Semi dell’uva: 8 benefici curativi

· 3 agosto 2014

Forse vi stupirà, ma i semi dell’uva possiedono importanti proprietà per la nostra salute. C’è chi li evita e chi li scarta quando mangia l’uva, ma si tratta di un grave errore.

Chiusi come piccoli tesori, in essi si nascondono ottimi rimedi per il nostro corpo, per la nostra bellezza, giovinezza e addirittura per perdere peso. Siamo sicuri che non vedete l’ora di scoprire qualcosa in più sui semi dell’uva.

Nella medicina naturale, i semi dell’uva spiccano come risorsa imprescindibile per trattare una vasta quantità di problemi.

Proprio per questo le case farmaceutiche hanno sempre visto quest’elemento con diffidenza. Essendo naturale e accessibile a tutti, non possono piantarlo per trarne benefici economici. In questo senso vi assicuriamo che pochi alimenti contengono tanti benefici quanto i semi dell’uva.

Piccoli alleati naturali: benefici dei semi dell’uva

Antiossidanti

Semi dell'uva

I semi dell’uva sono ricchi di elementi chiamati acidi fenolici. In più, contengono grandi antiossidanti per l’organismo come il tocoferolo e le proantocianidine.

Proteggono il nostro corpo dai radicali liberi, aiutando a proteggere i tessuti e gli organi da questi elementi. Il fatto più sorprendente è che, grazie a questi antiossidanti, alle vitamine C ed E, e al beta-carotene, le loro proprietà rimangono nel corpo per tre giorni. In questo modo combattono in maniera efficace questi elementi nocivi.

Proteggono dall’inquinamento

Persona che fuma

Forse vi sembrerà strano, ma è dimostrato che i semi dell’uva aiutano a proteggere l’organismo dall’inquinamento e addirittura dall’effetto del tabacco. Se siete dei fumatori passivi, vi proteggerà, così come dagli effetti dello stress.

Leggete anche: Piante per smettere di fumare

Migliorano la circolazione e depurano il sangue

I semi dell’uva migliorano la circolazione sanguigna, evitando trombosi e regolando la pressione. I flavonoidi presenti nei semi permettono di rinforzare i vasi sanguigni. Apportano vigore e resistenza.

Per di più, riescono anche a depurare il sangue dall’eccesso di farmaci e di altri elementi dannosi. I semi dell’uva sono di grande aiuto per le persone che soffrono di un qualche problema cardiaco.

Anti-batterici e antinfiammatori

Effetto antinfiammatorio

Le loro proprietà per curare infiammazioni o infezioni sono ampiamente provate. Sono d’aiuto se si soffre di artrite, dermatite, problemi della pelle, sinusite, colite, gastrite, infezioni urinarie e depurano persino l’intestino.

Salute per i capelli: evitano l’alopecia

Perdita di capelli

I semi dell’uva ci aiutano a prenderci cura dei capelli in molti aspetti importanti. Li rinforzano ed evitano la caduta. La loro azione è quella di migliorare la circolazione e di rendere più forti i vasi sanguigni. In questo modo aiutano ad evitare la perdita di capelli.

Può interessarvi anche: Perdita dei capelli: quali sono le cause?

Anti-cancerogeni

Grazie alle loro grandi proprietà antiossidanti i semi dell’uva rappresentano un integratore naturale. Questo può aiutare a prevenire diversi tipi di cancro per esempio alla pelle, alla prostata e al seno.

Migliorano la vista

Occhi

Sono molto conosciuti anche per le loro proprietà per gli occhi. Grazie al loro alto contenuto di vitamina E, i semi dell’uva aiutano a migliorare la vista.

Risolvono anche il problema degli occhi affaticati per via di computer, televisore o molte ore di lettura. Aiutano anche nel caso delle malattie della vista associate ad esempio al diabete.

Si prendono cura della pelle

Pelle perfetta

Mangiare i semi dell’uva aiuta ad avere una pelle molto più giovane e sana. Contengono infatti, collagene e resveratrolo. Questi sono importanti per combattere gli effetti del tempo e per attenuare, ad esempio, le rughe di espressione.

Ecco perché sono state prodotte molte creme contenenti semi d’uva per ridurre le smagliature e l’acne, e per migliorare l’elasticità della pelle. Stimolano la produzione di collagene, danno maggiore elasticità alla pelle, idratano e rinforzano i capelli, e combattono l’acne.

Guarda anche