Longevità: 7 buone abitudini da mettere in pratica

· 9 Maggio 2019
La maggior parte dei centenari dorme 10 ore al giorno. Un buon sonno ristoratore è fondamentale per mantenere in forma il cervello.

Al momento, la scienza non ha ancora scoperto il segreto dell’immortalità. E forse non è nemmeno quello che vorremmo davvero. La longevità ha invece più a che fare con la qualità della vita e la possibilità di poter vivere molti anni in salute, equilibrio e felicità.

Secondo alcune statistiche, attualmente ci sono al mondo circa 13.500 persone centenarie e si stima che nel giro di 50 anni questa cifra si triplichi. Ebbene, la domanda che oggi ci poniamo è: in che modo si può raggiungere la longevità e ed avere inoltre una buona qualità della vita?

Parleremo di questo nell’articolo di oggi. Siamo certi che l’argomento sarà di vostro interesse.

Longevità: 7 buone abitudini da mettere in pratica

Calorie

1. Riducete le calorie quotidiane

Secondo alcuni dati dell’OMS, si consiglia di consumare tra le 1500 e le 2500 Kcal al giorno. Vi assicuriamo che è davvero facile, che seguire questa pratica non fa morire di fame nessuno, né che bisogna soffrire per mantenere questi livelli salutari.

Difatti, è sufficiente ridurre il consumo di zuccheri, di dolci, di bevande gassate e di cibi precotti; seguire abitudini di vita salutari è tanto facile come prendere coscienza del fatto che è importante mangiare meglio.

2. Longevità: sì i broccoli, frutta, caffè e miele

mele

Siete di quelle persone che non possono iniziare la giornata senza una tazza di caffè? Allora non rinunciateci, e non rinunciate nemmeno alla frutta ricca di antiossidanti come il limone, le mele o le pere, essenziali per la vita di ogni giorno.

  • Il consumo di carote, broccoli e spinaci è inoltre particolarmente importante per godere di una buona qualità della vita e raggiungere quella longevità tanto desiderata. Il loro contenuto di alfa-carotene è relazionato a un minor rischio di morte.
  • E cosa dire del miele? Un tesoro naturale che non può mancare nelle vostre diete. È in assoluto il miglior dolcificante, ricco di nutrienti e proprietà antibiotiche ed energetiche, indicate per qualsiasi età.

Leggete anche: Sapevate che correre un’ora al giorno allunga la vita?

3. Il potere dello strutto una volta alla settimana

Sicuramente questo dato vi sorprenderà. Strutto? Effettivamente, sono sufficienti 5 gr una volta alla settimana su del pane integrale.

Perché? Secondo uno studio pubblicato sul The Journal of Gerontology, se si segue una dieta povera di calorie e se si include nella stessa un po’ di strutto alla settimana, si ottengono alti contenuti di acido oleico, che combatte la morte cellulare degli organi come il fegato, i muscoli e lo scheletro.

Non costa niente provare e inoltre vi aiuterà ad ottenere una longevità salutare.

4. Evitate l’accumulo di grasso addominale

Grasso addominale

È pericoloso. Il grasso addominale indica un problema di salute che può provocare gravi malattie cardiovascolari. Evitatelo, riducete il consumo di grassi, fate esercizio, bevete abbondante acqua e prendetevi cura, soprattutto, della vostra pressione e del colesterolo.

A volte è sufficiente perdere tra i 3 e i 5 chili per ridurre la circonferenza addominale ed il rischio di soffrire di problemi come il diabete e problemi al cuore. Secondo alcune statistiche, le malattie coronarie sono la prima causa di morte tra la popolazione, e si tratta di qualcosa che possiamo evitare.

5. Camminate mezz’ora al giorno

Attività fisica e longevità

Ve lo abbiamo consigliato in più occasioni. Camminare tra mezz’ora e un’ora al giorno mette in marcia il vostro cuore, le vostre gambe e i vostri muscoli.

Non dubitate, ritagliatevi uno spazio durante la giornata e respirate aria pura, approfittando delle endorfine, che si prendono cura della vostra salute e che rinforzano il vostro sistema immunitario.

L’attività fisica è alla base della longevità.

Può interessarvi anche: Elisir tibetano di eterna giovinezza e longevità

6. Dormite 8 ore al giorno

Dormire

Questo dato potrebbe sorprendervi, ma quasi il 70% delle persone che superano i cent’anni dorme circa 10 ore.

Questo significa che alle ore notturne è bene aggiungere anche una mezz’ora di riposo pomeridiano, che aiuta a mantenersi sereni e ad affrontare il pomeriggio con più energie.

Un sonno profondo e ristoratore è la chiave per mantenersi in buona salute e per avere un cervello forte, con capacità cognitive in buono stato. E voi, quante ore al giorno siete soliti dormire?

7. Leggete, giocate, rinforzate i vostri legami sociali per aumentare la longevità

Legami sociali e longevità

Una vita attiva, nella quale non si lasciano da parte le proprie passioni e dove si mantiene vivo l’interesse ad apprendere cose nuove ogni giorno aiuta a conservare un cervello sano e forte.

Non trascurate neppure le vostre emozioni, dal momento che un’esistenza sottomessa allo stress e all’infelicità non solo riduce la qualità della vostra vita, ma vi toglie anche anni e salute. Non è una stupidaggine!

Circondatevi di persone significative che sappiano rendervi felici, persone con le quali potete ridere, viaggiare e imparare cose nuove ogni giorno.

Arriverà un giorno nella vostra vita nel quale dovrete fare un resoconto e saper dare priorità ad alcune cose. Ce ne saranno alcune che dovrete lasciare, questo vale anche per le persone, perché vi fanno solo del male e perché non vi fanno vivere bene.

La longevità si raggiunge vivendo una vita tranquilla e trovando l’equilibrio con il nostro corpo e con le nostre emozioni. L’avventura ne vale la pena.