, per questo motivo vi raccomandiamo alcuni consigli che possono rivelarsi molto efficaci per combattere l’ansia.

Praticare lo yoga e la meditazione

Lo yoga e la meditazione sono pratiche raccomandate in caso di problemi di ansia perché aiutano la persona a sentirsi meglio dal punto di vista sia fisico sia mentale. La cosa migliore è praticare lo yoga per venti o trenta minuti al giorno, assieme a dei massaggi rilassanti (in particolare alla testa e al viso) che sono molto utili per riattivare la circolazione sanguigna.

Fare esercizio fisico regolarmente

Un modo piuttosto facile per tenere sotto controllo l’ansia è quello di fare dell’attività fisica, cosa che vi permetterà di sentirvi più agili e sani, di perdere peso e di aumentare la massa muscolare. Se lo desiderate, potete camminare almeno trenta minuti al giorno, questo aumenterà i livelli di serotonina nel cervello e vi metterà di buon umore.

Seguire una dieta equilibrata

Il problema dell’ansia può migliorare attraverso un’alimentazione equilibrata e nutriente: vi permetterà di mantenere una buona salute fisica e mentale, facendo in modo che il cervello funzioni in maniera corretta evitando questo tipo di disturbi.

100 gr di mandorle comune apportano un'importante quantità di vitamina E (26, 22 mg).
100 gr di mandorle comuni apportano un’importante quantità di vitamina E (26, 22 mg).

La cosa più indicata da fare è aumentare il consumo di ortaggi verdi, come gli spinaci, e di frutta secca, come le mandorle, un alimento ad alto contenuto di magnesio, utile ad eliminare la tensione muscolare e mentale, migliorando notevolmente il problema dell’ansia.

Le piante medicinali

Gli infusi di alcune piante medicinali che possono aiutare ad alleviare l’ansia, per esempio:

  • la camomilla
  • la lavanda
  • il timo
  • i chiodi di garofano

Potete bere gli infusi di queste piante appena prima di coricarvi, in questo modo riposerete tranquillamente e al risveglio vi sentirete più calmi.

Avere una vita sociale sana

Una cosa molto importante per una buona salute mentale è di mantenersi occupati, ricordate che la solitudine non è mai consigliata, ancora meno se soffrite d’ansia. Dovete cercare di svolgere delle attività ricreative in compagnia della vostra famiglia o dei vostri amici; se qualcosa vi preoccupa o vi infastidisce, fatelo presente.

Vita-sociale

Un’altra importante raccomandazione per porre fine al problema dell’ansia può essere quella di dedicarsi a qualche lavoro socialmente utile. Se avete tempo a disposizione, l’ideale sarebbe di entrare a far parte di qualche gruppo di volontariato, in questo modo la vostra mente si manterrebbe occupata.

Un bagno caldo

Anche se può sembrare un rimedio insolito, è piuttosto efficace per calmare l’ansia. Se avete la fortuna di possedere una vasca da bagno, riempitela di acqua calda e aggiungete alcune gocce di essenza di ciliegio o di lavanda, questo vi aiuterà a rilassare i muscoli e la mente. Il momento appropriato per fare un bagno rilassante potrebbe essere la mattina oppure la sera poco prima di coricarvi.

Guarda anche