6 errori che distruggono le relazioni familiari

· 11 novembre 2016
Non possiamo dimenticare che i nostri genitori e i nostri fratelli sono gli unici a rimanere sempre al nostro fianco, qualsiasi cosa accada. Per questo motivo, dobbiamo imparare a rafforzare il nostro rapporto con loro

Il vostro nucleo familiare deve essere la prima fonte di amore, comprensione, approvazione e supporto.

Purtroppo vi sono molte famiglie nelle quali i rapporti sono disastrosi. Questo può dissipare l’unione familiare e non far sentire a proprio agio i vari membri.

Per sapere qual è il motivo, la prima cosa da fare è comprendere la radice del problema. In seguito, si possono cercare le possibili soluzioni.

A seguire vi spieghiamo 6 fattori che possono distruggere le relazioni familiari senza che ce ne rendiamo conto.

1. Gli insulti e le critiche 

coppia-che-litiga

Le parole hanno un peso e, anche se sembra che non sia così, possono ferire molto e segnare le persone a vita.

La vostra famiglia deve essere la vostra fonte di incoraggiamento e supporto, ma le parole negative feriscono il nucleo delle relazioni familiari. 

In certe occasioni, in seguito ad un’accesa discussione, si dicono le cose senza pensare, cose che gli altri dovrebbero ignorare dato che è stato solo un momento di rabbia.

Il problema è che aprono brecce nelle relazioni familiari.

È importante evitare queste situazioni, perché è necessario molto tempo per porvi rimedio. È meglio fare proprio il detto “se non hai niente di carino da dire, non dire nulla”.

Se dovete dire qualcosa, è meglio farlo serenamente e con l’intento di essere costruttivi e di non aggredire gli altri.  

2. Sparlare

Sparlare, in qualsiasi caso, è molto nocivo. Di solito si fa quando si è infastiditi per qualcosa che ha a che vedere con la persona di cui si parla male.

Forse ci fa stare meglio temporaneamente, ma non risolve il problema. Al contrario, porta la persona che abbiamo screditato a perdere fiducia nei nostri confronti.

In presenza di una situazione del genere, forse gli altri membri della famiglia prendono una posizione al riguardo e scelgono da che parte schierarsi.

Questo genera solo maggiore divisione nelle relazioni familiari. La cosa migliore da fare è parlare in privato con la persona con cui si è in disaccordo.

Parlate con calma degli argomenti che generano tensione, dei motivi e delle possibili soluzioni, in modo da favorire una riconciliazione.

Se lo fate bene, potrete rafforzare la relazione.

3. La mancanza di coinvolgimento

Coinvolgere i membri è essenziale per l’unità della famiglia in sé.

È importante includere ogni familiare nelle decisioni, pur sapendo che potrebbe rifiutarsi, perché in questo modo si sente parte importante della famiglia.

Quando si isola un membro della famiglia, questi può iniziare a provare sentimenti di inferiorità e di risentimento.

Per esempio, se organizzate un viaggio, un’uscita, un’attività, qualsiasi cosa, e invitate tutti i membri della vostra famiglia, è una loro decisione partecipare o meno.

Nelle relazioni familiari è importante aiutare affinché tutti si sentano importanti. 

Dopotutto, una famiglia senza i suoi membri non è una famiglia.

4. L’inganno e le bugie

partner-che-tradisce

L’inganno è distruttivo in qualsiasi rapporto. A volte possono passare anni, persino generazioni, per svelare una bugia.

Tenete presente che la verità si scopre ed esce sempre alla luce del sole.

Se non riuscite ad essere onesti con la vostra famiglia, allora con chi? Mentire o persino nascondere piccole cose conduce alla rottura delle relazioni familiari, perché viene meno la fiducia.

Più grande è la bugia, maggiore è il danno. Ricordate che le nostre azioni hanno delle conseguenze su di noi e su chi ci circonda.

Per questo motivo, è meglio riconoscere i propri errori e lavorare insieme alla propria famiglia per porvi rimedio.

Essere onesti con i propri familiari dimostra il rispetto che si prova per loro.

5. Non accettare le differenze 

Si cresce sotto le norme imposte dai propri genitori. Sia voi sia i vostri fratelli riceverete la medesima disciplina e orientamento. Questo,però, non vuol dire che siate copie esatte gli uni degli altri.

Vivere sotto lo stesso tesso non significa condividere gli stessi punti di vista, come quelli politici o religiosi, per esempio.

Dovete essere in grado di accettare le opinioni, i gusti e le preferenze degli altri membri della famiglia.

Se decidete di avere sempre confronti o conflitti perché vi sono differenze, allora danneggerete le vostre relazioni familiari.

Accettare le persone per quello che sono è una delle molteplici forme d’amore.

6. Non perdonare o chiedere perdono

abbraccio-di-famiglia

Le scuse sincere sono il collante più forte delle relazioni familiari. Nessuno è perfetto ed è normale che ci siano discussioni persino nelle famiglie migliori.

Parole semplici come “Mi dispiace molto per…” possono creare vincoli familiari più forti.

Il messaggio che inviate quando chiedete scusa è che tenete alla persona e che non desiderate che vi siano sentimenti negativi tra di voi.  

Vi consigliamo di leggere: 5 passi per perdonare e andare avanti

È importante ricordare che in famiglia avete bisogno gli uni degli altri.

Provare rancore, inoltre, fa solo male. Per questo motivo, è importante imparare a perdonare e a chiedere perdono per rafforzare le relazioni familiari.

Guarda anche